EXPLOREMY LIBRARYMAGAZINES
CATEGORIES
FEATURED
EXPLOREMY LIBRARY
Culture & Literature
Focus Storia

Focus Storia

Aprile 2020

La rivista interamente dedicata alle vicende, ai personaggi, alle curiosità che hanno caratterizzato i secoli passati. Ogni mese un numero speciale da conservare, con i grandi temi approfonditi alla maniera di Focus, per entrare nella Storia in modo diverso e avvincente.

Country:
Italy
Language:
Italian
Publisher:
Mondadori Scienza S.p.A.
Read More
BUY ISSUE
$7.16(Incl. tax)
SUBSCRIBE
$50.18(Incl. tax)
12 Issues

In this issue

1 min.
editorial

Gli antichi Egizi credevano nell’aldilà. Ci credevano così intensamente da investire enormi energie per preservare i corpi dei defunti e allestire nei loro sepolcri quanto necessario ad affrontare una seconda esistenza. La tomba rappresentava, insomma, la fine di una vita e l’inizio di un’altra. Per Tutankhamon la seconda opportunità arrivò davvero, anche se con qualche millennio di ritardo. Nel 1922 Howard Carter scopriva la tomba, vedeva “cose meravigliose”, regalava all’archeologia una delle sue pagine più belle e a Tutankhamon l’immortalità. Da allora archeologi e scienziati hanno studiato ogni centimetro della regale mummia e dei fantastici reperti seppelliti con lei, ricavandone informazioni preziose sulla civiltà del Nilo e sullo stato di salute del defunto. Tanto, ma anche poco. Perché nonostante ciò la figura storica di Tutankhamon continua a essere avvolta dalla…

1 min.
cartolina dall’inferno

Sono un appassionato di Storia, nipote e pronipote di alpini (con un pro-pro zio caduto sul fronte greco-albanese nel 1942 ) e da collezionista di libri vecchi e antichi vorrei presentarvi questa “chicca”. Qualche tempo fa mi è stato regalato un vecchio libro al cui interno ho trovato questa cartolina spedita da un campo di prigionia nel 1944. È indirizzata a un certo Bruno Secco di Dolo (VE). Se questa persona o qualche suo familiare è ancora in vita sarei felice di riconsegnarla, anche se dai timbri che vedo probabilmente è arrivata a destinazione, ma poi è stata smarrita. Massimiliano Rossi…

4 min.
la pagina dei lettori

Antisemitismo sempre più attuale Ho trovato molto interessante l’articolo che tratta l’antisemitismo“Ebrei da odiare”pubblicato su Focus Storia n° 160 anche perché purtroppo è un argomento di strettissima attualità. Tuttavia trovo triste che si utilizzi il termine Palestina in riferimento al primo esodo dopo le Guerre giudaiche quando forse, a maggior ragione visto l’argomento trattato, sarebbe più opportuno utilizzare il termine Giudea o forse, meglio ancora, Israele. Mi lascia ancor più perplesso poi il silenzio assoluto sul fatto che ora sia enorme l’antisemitismo e gli attacchi a Israele (spesso si nasconde dietro l’antisionismo quello che è antisemitismo) da parte di molte frange islamiche, e non mi riferisco solo ai gruppi terroristici di Hamas e Hezbollah in Medio Oriente che hanno nel loro statuto la distruzione di Israele e se possibile l’eliminazione degli…

1 min.
abbonati a focus storia digitale

Vai su www.abbonamenti.it/Storiadigitale e scopri tutte le offerte: puoi abbonarti alla versione digitale a partire da 7,99 euro per tre numeri e leggere la rivista direttamente sul tuo tablet o smartphone. Scarica gratis l’applicazione da AppStore o Google Play e porta Focus Storia sempre con te! Potrai sfogliare le copie incluse nel tuo abbonamento effettuando il login con le tue credenziali oppure acquistare un abbonamento o le copie singole direttamente dall’app, dove trovi anche gli speciali di Focus Storia: Collection, Wars, D&R e Viaggi nel Tempo.…

1 min.
la voce della storia i nostri podcast

Su Focus Storia n° 160 abbiamo dedicato un lungo dossier per comprendere come Alessandro Magno sia diventato appunto “Alessandro Magno”. Ne abbiamo parlato anche nel podcast la “Voce della Storia” con Giovanni Brizzi, specialista di Storia militare antica che ci ha spiegato perché Alessandro è stato davvero un gigante. Di tempo per diventare un mito non ne aveva avuto molto: a 33 anni la sua parabola si era infatti conclusa, ma pochi regni ebbero un’espansione tanto rapida. Attualità. Nel nostro podcast affrontiamo anche temi di scottante attualità: in relazione alla diffusione del nuovo coronavirus Covid-19 abbiamo intervistato Giovanni Rezza, direttore del Dipartimento malattie infettive dell’Istituto Superiore di Sanità. Potete ascoltarci dal sito www.focus.it/ storia/podcast e anche su Spotify (bit.ly/ VoceDellaStoria).…

1 min.
cartolina da venezia

“Chi cerca trova”, recita il proverbio. E quello che ha trovato la storica dell’arte italo-olandese Sandra Toffolo, ricercatrice all’Università di Saint Andrews (Scozia), è una vera chicca. Si tratta infatti del più antico disegno al mondo oggi noto raffigurante la città di Venezia. La studiosa lo ha scoperto consultando dei manoscritti della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, durante le ricerche per un libro sulle vedute della città lagunare nel Rinascimento. L’opera è stata eseguita da un pellegrino, Niccolò da Poggibonsi, che tra il 1346 e il 1350 si recò a Gerusalemme. Al suo ritorno in Italia, l’uomo scrisse un resoconto del viaggio e realizzò un disegno a penna di Venezia. Diario di viaggio. Una mappa della città era già stata eseguita dal frate veneziano fra’ Paolino, attorno al 1330, ma non…