DÉCOUVRIRBIBLIOTHÈQUEMAGAZINES
CATÉGORIES
SÉLECTION DU JOUR
DÉCOUVRIRBIBLIOTHÈQUE
Aviation et Bateau
Nautica

Nautica Novembre 2019

Con oltre 50 anni di attività è la più prestigiosa e diffusa rivista italiana sulla nautica da diporto.

Pays:
Italy
Langue:
Italian
Éditeur:
Nautica Editrice Srl
Lire plus
J'ACHÈTE CE NUMÉRO
5,60 €(TVA Incluse)
JE M'ABONNE
44,84 €(TVA Incluse)
12 Numéros

Dans ce numéro

1 min.
nautica

EDITORE DIRETTORE Mario Sonnino Sorisio DIRETTORE RESPONSABILE Paolo Sonnino Sorisio DIRETTORE Corradino Corbò corbo@nautica.it COORDINAMENTO REDAZIONALE Daniele Carnevali carnevali@nautica.it SERVIZI SPECIALI Roberto Neglia neglia@nautica.it VIAGGI E CULTURA Patrizia Magi magi@nautica.it COORDINATORE TECNICO EDITORIALE Marco Errico errico@nautica.it WEB PROJECT DESIGN & MARKETING Elena Casillo casillo@nautica.it UFFICIO GRAFICO Antonietta Mari adv@nautica.it COLLABORATORI Lamberto Ballerini - Andrea Bergamini - Massimo Bernardo - Valerio Barbieri - Carlo Bazzani - Paolo Bembo - Antonio Bignami - Crisitina Camerani - Nico Caponetto - Lorenzo Capucci - Danilo Cedrone - Silvio Dell’Accio - Eleonora de Sabata - Riccardo Fanelli - Rosalba Giugni - Bianca Gropallo - Serena Laudisa - Danny Lo - Vittorio Lombardi - Andrea Mancini - Fabiano Maresca - Angelo Masia - Martino Motti - Stefano Navarrini - Stefano Nicolini - Carlo Nicolini - Giovanni Panella - Roberto Pasqualin - Andrea Petragnani Ciancarelli - Carlo Piccinelli - Dag Pike - Filippo Repetto - Corrado…

2 min.
lo scatolame di manzoni

Negli Anni ’60, il pittore-scultore Lucio Fontana, padre del cosiddetto spazialismo, scandalizzava – volutamente e ostinatamente – il mondo dell’arte colta con i suoi “tagli”: tele attraversate da squarci praticati con un normale taglierino. Lo scorso anno, presso la casa d’aste milanese Sotheby’s, ne è stata venduta una per 2.409.000 Euro. Per non parlare del suo “figlioccio artistico” Piero Manzoni, con i suoi ancor più provocatori escrementi in scatola, opportunamente garantiti da un’etichetta Doc che ne certificava il contenuto e la genuina provenienza. L’ultima di esse è stata battuta all’asta da Christie’s, nel 2012, per 161.173 dollari. A chi un giorno chiese al giovane artista – morto ad appena trent’anni, nel 1963 - il senso di quest’opera, prodotta in 90 esemplari numerati, rispose: “Ora che, in nome dell’avanguardia, tutti si…

2 min.
salvaclima e salvamare

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il cosiddetto decreto Clima (D.L. 14 ottobre 2019, n. 111) recante “Misure urgenti per il rispetto degli obblighi previsti dalla direttiva 2008/50/CE sulla qualità dell’aria”. Secondo il Ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, si tratta dell’esordio del Green New Deal, “il primo pilastro di un edificio che si svilupperà nella legge di bilancio e dovrebbe connettersi con il Collegato ambientale e la legge Salvamare”, in approvazione in Senato. Tra le novità, è previsto un buono mobilità per le città e le aree sottoposte a infrazione europea per la qualità dell’aria, per il quale sono stati stanziati fino a 1.500 euro per la rottamazione delle vetture fino alla classe euro 3 e fino a 500 euro per i motocicli a due tempi, per un totale di 255 milioni…

3 min.
kubo

“La famiglia è un organismo che evolve e con la sua evoluzione anche i beni in contatto con essa evolvono, per cui bisogna realizzare un prodotto – la barca – che si trasformi con l’uomo”. Con queste parole le due giovani designer, Alessia Altamura e Pamela Campioni, introducono l’idea alla base di questo a dir poco ambizioso concept. Alessia e Pamela, architetto la prima ed industrial designer la seconda, si sono incontrate quando entrambe hanno deciso di investire nella loro passione comune, la nautica, frequentando il master di yacht design dell’Istituto Quasar di Roma. Qui è nata una collaborazione che le ha portate, tra le altre cose, a sviluppare una loro personalissima concezione di barca come un insieme di moduli da assemblare in base alle proprie esigenze. In modo che…

2 min.
solaris 64 rs

Prima guardatelo a poppa, larga e aperta. Poi a prua, con il profilo rovescio. Infine sotto il galleggiamento, con la chiglia a T. Esaminato solo in alcune sezioni, il progetto del nuovo Solaris 64 RS appare come quello di un modernissimo cruiser-racer. In realtà è la sigla RS a svelarne la natura, prima ancora dell’immagine d’insieme, raccontando la vocazione di questo ennesimo cavallo di razza di Aquileia. Un raised saloon, pensato - sì - per la crociera d’altura, ma senza dimenticare il DNA “prestazionale” del cantiere costruttore. La matita che ha ripreso la tradizione di Solaris per i blue water, reinterpretandola in chiave moderna, è quella del solito Javier Soto Acebal. Una super barca di 20 metri di lunghezza, con un pescaggio massimo di 3,30 metri (2,90 m con la…

4 min.
paghi uno, prendi due

Il variegato insieme di sensazioni e perplessità che si era diffuso con l’annuncio della nuova configurazione prevista per la 42a edizione dello Yachting Festival di Cannes, ha trovato le sue conferme e le sue smentite nei sei giorni di salone, dal 10 al 15 settembre scorso. Ci riferiamo soprattutto alla drastica separazione dei settori motore e vela che, contenuti fino al 2018 nello stesso straripante bacino, stavolta hanno occupato rispettivamente Vieux Port e Port Canto: due scali alquanto distanti l’uno dall’altro ma, soprattutto, assai diversi per conformazione, attrezzature e potere attrattivo. Già, perché un conto è avere alle spalle l’Esplanade de la Pantiero, rue Saint-Antoine, il cuore della Croisette, il palazzo del Festival (quello del cinema) con tutto il contorno di ristoranti, bar, negozi; altro è essere all’estremità opposta della…