ONTDEKKENBIBLIOTHEEK
searchclose
shopping_cart_outlined
exit_to_app
category_outlined / Huis & Tuin
Elle Decor ItaliaElle Decor Italia

Elle Decor Italia

Settembre 2019

Il magazine internazionale di design e tendenze, arredamento e stili di vita, architettura e arte. Un punto di riferimento prezioso per vivere in anteprima le tendenze, le novità, gli appuntamenti del design internazionale, per scoprire le più case più interessanti del mondo.

Land:
Italy
Taal:
Italian
Uitgever:
Hearst Magazines Italia spa
Meer lezenkeyboard_arrow_down
SPECIAAL: Risparmia il 40% sul tuo abbonamento con il codice: BIG40
EDITIE KOPEN
4,07 €(Incl. btw)
ABONNEREN
22,41 €(Incl. btw)
10 Edities

IN DEZE EDITIE

access_time4 min.
elle decor italia

Hearst Magazines Italia S.p.A. via R. Bracco 6, 20159 Milano - Tel. 02.6619.1 Direttore responsabile Livia Peraldo Matton lperaldo@hearst.it Caporedattore centrale Filippo Romeo — fromeo@hearst.it Consulente alla direzione Rosaria Zucconi (interni e travel) — rzucconi@hearst.it Direttore artistico Valeria Settembre — vsettembre@hearst.it Redazione Francesca Benedetto (interni, travel, people) — fbenedetto@hearst.it Tamara Bianchini — tbianchini@hearst.it Murielle Bortolotto — mbortolotto@hearst.it Paola Carimati (design e tendenze) — pcarimati@hearst.it Valentina Raggi — vraggi@hearst.it Redazione grafica Mariapia Coppin (vice caporedattore) — mcoppin@hearst.it Elena Santangelo (caposervizio) — esantangelo@hearst.it Carlo D’Amico (impaginazione) — cdamico@hearst.it Photoeditor Vivetta Rozza — vrozza@hearst.it Segreteria Elena Contardi (direzione, amministrazione) — econtardi@hearst.it Roberta Salvioni (redazione, produzione) — rsalvioni@hearst.it Collaboratori Piera Belloni, Porzia Bergamasco, Mariateresa Campolongo, Flavia Giorgi, Marc Heldens, Jonna Kivilahti, Laura Maggi, Elisa Ossino Studio, Margherita Potenza, Bianca Scotto Fotografi Mattia Balsamini, Federico Cedrone, Martin Crook, Daniele De Carolis, Giovanni Gastel, Manolo Yllera, Krista Keltanen/Living Inside, Andrew Montgomery, Giorgio Possenti, Luca Privitera, Mark Seelen, Monica Spezia/Living Inside, Alberto Strada Progetto grafico Designwork Digital Massimo…

access_time1 min.
elle decor italia

elledecor.it Extra su elledecor.it Un’apposita grafica segnala i contenuti speciali. Segui il simbolo + alla fine degli articoli.…

access_time1 min.
[home pleasure]

Il piacere di tornare a casa per ritrovare un punto di riferimento. Il luogo nel quale ci riconosciamo, che rappresenta in tutto la nostra personalità. Questo il filo rosso di un numero dedicato alla passione per gli interni domestici, come quella di progettisti e committenti che hanno pensato, disegnato e dato forma concreta alle residenze da scoprire nelle prossime pagine. Da Amsterdam ad Anversa, da Helsinki fino a Città del Messico, progetti legati da uno spirito timeless che si esprime in abitazioni dal segno definito. Interventi che si innestano in strutture esistenti, come il palazzo fin de siècle reinterpretato dal belga Nicolas Schuybroek: una dimora intima, coinvolgente, sottolineata da arredi dei maestri e dal calore dei materiali naturali. Progetti d’impronta architettonica e dal forte carattere conviviale, come l’edificio, in pietra,…

access_time1 min.
a londra, l’ultimo second home lancia il primo coworking con asilo

Combinare famiglia e lavoro non è più solo un obiettivo personale per i neopapà Rohan Silva e Sam Aldenton, fondatori di uno dei coworking più creativi e innovativi d’Europa. La missione della nuova sede di Second Home a London Fields – la quarta nella capitale britannica, oltre a quella di Lisbona e alla futura apertura a Hollywood – è infatti creare un ambiente che sia family-friendly. Grazie alla partnership con N Family Club, realtà all’avanguardia in tema di educazione per l’infanzia, al suo interno, oltre a uffici, postazioni flessibili, spazi di condivisione, si trova anche un asilo. “Questo dimostra come i luoghi di lavoro possano evolvere per supportare le famiglie con genitori impegnati”, così spiega Rohan Silva. Il progetto, firmato dallo studio madrileno Cano Lasso, conferma non solo l’estetica ma…

access_time1 min.
luce nel piatto. davide groppi illumina le tavole dei grandi chef

E tra i light designer italiani più noti, capace di emozionare ogni volta con lampade di grande poesia e alta tecnologia. Un creatore di atmosfere, Davide Groppi. L’hanno capito i tanti master chef che in questi anni hanno chiesto la sua collaborazione per illuminare i ristoranti, Adrià, La Mantia, Cracco… ‘La luce nel piatto’ è un video-manifesto della sua poetica, presentato a un evento ospitato da Identità Golose, il congresso e hub dedicato al food. Un diario di progetti “che potrebbe diventare un’edizione”, dice Groppi. “Tutto è iniziato nel 2010 con il ristorante Le Calandre dei fratelli Alajmo. La luce è un ingrediente della tavola dei grandi chef. Ho quindi pensato subito di metterla nel piatto. Concentrata in quel punto crea una zona di penombra attorno che fa abbassare i…

access_time1 min.
a venezia, una mostra racconta una peggy guggenheim inedita

Non è stata una vita comune quella di Peggy: americana, parte di una famiglia di industriali, si trasferisce a Londra per aprire una galleria d’arte contemporanea negli Anni 30. Amica e mecenate dei maggiori artisti della sua epoca, si sposta a Venezia dove acquista, nel 1949, Palazzo Venier dei Leoni per ospitare la sua notevole collezione. Il doppio anniversario, 70 anni dal suo arrivo in città e 40 dalla morte, nel ’79, viene celebrato con ‘Peggy Guggenheim. L’ultima Dogaressa’, nella sede della Peggy Guggenheim Collection. Filo rosso, l’evolversi della collezione negli anni vissuti in laguna. A partire da un gruppo di lavori di Gorky, Motherwell, Rothko, Pollock e Still, gli stessi che Peggy, invitata alla XXIV Biennale d’Arte del 1948, sceglie di esporre; un evento epocale, per la qualità e…

help