EXPLOREMY LIBRARY
Celebrity & Gossip
Gente

Gente

Numero 43- 2020

Il settimanale di attualità della famiglia italiana. Moderna da sempre. Ogni settimana appassiona e coinvolge con l’informazione, l'attualità e l’intrattenimento. Grandi inchieste e reportages, interviste esclusive ai personaggi del momento e dello spettacolo, servizi con consigli pratici per la famiglia. In più servizi e rubriche sulla salute con le risposte di grandi esperti e ancora: moda, bellezza, arredamento, cucina, viaggi, giochi, oroscopo e programmi TV.

Country:
Italy
Language:
Italian
Publisher:
Hearst Magazines Italia spa
Frequency:
Weekly
Read More
BUY ISSUE
$3.44(Incl. tax)
SUBSCRIBE
$67.47(Incl. tax)
52 Issues

in this issue

6 min.
la gente domanda gente risponde

NELLA PANDEMIA LA SVEZIA SI COMPORTA A MODO SUO. FA BENE? Stoccolma non ha mai attuato un lockdown anti virus. Forse ha avuto ragione. Cosa ha fatto? Èabbastanza pesante da dire, ma non esiste un modo più delicato: il governo di Stoccolma ha fatto una scelta che si è tradotta in un elevato numero di perdite tra gli anziani. La Svezia ha cercato un equilibrio tra la qualità della vita e la protezione dei più fragili. Nessun lockdown, quindi, tutto è rimasto aperto. Si sono fidati della correttezza della popolazione e della disponibilità praticamente incondizionata a seguire le regole che si erano dati senza alcuna imposizione come accaduto nel resto d’Europa. Ma la decisione è stata pagata in parte con un aumento della mortalità nelle fasce più anziane della popolazione rispetto ai…

4 min.
sposto sanremo e incrocio le dita

La macchina del primo Sanremo in epoca Covid (è il festival numero 71) si è già messa in moto e sarà condotta per la seconda volta da Amadeus e Fiorello. Squadra vincente non si cambia, anche se si dice che in Rai ci sia ancora qualcuno ai vertici che testardamente trama per scalzare Amadeus, pur forte di una media di 10 milioni di telespettatori al suo primo Sanremo, mai così alta dal 2005, per piazzare Alberto Matano (chissà perchè?), il quale per altro smentisce. Comunque sia l’annuncio della riconferma del tandem d’oro era già stato dato in estate. «Non sarà un Amadeus bis», aveva detto il conduttore, «ma il mio primo festival post Covid». Purtroppo non sarà “post” ma probabilmente un festival “nel” Covid. Dicevamo che si lavora già, ma…

1 min.
test gratuiti agli studenti

È la prima campagna interamente dedicata agli studenti e parte dall’Emilia-Romagna, dove da adesso e fino a giugno prossimo gli studenti hanno diritto a fare il test sierologico rapido gratuitamente, eventualmente assieme ai loro familiari, rivolgendosi direttamente alle farmacie. Lo screening (nella foto sotto), ha una durata di 15 minuti e va prenotato. Si parte con 400 mila test subito, per arrivare a un totale di 2 milioni, con 830 farmacie che aderiscono. Coinvolti gli studenti fino ai 18 anni, i maggiorenni iscritti alle superiori e i familiari conviventi: genitori, nonni, fratelli e sorelle. Lo screening gratuito e rapido è rivolto anche agli universitari, se assistiti in Emilia-Romagna.…

4 min.
ho sposato nicolas perche’ riesce a commuovermi

Appena pochi mesi fa suo marito Nicolas Sarkozy le dedicava parole d’amore e di ammirazione sulle pagine dell’autobiografia Le temps des tempêtes (Il tempo delle tempeste), primo volume delle memorie dell’ex presidente francese edito da L’Observatoire e suo decimo libro. “È stata una première dame eccezionale”, e ancora: “In occasione della nostra visita alla regina d’Inghilterra ha abbagliato tutti. L’indomani la stampa britannica titolava: Francia 1 - Inghilterra 0. Quando si sa che cosa pensano dei francesi, non è poco. Eppure quante bassezze abbiamo subito…”. Adesso tocca a Carla Bruni aprire il suo cuore pubblicamente e lo fa senza timidezze di sorta, che certo non le sono mai appartenute, con un album uscito il 9 ottobre che porta il suo nome e contiene quattordici canzoni, incluso un duetto con sua sorella…

5 min.
lo ringrazio ancora david mi regalo’ il successo

Se fosse stato scritto oggi, David Copperfield sarebbe una serie Tv di grande successo. Invece il racconto è frutto della fantasia dello scrittore ottocentesco Charles Dickens, che lo pubblicò a puntate tra il 1849 e il 1850. Già perché la serialità, come formula per appassionare il grande pubblico, non è certo una novità. È curioso invece che l’ennesima trasposizione del romanzo inglese sia stata fatta per il cinema e non per una piattaforma di streaming, che ne avrebbe mantenuta la formula originale a puntate. A dirigere La vita straordinaria di David Copperfield, nelle sale in questi giorni, è stato il comico e regista italo scozzese Armando Iannucci, che spiega le ragioni dell’attrazione per questo capolavoro. «Ne percepivo profondamento lo spirito contemporaneo, ma anche che tutti gli adattamenti che avevo visto erano…

5 min.
la signora degli orsi è l’ultima speranza

Le piaceva rubacchiare il cibo ai turisti mentre si apprestavano a fare il picnic. Proprio come faceva nei cartoni animati l’orso Yoghi. Essendo però lei una femmina l’hanno chiamata Yoga. Aveva in comune con il celebre personaggio dei fumetti il non avere mai fatto del male a nessuno durante le sue scorribande. Ma quando le è venuto in mente di partecipare senza invito alla festa patronale di Opi, paesello in provincia de L’Aquila, spaventando i 393 abitanti radunati in piazza per l’occasione, è stata ridotta in cattività. Yoga è scomparsa l’anno scorso all’età di 30 anni e ora il suo faccione è sulla prima pagina del calendario del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, dove è nata e vissuta. «I visitatori possono stare tranquilli: al pari di Yoga anche gli altri…