ZINIO logo
DÉCOUVRIRBIBLIOTHÈQUE
Art et Architecture
AD Italia

AD Italia Luglio 2020

È la rivista delle case più belle del mondo: ogni mese AD propone una panoramica dettagliata delle tendenze e delle innovazioni più originali nel campo dell’arredamento, del design, dell’architettura e dell’arte

Lire plus
Pays:
Italy
Langue:
Italian
Éditeur:
Edizioni Condé Nast S.p.A.
Fréquence:
Monthly
J'ACHÈTE CE NUMÉRO
5,08 €(TVA Incluse)
JE M'ABONNE
20,37 €(TVA Incluse)
11 Numéros

dans ce numéro

3 min.
l’acqua è questa

Delle case che scoprirete in questo numero – otto, se consideriamo casa anche lo yacht a pag. 128 – sette si affacciano sul mare, e ne sono condizionate in modo assoluto. L’ottava, Casa Fornasetti, è a Milano, eppure il suo illustre inquilino la chiama «la mia acqua», intendendo il mix unico di genio creatività e bellezza in cui ha «nuotato» fin dalla nascita, e che ha fatto di lui l’uomo che è. La citazione marina di Barnaba Fornasetti è presa in prestito dal famoso discorso che lo scrittore americano David Foster Wallace pronunciò nel 2005 davanti alle matricole del Kenyon College, poi pubblicato con il titolo This Is Water, «l’acqua è questa». Il discorso inizia con l’aneddoto di un pesce che, nuotando, incrocia altri due pesci e li saluta: «Buongiorno…

1 min.
luna caprese

Mi piace immaginare una sfera di cristallo che colleghi i Faraglioni e abbia la leggerezza di una bolla d’acqua, senza interferire troppo con il disegno della natura. Sarebbe un osservatorio privilegiato e un rifugio dell’anima. Potrebbe riflettere il blu del mare e i colori delle albe e dei tramonti, mescolandoli con un magico effetto di caleidoscopio. Una casa in cui le uniche pareti sono le rocce naturali dei Faraglioni, in cui si può sfruttare ogni piccolo antro per stare, per vivere una dimensione primordiale. La distanza tra i piani è misurata considerando l’altezza dal mare, le cui acque solo in quel luogo hanno un blu così intenso. Si racconta che sui Faraglioni ci sia già un abitante: la leggendaria lucertola blu che pare viva lì da sempre. Una coinquilina che magicamente…

2 min.
abitanti

Antonella Lattanzi Ha scritto romanzi (Devozione, Prima che tu mi tradisca, Una storia nera) e sceneggiature (Fiore, 2Night, Il campione). Ama viaggiare, e tutto ciò che è sconosciuto. I libri. Per dirne uno: Sotto il vulcano. I film. Per dirne uno: Melancholia. I cani, perché ti dicono sempre la verità. Il mare. Vorrebbe vivere in tantissime case diverse, in giro per il mondo. Aprire la porta e non poter mai dire: questa è casa mia. MATTHIEU SALVAING Ha iniziato a fotografare il mondo a 16 anni, con un reportage sull’Andalusia. Da allora va in cerca di posti, di architetture e di storie per i più importanti magazine internazionali. Il suo ideale di casa sarebbe un rifugio nella sua Camargue, magari circondato da cavalli. Per ora però si accontenta di un indirizzo a Parigi.…

1 min.
prima pagina 100% nylon

«Il design funziona bene quando si fissano dei vincoli. Senza, non dà buoni risultati», dice Philippe Malouin, designer canadese che vive a Londra. Per Industrial Office Furniture, pezzi in edizione limitata realizzati per la galleria neworkese Salon 94, è partito da alcune domande. Si possono realizzare mobili utilizzando materiali demonizzati? Come si fa una sedia in acciaio a sezione cava? Le risposte che ha trovato – una scrivania fusa in un blocco di nylon giallo vivo, un telefono che sembra un’opera di Claes Oldenburg: l’esatto opposto delle bottiglie di plastica monouso – ci fanno guardare a cose apparentemente familiari in modi nuovi. Malouin ama il nylon: «Ha un basso coefficiente di attrito, i cassetti scorrono senza cuscinetti. Riesce ad avere colori fantastici. E, usato così, il suo significato cambia completamente».…

1 min.
l’italiana venuta dal brasile

Nella Casa de Vidro, del 1951, visse tutta la vita con il marito Pietro,pensando,scrivendo e disegnando la sua visione del mondo. Habitat (dal nome della rivista che fondò nel 1950), appena uscito da Prestel,è una ricognizione dell’approccio globale di Lina Bo Bardi all’architettura degli spazi e all’arte in genere. Attraverso schizzi,progetti curatoriali,scritti,materiale d’archivio e saggi,ricostruisce l’opera e l’esistenza della grande architetta italo-brasiliana. UNIVERSO CONDENSATO Coccodrilli, conchiglie, pietre, automi Il volume Cabinet of Curiosities di Massimo Li-stri (Taschen) documenta una delle collezioni di tesori e meraviglie naturali più incredibile al mondo, quella delle Grünes Gewölbe di Dresda. 100 DI QUESTI ANNI, A D! Il catalogo, per noi, è questo Dal 1920 AD pubblica le più belle case del mondo in 10 edizioni internazionali. L’8 settembre, per festeggiare il suo primo secolo, esce The Most Beautiful Rooms in…

1 min.
alla base di tutto

GEOMETRIA ESTERNA Fa parte della collezione Quadra la sedia da esterno di Unopiù con la struttura in teak e lo schienale costituito da un pannello a forma di cornice intrecciato con corde colorate. Nata per l’outdoor, si adatta perfettamente anche all’interno. Le diverse essenze Si chiama Incontro il tavolino di Francesco Perini per Gallery Fumi, perché sul suo piano rotondo si incontrano e si uniscono due materiali nobili: il legno e il marmo. Il numero Uno «La parola del legno non è uniforme, è una polifonia di rumori ardenti»ALDA MERINI Compie 55 anni il radiofonografo ideato nel 1965 da Achille e Pier Giacomo Castiglioni. Brionvega lo festeggia con Primo, riedizione fedele del primo progetto, in finitura noce canaletto. Soltanto 100 esemplari, numerati e con tecnologia contemporanea. Disegno libero Listoni di parquet composti a rombi, ma anche a stella,…