Gente

Gente Numero 12 - 2021

Adicionar aos favoritos

Il settimanale di attualità della famiglia italiana. Moderna da sempre. Ogni settimana appassiona e coinvolge con l’informazione, l'attualità e l’intrattenimento. Grandi inchieste e reportages, interviste esclusive ai personaggi del momento e dello spettacolo, servizi con consigli pratici per la famiglia. In più servizi e rubriche sulla salute con le risposte di grandi esperti e ancora: moda, bellezza, arredamento, cucina, viaggi, giochi, oroscopo e programmi TV.

Ler Mais
País:
Italy
Língua:
Italian
Editora:
Hearst Magazines Italia spa
Periodicidade:
Weekly
Nota Risparmia il 40% sul tuo abbonamento con il codice: JOY40
ASSINATURA
US$ 45,85
52 Edições

nesta edição

3 minutos
che il nobel per la pace sia soltanto l’inizio: a medici e infermieri vadano stipendi adeguati

Quando si andava al mare d’estate. Ve lo dovreste ricordare perché ancora l’estate scorsa, quella del 2020, molti di noi ci sono stati. Dicevo quando si andava al mare d’estate, con la crema solare e il telo da spiaggia, certo vi sarà capitato di imbattervi in una di quelle futuristiche maschere da snorkeling dell’Ikea. Adatte per i bambini, soprattutto, perché tengono dentro anche la bocca: a indossarla sembri un po’ un alieno, ma è estate appunto, siamo in vacanza, divertiamoci! Quelle stesse maschere da sub sono state indossate da certi infermieri giusto un anno fa, a marzo, ma non per fare immersioni. Le hanno messe negli ospedali quando il Covid mieteva vittime senza che ancora si capisse cosa stesse succedendo, se non che i pazienti morivano ed erano molto infetti.…

5 minutos
scrivete alla nostra redazione: a rispondere a ciascuno di voi è il direttore

Ecco gli indirizzi: GENTE, via Roberto Bracco 6, 20159 Milano o direttoregente@hearst.it LA FIDUCIA NEI VACCINI È BEN RIPOSTA Gentile Monica, ho fatto la prima dose del vaccino AstraZeneca poco prima che fosse sospeso e poi “recuperato”, ho avuto febbre e mal di testa e sinceramente non avrei proprio voglia di farmi iniettare la seconda dose di questo discutibile vaccino. Ma temo di non avere alternative. Giorgia Cara Giorgia, invece bisogna avere fiducia perché la comunità scientifica ha garantito la validità dell’AstraZeneca e ovviamente degli altri. Anche il recente e molto atteso test degli Stati Uniti su 32mila persone ha confermato che è efficace al 79% nell’arresto della malattia sintomatica e al 100% nel prevenire che le persone si ammalino gravemente. Vacciniamoci e ripartiamo. LA RANIERI CI HA STREGATO Caro direttore, ho seguito con passione la fiction Le indagini…

6 minutos
la gente domanda risponde

Risponde LUIGI GENESIO ICARDI coordinatore Commissione salute, Conferenza delle Regioni COME FUNZIONANO LE “LISTE DI RISERVA” DELLE VACCINAZIONI? Dopo l’invito a non sprecare una sola dose, spuntano elenchi “extra”. In che modo si compilano? Un protocollo condiviso tra tutte le Regioni per la gestione delle prenotazioni di riserva attivabili in caso di eventuali defezioni per la somministrazione del vaccino non esiste. Ogni realtà regionale si organizza al meglio, nel solco delle categorie individuate dal ministero. Finché si vaccinano medici, infermieri, ospiti delle Case di riposo e forze dell’ordine, il problema quasi non si pone: le “riserve” si trovano sul posto. Nel caso delle vaccinazioni di massa, invece, cito il Piemonte [Luigi Genesio Icardi è assessore alla Sanità di quella regione, ndr], dove si sta attuando un sistema di prenotazioni con overbooking. Le singole…

4 minutos
la nostra vittoria è il premio più bello

Conto alla rovescia terminato per i quasi 23 milioni di follower di Chiara Ferragni (e gli oltre 11 di Fedez): all’alba del 23 marzo è nata Vittoria, secondogenita della coppia. Con un post sui profili di entrambi, l’influencer e il cantante hanno messo fine alla lunga attesa (poco più di 39 settimane di gravidanza) che, a partire dall’annuncio a ottobre, hanno condiviso in ogni dettaglio con i fan. E hanno anche sciolto il mistero su quella “V” che Fedez si era fatto stampare - assieme alla “C” di Chiara, alla “L” di Leone e alla “F” di Federico - sul retro della giacca di Versace esibita al Festival di Sanremo: corrispondeva proprio al nome dell’allora nascitura, Vittoria. Va da sé che la prima foto della bimba più attesa dal Web,…

2 minutos
alt, ha deciso vuole un figlio, o due

Lo sportivo italiano più conosciuto al mondo sorprende sempre per la sua ironia. Stavolta, però, pur parlando con la solita leggerezza non scherza. «Come pilota sono vecchio, ma per il resto sto sbocciando», ha detto Valentino Rossi, alla vigilia della ripartenza del Mondiale, il 28 marzo. Abbandona la sella? Niente affatto, anzi. Tutti lo davano all’ultima stagione (è la sua ventiseiesima) ma lui non intende appendere il casco al chiodo. In una recente intervista ha rivelato che dopo il 2021 (correrà con Petronas) vorrebbe gareggiare per un altro anno ancora, forse due. Anche se a 42 anni ha spiegato che la fatica si sente di più. Ha però anche assicurato che la sua è un’età bellissima con cui si trova molto a suo agio e che, se anche quest’anno si…

2 minutos
la morte era là aspettava proprio me

Questa non è la solita storia della stellina Disney che poi si spoglia per scandalizzare e conquistare il pubblico più adulto. La vicenda di Demi Lovato è densa di drammi e si arricchisce di nuovi colpi di scena grazie alla docu-serie in quattro episodi Dancing with the Devil. I primi due sono già disponibili su YouTube (il terzo esce il 30 marzo e il quarto il 6 aprile). La serie prende il titolo dal settimo album della popstar Dancing with the Devil… the Art of Starting Over (Ballando col diavolo, l’arte di ricominciare), in uscita il 2 aprile, e svela una giovane vita costellata da successi stratosferici e cadute che lambiscono la morte e i baratri più oscuri. Si comincia dall’overdose che nel 2018 causò a demi tre ictus e un…