Luxe
Food&Wine Italia

Food&Wine Italia

Aprile/Maggio 2020

Un punto di vista internazionale e autorevole sulla scena della ristorazione e sull’universo vino e beverage, con il più grande archivio di ricette da ogni angolo del pianeta. Scoprite con FOOD&WINE ITALIA le destinazioni più emozionanti, le nuove esperienze e i trend emergenti attraverso storie e personaggi fuori dai cliché, grandi reportage fotografici e rubriche originali. Imparate le tecniche dei top chef e preparate il menù perfetto, dagli antipasti ai dessert, con i migliori abbinamenti di vini e cocktail grazie ai consigli dei nostri esperti.

Pays:
Italy
Langue:
Italian
Éditeur:
MAGENTA SRL
Lire plus
J'ACHÈTE CE NUMÉRO
4,58 €(TVA Incluse)
JE M'ABONNE
13,24 €(TVA Incluse)
6 Numéros

dans ce numéro

2 min.
editoriale

NON AVREI MAI PENSATO di trovarmi nella posizione di scrivere l’editoriale di un numero così, concepito nel momento storico che stiamo attraversando, con il carico di un mix instabile di incertezza e ottimismo forse incosciente ma necessario. Ne parliamo? Facciamo finta di niente? Non era una decisione scontata; poi abbiamo ragionato che per un giornale che si regge sulla spina dorsale della narrazione gastronomica, su storie autentiche di cibo, vino e persone che li fanno, non fosse possibile ignorare un’emergenza sanitaria che sta mettendo in ginocchio l’industria della ristorazione e dell’accoglienza, oltre a quasi tutti gli altri settori dell’economia mondiale. Abbiamo però programmaticamente deciso di lasciare tagli più da inchiesta a chi di professione fa giornalismo di cronaca. Noi ci siamo concentrati sul racconto di un’Italia giovane e gioiosa, in…

4 min.
what to cook now

RIFILARE, LEGARE, SALARE, CUOCERE LA CHEF LENA CIARDULLO, dello Union Square Cafe di New York, ha un approccio anti-spreco all’utilizzo della carne, volto a valorizzare le qualità di ogni singolo taglio. Uno dei suoi piatti preferiti è il carré di maiale con l’osso, prima marinato e poi cotto su un letto di aromi. «I miei amici mi chiedono sempre quale sia il segreto di questo piatto così saporito. Però non mi credono quando rispondo che si tratta solo di marinarlo abbondantemente almeno un giorno prima di cuocerlo», afferma lei. Dopo averla osservata attentamente mentre lo preparava nel suo ristorante, siamo ritornati nella cucina-laboratorio di F&W per trovare il modo di rendere questa ricetta facilmente replicabile a casa. Innanzi tutto, cercate di procurarvi un carré di maiale di ottima qualità; nemmeno la…

3 min.
f&w cooks

QUANDO CUCINO PER I MIEI AMICI sono incline a una certa studiata nonchalance: io accolgo i miei invitati e i piatti devono apparire sulla tavola come per magia. La cucina è il luogo in cui sono felice, cucinare per ore non è un problema per me, ma a nessuno piace farsi sorprendere dagli ospiti mentre suda ai fornelli! Quindi preparo tutte le portate in anticipo, e sono tante le ricette che mi permettono di farlo, in modo che, quando suona il campanello, io possa dedicarmi a intrattenere. Un esempio perfetto sono queste cosce di pollo alla Harissa: la prossima volta che organizzate una festa, provatele. Sono imbattibili. - SUSAN SPUNGEN Cosce di pollo arrosto alla Harissa TEMPO DI PREPARAZIONE: 30 MINUTI TEMPO TOTALE: 1 ORA E 55 MINUTI, PIÙ 8 ORE DI…

4 min.
la tecnica

CIPOLLE CARAMELLATE A PUNTINO DOLCI E RICCHE DI UMAMI, le cipolle caramellate possono insaporire ogni genere di ricetta. La zuppa è poco invitante? Date grinta al vostro soffritto caramellando le cipolle prima di aggiungere gli altri ingredienti. La torta salata manca di sapore, non vi fidate della minestra in scatola? Le cipolle caramellate sono la soluzione che cercavate. Avete una cipolla in frigo e un po’ di pasta? Caramellizzate la cipolla e conditevi la pasta, magari con l’aggiunta di erbe, pepe, formaggio e… la cena è servita. L’unica controindicazione di questa “arma segreta” è che le cipolle caramellate devono cuocere per almeno un’ora, e possono facilmente bruciacchiarsi e diventare amare. Nella scuola di cucina che ho frequentato mi hanno insegnato che i nemici della caramellizzazione sono il movimento e l’umidità. Ho…

1 min.
3 maniere semplici di utilizzare le cipolle caramellate

TORTA SALATA Disponete circa 300 g di cipolle caramellate su una base precotta di pasta brisé. Aggiungete 150 g di prosciutto cotto a dadini e 6 uova sbattute insieme a 200 ml di panna fresca. Cuocete a 180°C per 35 minuti. PASTA PRONTA Condite 500 g di pasta corta con 200 g di cipolle caramellate, 1 mestolo di acqua di cottura, Parmigiano Reggiano grattugiato e pepe nero macinato fine. ZUPPA SAPORITA Aggiungete 50 g di cipolle caramellate a zuppe e minestre di verdura per addensarle e insaporirle. Sono altrettanto deliziose nel purè di patate.…

6 min.
spotlight

Un contatore che segna le vendite di Barolo e Barbaresco nel mondo. Diciotto milioni di bottiglie che un po’ alla volta diminuiscono. Questa è stata l’idea del patron di Eataly Oscar Farinetti per il BBWO (Barolo & Barbaresco World Opening), l’evento svoltosi a New York lo scorso febbraio. La presentazione delle ultime annate, rispettivamente la 2016 e la 2017, è stata scandita dalle grandi cifre in digitale che correvano a ritroso verso lo zero. SEMBRA UNA VITA FA, quando ancora si poteva organizzare qualcosa che avesse un impatto forte sull’opinione pubblica mondiale. Una prima edizione svoltasi nella Grande Mela non a caso: il mercato americano infatti rappresenta, per le due più importanti denominazioni delle Langhe piemontesi, il 30 per cento dei volumi dell’export. Le incertezze dello scorso inverno erano legate alla…