EXPLORARBIBLIOTECA
searchclose
shopping_cart_outlined
exit_to_app
category_outlined / Famosos & Celebridades
GenteGente

Gente Numero 24 - 2019

Il settimanale di attualità della famiglia italiana. Moderna da sempre. Ogni settimana appassiona e coinvolge con l’informazione, l'attualità e l’intrattenimento. Grandi inchieste e reportages, interviste esclusive ai personaggi del momento e dello spettacolo, servizi con consigli pratici per la famiglia. In più servizi e rubriche sulla salute con le risposte di grandi esperti e ancora: moda, bellezza, arredamento, cucina, viaggi, giochi, oroscopo e programmi TV.

País:
Italy
Língua:
Italian
Editora:
Hearst Magazines Italia spa
Ler Maiskeyboard_arrow_down
ASSINATURA
US$41,74
52 Edições

NESTA EDIÇÃO

access_time4 minutos
perlomeno io la penso così

Mio marito voleva andare a vedere Rocketman, il film biografia sulla vita del cantante Elton John, che a me piace particolarmente. Sapevo che era una gentilezza nei miei confronti. Sabato però avevo un fastidioso mal di testa e così ho pensato che avrei fatto fatica ad ascoltare canzoni rock e concerti con pubblico delirante con il sistema audio surround che usano al cinema, che i timpani già rimbombano ai titoli iniziali. Così l’ho sviato su Dolor y gloria, con Antonio Banderas, che io ho amato in Zorro e nella pubblicità dei biscotti e che, in barba ai miei gusti ultrapop, ha vinto il recente Festival di Cannes come migliore attore. Dev’essere un buon film, l’ho convinto, forse un po’ introspettivo dato che è quasi l’autobiografia del regista Almodovar, ma certo…

access_time1 minutos
un anniversario molto speciale

Gentile Monica, il 1°luglio sarà il 41° anniversario di matrimonio dei miei genitori. Non ho più mia madre da 25anni, ma l’amore che mio padre prova per lei è tuttora acceso! Si sono conosciuti nel 1972, Edith era soprano e veniva da Budapest per una tournée nei nostri teatri. Una sera, in un bar di Castiglione delle Stiviere, Giuseppe, che a 36 anni ancora non aveva trovato l’anima gemella, la vide e non ebbe più occhi che per lei...Si sposarono nel 1978 a Budapest, nella basilica di S. Stefano... Dal loro amore nacquero due bimbe, Patricia e Lucia, che sono io. E il loro Amore non svanirà mai. Lucia Cara Lucia, di solito le foto dei lettori vanno qui sotto, con i nomi. Ma tu hai mandato una lettera così bella che facciamo volentieri…

access_time5 minutos
la posta dei lettori

Ecco gli indirizzi: GENTE, via Roberto Bracco 6, 20159 Milano o direttoregente@hearst.it IL BOOMERANG DEL REDDITO Caro direttore, ogni estate prenoto per la mia famiglia un appartamentino sulla riviera adriatica, a Gabicce Mare. Ci stiamo tre settimane e i miei figli considerano questa cittadina la loro seconda casa, ormai. Quest’anno però la “nostra” Gabicce sembra allarmata: i gestori dello stabilimento dove affittiamo la cabina sono molto preoccupati: manca personale, camerieri, baristi, ragazzi che lavorano in spiaggia. E sa perché? Perché molti di loro, che gli anni passati trovavano a Gabicce un lavoro stagionale, anche ben retribuito, quest’anno non hanno accettato l’offerta perché percepiscono il reddito di cittadinanza! 600-700 euro senza fare un bel niente sono certo meglio di 1.000 a faticare! Ritengo che sia una grande vergogna, e poi si dice che…

access_time1 minutos
al bano come bogart vi pare troppo?

Gentile signora Mosca, a pagina 5 di Gente n. 23 compare una foto di Al Bano che, al cospetto del sindaco di Otranto, porta come sempre il cappello in testa. Io sospetto che non se lo tolga neppure quando dorme. È possibile che nessuno gli abbia mai detto che in un luogo chiuso, e specialmente davanti a persone degne di rispetto come un sindaco, è buona educazione levarsi il cappello? Mi piacerebbe conoscere il parere suo, e di Antonia con le sue amiche di Otranto. Ugo Avigdor Caro Ugo, le rivelerò un piccolo segreto. Al Bano il cappello lo toglie solo per Gente , quando posa per le nostre copertine! È il personaggio Al Bano a portare il cappello, l’educazione non c’entra. Faccia uno sforzo di fantasia, pensi ad esempio ad Humphrey…

access_time1 minutos
risposte lampo

La memoria migliora con il sonno e il buonumore? Psicologi dell’università della California hanno stabilito che il buonumore e il sonno aiuterebbero la cosiddetta memoria da lavoro, quella a breve termine legata alle capacità di ragionare e di apprendere. La Sardegna è la regione dove il mare costa di più ? L’Adoc, associazione difesa consumatori ha calcolato che in Sardegna per ombrellone, lettino e sdraio si spendono in media 34 euro al giorno. Segue, con la media di 33 euro, la Liguria. Le meno care sono Molise e Campania (21 euro). Le multe per violazioni al Codice della strada sono più care? Sì, è scattato il rincaro delle spese di notifica delle multe stradali recapitate da Poste italiane: la tariffa ha subìto un aumento del 40 per cento. Risultato, l’importo dovuto per la spedizione delle…

access_time6 minutos
la gente domanda gente risponde

COSA SI LEGGERÀ D’ORA IN POI SULLE ETICHETTE DEGLI ALCOLICI? Risponde CARMELA BAGNATO Segretario Associazione italiana di dietetica e nutrizione clinica L’Unione europea ha varato un regolamento per le bottiglie di vini e liquori. Cosa dice? Dopo anni di trattative tra Commissione europea e produttori, l’entrata in vigore del regolamento sull’etichettatura dei superalcolici va a vantaggio dei consumatori. Indicare la quantità di calorie e l’origine delle materie prime in un vino, una birra o un liquore non è solo una questione di trasparenza, ma anche di salute pubblica. È riconosciuto, infatti, che l’alcol è un fattore di rischio per malattie croniche quali obesità e diabete. Conoscerne l’apporto calorico potrebbe, quindi, essere un deterrente al consumo eccessivo. Ci auguriamo che nelle nuove etichette sia rispettata l’indicazione della quantità di additivi come i solfiti, che…

help