EXPLORARBIBLIOTECA
searchclose
shopping_cart_outlined
exit_to_app
category_outlined / Famosos & Celebridades
GenteGente

Gente Numero 23 - 2019

Il settimanale di attualità della famiglia italiana. Moderna da sempre. Ogni settimana appassiona e coinvolge con l’informazione, l'attualità e l’intrattenimento. Grandi inchieste e reportages, interviste esclusive ai personaggi del momento e dello spettacolo, servizi con consigli pratici per la famiglia. In più servizi e rubriche sulla salute con le risposte di grandi esperti e ancora: moda, bellezza, arredamento, cucina, viaggi, giochi, oroscopo e programmi TV.

País:
Italy
Língua:
Italian
Editora:
Hearst Magazines Italia spa
Ler Maiskeyboard_arrow_down
ASSINATURA
US$42,59
52 Edições

NESTA EDIÇÃO

access_time3 minutos
perlomeno io la penso così

Quell’anno ne successero di tutti i colori. Lo ricorderete forse per l’irruzione di Cavallo Pazzo, noto “disturbatore” di eventi pubblici, che irruppe sul palco gridando che era tutto truccato e che avrebbe vinto Fausto Leali. Sto raccontandovi del Festival di Sanremo 1992, tormentato da più di uno scandaletto: finì che Leali arrivò invece nono (vinse Luca Barbarossa) e che Cavallo Pazzo accusò la Rai di avrelo spinto a quella sceneggiata dietro la promessa di un compenso mai ricevuto. Nemmeno quello era vero. Ci si mise anche Pupo a fare confusione. In quell’edizione aveva sostituito all’ultimo Jo Squillo -squalificata per avere presentato una canzone non inedita - e polemicamente, la sera in cui non riuscì a entrare in finale, confessò una sua truffa: disse che anni prima, nel 1984, aveva comprato il…

access_time1 minutos
lo confesso: al bano non mi basta mai!

Gentile Monica, a quando la prossima copertina con Al Bano e Romina? Ho molto apprezzato il recente numero di Gente con Al Bano e i figli in occasione del suo compleanno, ma per me lui è come le ciliegie: non basta mai! Dunque a mio nome e anche a quello del fan club che rappresento, ti chiedo: fai il bis! Antonia e le amiche di Otranto Cara Antonia, Altro che bis. Altro che tris. La prossima copertina che dedicheremo ad Al Bano e alla sua famiglia sarà credo la cinquantesima da quando dirigo Gente ! Comunque sì, promesso, la facciamo presto. Intanto pubblico (nell’altra pagina) una fotografia che ci è appena arrivata del tuo beniamino mentre riceve un premio prestigioso.…

access_time5 minutos
la posta dei lettori

SCOMPARSA NEL NULLA Cara Monica, da un anno mi sono stabilita a Bresso, in provincia di Milano, perché mio marito (abbiamo tre figli) ha trovato qui un buon lavoro in una ditta di mobili. Io mi occupo della casa e degli acquisti e socializzo facilmente con i vicini. Così ho saputo che da queste parti c’è un grosso mistero: da luglio 2004 una donna di 59 anni, Dolores Lombardi, sposata e madre di due figli, è scomparsa. Per ritrovarla mi dicono sia stato fatto di tutto, ma inutilmente: si è letteralmente volatilizzata. Vorrei sapere se voi che seguite con attenzione anche questo genere di argomenti conoscete i particolari di questa vicenda. Sara Lippi Gentile Sara, no: da sedici anni, da quando cioè Dolores Lombardi (che tutti chiamavano Dora) è scomparsa sul suo destino…

access_time1 minutos
una piazza per lady diana

Gentile Monica, ho letto che la sindaca di Parigi, Anne Hidalgo, vuole dedicare una piazza alla memoria di Lady Diana. Il luogo si trova sopra il tunnel dell’Alma, dove il 31 agosto 1997 la sfortunata principessa di Galles morì con il compagno Dodi Al Fayed. Perché questa idea proprio adesso? E poi: è giusto che a Parigi sia ricordata ufficialmente dopo tutte le polemiche e i veleni seguiti alla sua scomparsa? Laura Del Negro Cara Laura, 22 anni dopo la sua morte Diana è ricordata con affetto da moltissime persone, in Inghilterra, in Francia, in Italia e in tutto il mondo. È un simbolo dell’infelicità e del coraggio, come l’ha definita il principe Harry, suo figlio. Le polemiche sulla sua morte mai del tutto chiarita, con le terribili accuse che per essa…

access_time1 minutos
risposte lampo

Tatuaggi: altri colori sono stati ritirati dal ministero della Salute? È scattata una nuova allerta per i tatuaggi. Il ministero della Salute ha bloccato due nuovi colori, un rosso e un rosa provenienti dagli Usa. Si tratta del secondo allarme in pochi mesi. Già a marzo alcuni colori furono ritirati perché ritenuti cancerogeni. Gli italiani bevono sempre di più latte senza lattosio? Secondo una recente indagine il 30 per cento degli italiani consuma latte vaccino, ma di questi il 25 per cento lo sceglie senza lattosio. Solo uno su quattro di questi ultimi però lo fa perché colpito da intolleranza. Il pupazzetto Tamagotchi sta tornando di moda? Sì. Il gioco più in voga alla fine degli anni Novanta, che ha tenuto milioni di ragazzi impegnati ad accudire il pupazzetto elettronico, tornerà a luglio negli Usa…

access_time6 minutos
la gente domanda  gente risponde

COS’È L’ARMA LETALE PER COMBATTERE IL CARCINOMA AL SENO? Risponde LUCA MALORNI Dipartimento di Oncologia, Ospedale di Prato - Azienda USL Toscana Centro È stato annunciato un farmaco formidabile contro il tumore delle donne. Di cosa si tratta? La molecola presentata all’American Society of Clinical Oncology di Chicago si chiama ribociclib e appartiene a una innovativa famiglia di farmaci a bersaglio molecolare (“inibitori di CDK4/6” è la denominazione tecnica) che agiscono bloccando alcune proteine coinvolte nella crescita delle cellule tumorali. Già in passato s’è visto che aggiungendo il ribociclib alla terapia ormonale standard diventa possibile ritardare l’evoluzione della malattia. Ora si è scoperto che non soltanto queste pazienti rispondono molto bene al farmaco, ma dopo 42 mesi di cura i tassi di sopravvivenza globale nella popolazione femminile risultano pari al 70,2 per cento…

help