EXPLORARMI BIBLIOTECA
searchclose
shopping_cart_outlined
exit_to_app
category_outlined / Hogar y Jardín
Elle Decor ItaliaElle Decor Italia

Elle Decor Italia Settembre 2018

Il magazine internazionale di design e tendenze, arredamento e stili di vita, architettura e arte. Un punto di riferimento prezioso per vivere in anteprima le tendenze, le novità, gli appuntamenti del design internazionale, per scoprire le più case più interessanti del mondo.

País:
Italy
Idioma:
Italian
Editor:
Hearst Magazines Italia spa
Leer Máskeyboard_arrow_down
SUSCRIBIRSE
US$ 24,02
10 Números

EN ESTE NÚMERO

access_time1 min.
elledecor.it

Facebook A Barcellona, lo studio spagnolo Escolano + Steegmann firma Casa Conxita, con rivestimenti in terracotta che riprendono i tetti locali e geometrie iper attuali. Design e Nautica Dalla storia ai progetti più recenti, lo speciale dedicato a yacht, motoscafi, barche a vela e catamarani di ultima generazione. In attesa dei prossimi saloni nautici. Instagram A Berlino, il ristorante L.A. Poke ricorda un quadro di Hockney. Eleganza e natura, la Planchonella House nel Queensland. Camille Walala dipinge un villaggio in Tanzania. DIGITAL EDITION Puoi sfogliare Elle Decor Italia anche su tablet, smartphone e dispositivi kindle fire. Disponibile su app store, google play e amazon app-shop anche in versione full English Extra su elledecor.it Un’apposita grafica segnala i contenuti speciali. Segui il simbolo + alla fine degli articoli.…

access_time1 min.
09.18 [nuovo stile italiano]

Tornati in città, rigenerati dalle vacanze, ripartiamo con una nuova carica. E la voglia di raccontare dove sta andando il design, mostrando modi di abitare inediti, le tendenze di riferimento e il meglio del Salone del Mobile 2018. Con uno sguardo attento al panorama internazionale e senza perdere di vista, ma rafforzando, l’interesse a tutto ciò che accade nel nostro Paese. Espressione di uno stile che affonda le radici nella tradizione del design Made in Italy e della grande architettura, rappresentata da maestri come Gio Ponti e Luigi Caccia Dominioni. Artefice di una qualità dello spazio che si traduce in decorazione, ma senza eccessi o ridondanze, chiara, nitida, espressiva. Lo scopriamo nelle case che pubblichiamo questo settembre, in Italia e all’estero, legate da un unico denominatore: l’eleganza italiana. Da Villa…

access_time7 min.
casa dolce casa

Aires Mateus — Un edificio minimalista, che collega due antichi edifici d’origine industriale in mattoni rossi, senza intaccarne la struttura. Come varco di passaggio un segno che, in negativo, cita la forma iconica della casa. Questo è l’inedito ampliamento della Université Catholique de Louvain a Tournai, vicino a Bruxelles, firmato dal premiato studio portoghese. airesmateus.com +elledecor.it Manuel Cosentino ‘Behind a Little House’ è un doppio progetto itinerante nel mondo: una serie di fotografie scattate dall’artista italiano alla stessa casa, nel corso degli anni, e un libro in cui il lettore può disegnare nei contorni della dimora proiettando sogni, ricordi, paure. La casa è priva di riferimenti geografici, per farsi simbolo universale di appartenenza. manuelcosentino.com Luogo dell’anima per eccellenza, la casa è il rifugio, fisico e mentale, di ciascuno. Rimanda alla nostra origine,…

access_time4 min.
decor/scouting

Fantastica realtà. C’è tempo fino al 2020 per provare l’installazione ‘Immersed Bodily with Others’, nel nuovo teamLab Planets, spazio multimediale ideato dallo studio di artisti/designer sperimentali a Toyosu, Tokyo. Lo spettatore si ritrova in un mondo onirico, dove sfere leggere in tessuto fluttuano e, appena si toccano, cambiano colore, per un effetto wow. planets.teamlab.art/tokyo New address. In Cina, a Chengdu, c’è un nuovo punto di riferimento per scegliere gli accessori Valextra. Firmato dagli architetti Neri & Hu, il concept store all’esterno è un volume sospeso in cemento, all’interno sfoggia piastrelle ricurve sui muri e mattoni di recupero che richiamano l’estetica tradizionale e il paesaggio urbano. valextra.com Uno specchio che non fa un plissé. Per festeggiare la 61ª edizione di Designer Box è stata scelta Ionna Vautrin che per l’occasione ha disegnato Peacock.…

access_time5 min.
homo faber

Alla Fondazione Cini, nella veneziana Isola di S. Giorgio parte, dal 14/9, un viaggio-esposizione che coinvolge, con opere e installazioni uniche, i migliori artigiani e designer europei. Ce lo raccontano i protagonisti Michele De Lucchi — Architetto e designer attivo a livello internazionale, è stato protagonista di movimenti radicali di ricerca e sperimentazione, da Cavart a Alchimia e Memphis. Cura la sezione ‘Creativity and Craftsmanship / Designer e Maestri’ nel Cenacolo Palladiano da lui restaurato. In scena 8 opere, nate dalla collaborazione tra un designer e un maestro artigiano, ciascuna realizzata con una tecnica o in un materiale appartenenti, per tradizione, a una regione europea. “In ‘Imaginary Architecture’ presento tante piccole ‘folies’: ognuna con la sua storia, interpretata da un artigiano diverso” India Mahdavi — Architetto e designer, si occupa di progetti multidisciplinari…

access_time3 min.
questo è il mio mondo

“Erica è una sarta eccellente. A unirsi sono state le sue mani a forbice e la mia testa da scultore” Con Faye si torna alle origini del progetto ed è forse questo il futuro della creazione. Si torna all’arts&crafts, al movimento di rivolta, seppur intellettuale, da cui nasce il design, alla piccola serie, alla sperimentazione, all’estrema specializzazione non settoriale, dove le arti dialogano fra loro, senza steccati rigidi tra una disciplina e l’altra. Al gusto, prima che diventasse banale buon gusto. Per questo la designer very british ci sembra così contemporanea, perché inattuale. La sua relazione con il nostro tempo è la chiave di lettura, vi aderisce attraverso una ‘sfasatura e un anacronismo’, come dice il filosofo Giorgio Agamben. Nel suo atelier londinese, House of Toogood, convivono due anime. Lo studio,…

help