EXPLORARMI BIBLIOTECA
searchclose
shopping_cart_outlined
exit_to_app
category_outlined / Coches y Motos
Quattroruote Quattroruote

Quattroruote

Agosto 2019

Dal 1956 Quattroruote è la più amata, letta e autorevole rivista di automobilismo. Ogni mese news e anteprime dal mercato italiano e internazionale, inchieste, prove su strada e su pista, listino del nuovo e quotazioni dell'usato divenute riferimento per il mercato. Since 1956 Quattroruote has been  the most authoritative and appreciated car magazine in Italy. Every month it reports on car novelties, regulations, surveys, road tests and car-related economy. It is the true bible for car tests. Its quotations for second-hand and new cars are the benchmark for industry and consumers.

País:
Italy
Idioma:
Italian
Editor:
Editoriale Domus Spa
Leer Máskeyboard_arrow_down
SUSCRIBIRSE
US$ 37,45
12 Números

EN ESTE NÚMERO

access_time3 min.
la credibilità non ha prezzo

MITSUBISHI CANCELLA LA PUBBLICITÀ PER DELLE FRASI NON GRADITE: LA RISPOSTA Nel febbraio del 2019, pubblichiamo la prova della Mitsubishi Outlander Phev (è la versione plug-in), macchina di un certo successo a livello europeo, in quei Paesi dove il cavo elettrico garantisce incentivi. Arrivati alle misurazioni dei consumi, sottolineiamo che – com'è inevitabile sulle plug-in – le percorrenze calano quando le batterie finiscono e al moto deve pensare il solo propulsore termico. Scriviamo dunque che «una volta esaurita la carica o in autostrada, la media di 21,6 km/l scende vistosamente. Ai livelli di un'assetata Suv». Nelle tabelle che riassumono le prestazioni, i numeri a giustificare il commento: dai 21,6 km/l con batteria al 100%, la media precipita a 11,1 km/l. Risultato: tre stelle e mezzo alla voce consumi. Come detto, nulla…

access_time2 min.
sotto il cielo di los angeles

Piano per una città sostenibile. E ancora, ambiente, economia, equità. Sono le parole chiave della copertina del L.A.'s green new deal, il piano, il patto, l'alleanza che il sindaco di Los Angeles propone ai suoi concittadini. Democratico, al secondo mandato, Eric Garcetti, classe 1971, è il mayor più giovane mai eletto nella metropoli californiana, il primo di religione ebraica, il secondo di origine messicana. Insomma, è uno abituato a far parlare di sé. E con il suo pLAn conferma la regola. Perché, a differenza di molti suoi colleghi che per proteggere il globo terracqueo imboccano la facile scorciatoia dei blocchi del traffico, affronta il problema con una visione a 360 gradi. Ancora più interessante perché applicata a una città dove, per definizione, alla macchina, all'ormai vituperata mobilità privata, non si…

access_time2 min.
primavera nordafricana

Sì, c'entrano i salari più bassi, e pure i generosi incentivi offerti dai governi locali. Ma non è soltanto per questo ch l'industria automobilistica sta sbarcando in forze in Nordafrica, normalizzato dopo le rivoluzioni del 2011. Il recente annuncio del gruppo Peugeot, che installa in Marocco la sua piattaforma più moderna, e quelli della Mercedes e dei cinesi della Saic, che si accingono ad assemblare auto in Egitto (dove la Kia dallo scorso dicembre produce la Sorento), fanno seguito alla presenza consolidata di altri costruttori, Renault e Volkswagen in testa (vedere la mappa degli impianti qui sotto). E non si tratta di quelle che vengono sbrigativamente liquidate come fabbriche cacciavite: la PSA in Marocco realizzerà pure i motori e ha anche aperto un centro ricerche, forte di 500 ingegneri. In…

access_time1 min.
la mappa delle fabbriche

RENAULT Inaugurata nel 2012 a Tangeri: 5 mila addetti, 340 mila veicoli l'anno PSA Da giugno, a Kenitra il gruppo produce la 208. Capacità a metà 2020: 200 mila vetture NISSAN Nel 2020, a Orano aprirà anche il sito della Nissan. Capacità annunciata: almeno 60 mila esemplari RENAULT Nel 2018 l'impianto di Orano ha assemblato circa 60 mila Dacia Sandero e Logan DAIMLER I tedeschi hanno appena firmato l'accordo preliminare con il governo del Cairo KIA Attiva da dicembre, la fabbrica assemblerà 15 mila Sorento l'anno VOLKSWAGEN L'anno scorso da Relizane sono usciti 53 mila modelli (22 mila circa dei quali a marchio Seat) NISSAN Obiettivo, 100 mila auto l'anno: il partner locale dei giapponesi è El Nasr Automotive Manufacturing SAIC Per produrre le MG nel Paese dei faraoni i cinesi hanno scelto il Mansour Group…

access_time2 min.
se l'elettrico è poco utile

Poi la strada la trovi da te, porta all'isola che non c'è» (Edoardo Bennato, 1980). Quanto al percorso, l'automotive ha già trovato la strada dell'elettrificazione, ma è tutto da discutere se l'abbia individuata di sua iniziativa. Manca però l'isola d'approdo: il mercato delle vetture a batteria. Che per l'appunto non c'è. O, per lo meno, non c'è ancora. Sta arrivando un'offerta massiccia, senza però che la domanda sia in grado di coprirla. Risultato? La quantità stratosferica di denaro speso dalle Case nel mondo a elettroni peserà considerevolmente sul conto economico. Alix Partners preconizza un «deserto del profitto», così come Standard & Poor's che parla di «spremuta dei margini». E Morgan Stanley mette in guardia da un processo che presumibilmente colpirà anche i ricavi dei fornitori. Tutti report pubblicati nelle scorse…

access_time1 min.
sanzioni milionarie

Qui sotto, le multe che potrebbero colpire le Case per ogni grammo di CO2 in eccesso sul target aziendale al 2020, secondo Standard & Poor's. 330-350 milioni di euro 140-160 milioni di euro 250-280 milioni di euro 90-100 milioni di euro 90-95 milioni di euro 85-90 milioni di euro 90-100 milioni di euro 60-80 milioni di euro Secondo l'elaborazione di S&P, oltre al valore assoluto delle multe, va considerata l'incidenza sull'ebitda atteso. E qui le cose cambiano: meno dello 0,5% per la Toyota; meno dell'1% per la BMW e la Daimler; circa l'1% per Volkswagen, Ford e FCA; tra il 2,5 e il 3,5% per la Renault; 3-4% per PSA.…

help