EXPLOREMY LIBRARY
Art & Architecture
AD Italia

AD Italia

Giugno 2020

È la rivista delle case più belle del mondo: ogni mese AD propone una panoramica dettagliata delle tendenze e delle innovazioni più originali nel campo dell’arredamento, del design, dell’architettura e dell’arte

Country:
Italy
Language:
Italian
Publisher:
Edizioni Condé Nast S.p.A.
Frequency:
Monthly
Read More
SUBSCRIBE
$21.59
11 Issues

in this issue

2 min.
ricordatevi di respirare

Fino a tutto il I secolo a.a.c. (avanti aria condizionata) era soprattutto una questione climatica. Le vie delle città, di solito collocate in conche a bassa quota e relativamente prive di verde, in estate diventavano forni, e chi poteva permetterselo – sultani e re, principi e langravi, papi e lama, potenti ciambellani e ricchi mercanti – traslocava in una residenza estiva, dove oltre alla frescura la presenza di giardini lussureggianti offriva la possibilità di fare attività all’aria aperta. Alcuni dei capolavori della storia dell’architettura – compreso quello che personalmente preferisco, anche se non è certo il più maestoso: Palazzo Borromeo sull’Isola Bella, in mezzo al Lago Maggiore – sono nati come seconde case. Le ville della nobiltà romana, fiorentina e veneziana, la Reggia di Caserta, la palazzina di caccia di Stupinigi,…

2 min.
la stanza delle possibilità

Ho sempre avuto questa stanza nella mia mente, la conosco da sempre. È uno spazio sospeso ai confini del conscio e dell’inconscio, non si trova realmente né all’interno né all’esterno. La luce entra dal cielo, ma nient’altro può, né deve, entrarci. Perché il mondo è già in questa stanza, un mondo filtrato, dove la natura selvaggia rispetta i luoghi come si rispetta una cattedrale. In questa stanza, le urla delle paure e dei dubbi sono soffocate dalle spesse pareti e dai tessuti profondi. Il complesso labirinto architettonico – i bacini, i passaggi, le rampe e i ponti – farebbe perdere chiunque. Ma per chi ci vive, tutto è lì, a portata di mano, per sognare in autarchia: a qualche passo dal letto, in basso, la foresta inizia a crescere tra le…

2 min.
abitanti

Stills & Strokes Alias il direttore artistico e illustratore Melanie Vorbeck e il fotografo Stefan Vorbeck. Sognano una casa modernista nel centro di Berlino, con un enorme giardino che dà sulla spiaggia. Tutto intorno gli amici e la famiglia, con cui condividere spazi e buon cibo. Gli arredi? Mobili da incasso. E librerie: sono la prima cosa che guardano (oltre alla luce) quando entrano in una casa. CHIARA ALESSI Nata sulla sponda piemontese del Lago Maggiore che non ha dato i natali a nessuno di famoso, insegna al Politecnico, ha pubblicato tre saggi sul design e un reportage sull’attualità a cui tiene molto. Qualcuno la conosce per Design in Pigiama, la serie inaugurata durante il lockdown su Twitter. Sua figlia dice che sua madre dice che è selvatica. È una donna fortunata. SILVIA NUCINI Milanese,…

1 min.
galleria

Per Michael Anastassiades, il suo lavoro è semplicemente «creativo». Progetta oggetti e lampade splendidamente ingegnerizzati, destinati alla produzione in serie o per edizioni limitate. E produce opere da galleria che sono essenzialmente sculture. È anche un collezionista. Fin dalla sua infanzia, a Cipro, ha cercato pietre perfettamente circolari. «Mi ha sempre affascinato l’idea di trovare forme geometriche in natura», dice. L’ultimo pezzo arrivato nella collezione non lo ha trovato in una delle sue esplorazioni, che continuano ancora oggi, ma lo ha acquistato appena prima dell’inizio del lockdown: è un Lingam indiano. I Lingam sono rocce considerate sacre, i cui ovali perfetti nascono dal lunghissimo rotolamento sul letto del fiume Narmada. È un processo che conferisce a un oggetto naturale la forma e la finitura di un pezzo fatto a macchina. È questo…

1 min.
un postoal ritz

DUE VASSOI IN METALLO Stima 400 - 600 € Realizzati in lega argentata, diametro 35 cm. Nello stesso materiale in catalogo ci sono anche piatti di presentazione e vassoi da pesce. CANDELABRO A SETTE LUCI Stima 800 - 1.200 € Alto 60 cm, in metallo argentato, è il più importante del catalogo: ce n’è uno simile ma a cinque luci e un doppiere in cristallo arancio. DODICI FONDINE Stima 120 - 150 € I servizi da tavola sono i veri protagonisti di questa vendita: tutti in porcellana, in sei decori di varie epoche, anche con varianti colore. Quando a Parigi,nel 2018,sono andati all’asta gli arredi non più in uso del Ritz,i prezzi di martello sono arrivati a dieci volte la stima.Adesso tocca all’art de la table : cristalli, porcellane,posate,biancheria.Tre giorni,21-23 giugno,daArtcurial (che aveva curato anche l’altra vendita);sei tornate,1.478 lotti.«Quando…

1 min.
la spirale sull’altopiano

IMPEGNO CONTINUO Fra tradizione e futuro Vicina alla sede storica dove Jules-Louis Audemars e Edward-Auguste Piguet aprirono bottega nel 1875, la struttura offrirà a collezionisti e case d’asta i servizi di ricerca, certificazione e conservazione degli orologi storici. SAVOIR-FAIRE Nel segno della perfezione Oltre a collezioni e archivi, il nuovo edificio ospita il restauro tradizionale, la Grande Complication e i laboratori Métier d’Art. Un museo «vivente» dove gli orologiai al lavoro faranno parte dell’esperienza di visita. A Le Brassus, nella placida Vallée de Joux, è il ritmo della natura a scandire il tempo. Qui venne fondata quasi 150 anni fa – e ha tuttora sede – Audemars Piguet. Un colosso dell’orologeria di lusso, che il 25 giugno 2020 inaugura il Musée Atelier Audemars Piguet, progettato dagli architetti danesi BIG (Bjarke Ingels Group). Vetro autoportante, tetto d’erba…