EXPLORARMI BIBLIOTECA
Hogar y Jardín
Marie Claire Maison Italia

Marie Claire Maison Italia Luglio/Agosto 2019

Un giornale da abitare. Uno stile da vivere. MC Maison è il magazine internazionale che racconta le case come un riflesso dello spirito creativo delle persone che le vivono. Ma non solo.. E’ un universo “caldo” in cui convivono lifestyle, design e charme, raccontati con eleganza e semplicità.

País:
Italy
Idioma:
Italian
Editor:
HMC IITALIA SRL
Periodicidad:
Monthly
Leer Más
SUSCRIBIRSE
US$ 19,33
10 Números

en este número

1 min.
la casa interiore

L'afa estiva, unita al fatto che la mia pelle diafana mal sopporta l'esposizione solare, mi induce in questa stagione a rifugiarmi nei boschi, dove il silenzio profuma di resina e la natura allevia le vessazioni di un'agenda implacabile. È stato proprio durante una lunga passeggiata in salita, alzando lo sguardo in cerca di un respiro profondo, che mi sono accorta del fitto ricamo formato dalle fronde degli alberi, reso ancora più nitido e affilato dalla contrapposizione cromatica con il cielo terso. Ma il dettaglio strabiliante è che quei rami carichi di fogliame, costretti a sfiorarsi se mossi da un improvviso alito di vento, sembravano attenti a non toccarsi nei momenti di quiete, come sospinti da un pudico riguardo. Si tratta, in realtà, di un fenomeno noto fin dagli anni Venti,…

5 min.
gem collection

La cinquantesima edizione del Festival di fotografia internazionale sfoggia un fitto calendario di mostre, laboratori con artisti di fama e talk. Da non perdere gli emergenti al debutto sulla scena contemporanea, come la bosniaca Šejla Kameric (Sarajevo, 1976) nota per un portfolio che mescola videoinstallazioni, cortometraggi, illustrazioni per libri e scatti dal sapore vintage (qui, 30 Years After, 2006). Varie sedi, Arles. Fino al 22/9. rencontres-arles.com EDEN DI CHARME Un revamping curato da Dennis Irvine Studio ha trasformato la maestosa residenza di caccia del terzo duca di Marlborough in un elegante boutique hotel. Icona di The Luxury Collection, The Langley è appena fuori Londra, vanta quarantuno camere e suite, una Spa by Sisley con piscina di sedici metri (nella foto), ristorante Cedar, Churchill Bar e Drawing Room per il tea time. marriott.com STEP…

5 min.
la via della seta

Da sinistra, pouf Atollo, dalla struttura nera opaca con cuscino imbottito e trapuntato in similpelle tabacco, disponibile anche in velluto, di Calligaris, cm 43Øx43h, €235; statuina di Mao Zedong, in fine bone china di antiquariato inglese, da collezione privata. Madia Pica, con fianchi e ante in legno laccato antracite e top in supermarmo grigio venato bianco lucido, disponibile anche con piano in legno, cristallo e supercemento, di Bontempi Casa, cm 202x52x86h, €4.024; sopra, libri da coll. privata; ciotola Krenit, in acciaio nella finitura opaca e interno laccato rosso, Normann Copenha gen, cm 25Øx14h, €87; vaso in ceramica nera, MANI by Britta Herrmann, cm 11Øx36h, €198; vaso in ceramica bianca con decoro nero Regnard I, design Linde Burkhardt, Driade, cm 9,5Øx31,5h, €134; nei vani, ciotole in melammina rossa, Urushi, cm 10Øx7h,…

3 min.
portrait gallery

Nrentino utilizza pochissimi colori, di grande incisività narrativa. «Perché è impossibile resistere al fascino e alla palette di un luogo metafisico come questo», afferma l'artista, che sette anni fa ha lasciato la sua Catania proprio per trasferirsi nella capitale del Barocco siciliano. Classe 1973, si era già messo alla prova con il restauro di ceramiche antiche, ma soltanto qui ha ripreso la passione di una vita: la pittura. Fino alla fine dell'estate parte della collezione costituirà il focus di Fusioni, mostra-evento nella galleria di Monica Castiglioni, a Ortigia, dove lui reintepreta su tela i gioielli della designer milanese usando olio e acrilico accanto a foglia d'oro. A settembre, invece, sarà protagonista – in esclusiva assoluta – del nostro servizio Arredo, firmato da Cristina Nava e Lorenzo Pennati. Alla ricerca di un…

2 min.
vivere zen

Sospese tra cielo e mare, dall'alto, in senso orario, giocano con la forma del sole la luce in alluminio Discovery, design Ernesto Gismondi, Artemide, e la sospensione Hang out, di BrogliatoTraverso per Penta. Il rivestimento Laos, della Industrial Collection di Cosentino, fa da sfondo al tappeto Moon, di Sitap, cm 170Ø, e alla libreria Primordial, linea Nativ di Raphael Navot, Roche Bobois, cm 131x42x157h, €3.940. Superfici grezze per il tavolo Drift, creato in sabbia e cemento da Fernando Mastrangelo, cm 220x55x55h, e per il vaso Terra, in argento martellato, di Adrian Sassoon: insieme sfidano il look metropolitano delle piastrelle Grande Concrete Look, di Marazzi, fino a cm 162x324. Poltrona girevole Dot, di Roche Bobois, da €1.630, e come cornice wallpaper Smokey Blue Clouds, Mineheart, €249. Simbolo di quiete ed equilibrio, dall'alto,…

3 min.
segni di terra

Madre universale, pura e viva come solo gli elementi della natura sanno essere: è la terra cruda, che Matteo Brioni forgia con passione viscerale. Fedele all'impronta dei maestri rinascimentali alla corte dei Gonzaga – che diedero il nome alla cittadina lombarda dove è nato e tuttora lavora – l'architetto che preferisce definirsi artigiano traduce in un linguaggio di assoluta contemporaneità la tecnica ancestrale alla base delle primissime abitazioni a ogni latitudine. Il suo speciale savoir-faire (ereditato dalla famiglia, che dal 1920 gestisce l'azienda Fornace Brioni) si esercita su superfici per interni di seducente matericità e di grande tendenza, tanto che sono sempre più numerosi i progetti al servizio di moda e design. Matteo, infatti, ha contribuito alla nascita degli store milanesi di Imarika e Valextra, vanta collaborazioni con Agape e…