EXPLOREMY LIBRARY
searchclose
shopping_cart_outlined
exit_to_app
category_outlined / Fashion
ELLE ItaliaELLE Italia

ELLE Italia

Numero 39 - 2019

La miglior lettura in tempi di moda. Le ultime tendenze della moda. Le inchieste al femminile. Lifestyle e attualità. Bellezza e benessere. Destinazioni di viaggio. E ancora cinema, musica, arte, libri, eventi. Lo stile fresco e unico della rivista femminile più venduta nel mondo.

Country:
Italy
Language:
Italian
Publisher:
Hearst Magazines Italia spa
Read Morekeyboard_arrow_down
BUY ISSUE
$2.90(Incl. tax)
SUBSCRIBE
$50.99(Incl. tax)
50 Issues

IN THIS ISSUE

access_time3 min.
elle italia

Maria Elena Viola Direttore Responsabile Elle Italia - direttoreelle@hearst.it PILAR IBANEZ Art Consultant - piban@me.com ELENA MANTAUT Vicedirettore Vicario - emantaut@hearst.it BENEDETTA DELL’ORTO Vicedirettore Vicario Moda - bdellorto@hearst.it PIERA DETASSIS Editor at large Cinema ed Entertainment Ufficio centrale MICHELA GATTERMAYER Vicedirettore - mgattermayer@hearst.it CLAUDIA VALERIANI FAGNONI Vicedirettore - cvaleriani@hearst.it MONICA CECI Caporedattore centrale (Attualità) - mceci@hearst.it STEFANIA SPERZANI Caporedattore (Attualità) - ssperzani@hearst.it Attualità SILVIA LOCATELLI Vicecaporedattore - slocatelli@hearst.it FEDERICA FURINO Caposervizio - ffurino@hearst.it ILARIA SOLARI Caposervizio - isolari@hearst.it FRANCESCA BUSSI - fbussi@hearst.it DESIRÉE PAOLA CAPOZZO - dcapozzo@hearst.it ISABELLA LECHI - ilechi@hearst.it Lifestyle GABRIELLA GRASSO Vicecaposervizio - ggrasso@hearst.it Bellezza & benessere MICHELA MOTTA Caporedattore - michela.motta@hearst.it BARBARA PELLEGRINI Vicecaposervizio - bpellegrini@hearst.it BARBARA LALLI - blalli@hearst.it VALENTINA SORRENTI - vsorrenti@hearst.it ELISABETTA SETTEMBRINI - esettembrini@hearst.it Grafici MAURIZIO ZORAT Caporedattore (Coordinamento)- mzorat@hearst.it CRISTINA NEGRI Caporedattore - cnegri@hearst.it DUNA GALLONE Caposervizio - dgallone@hearst.it ROBERTO LORENZINI Caposervizio - rlorenzini@hearst.it RITA BIANCHI Vicecaposervizio - rbianchi@hearst.it ELENA PEZZOTTA Vicecaposervizio - epezzotta@hearst.it SILVIA BENNATI - sbennati@hearst.it CHRISTIAN ROSSI - crossi@hearst.it FLAVIA SILVA -…

access_time4 min.
elle editoriale

L’importante non è indossarle, l’importante è averle. Custodirle nella scatola come pietre preziose, ammirarle come opere d’arte, curarle come amiche del cuore. Le più fortunate escono a farsi un giro, a volte: una festa, un evento, un appuntamento importante. Meglio se a chilometro zero. Le più belle, contro ogni evidenza, non sono fatte per camminare. Al massimo per spostarsi da un punto A a un punto B - dall’ascensore all’auto, dall’auto all’ingresso, dall’ingresso a una sedia, dalla sedia al buffet, - fingere di ballare, nobilitare la postura e l’incedere. Chi mi conosce non se lo immagina neanche quanto sono pazza di loro e quante ne ho, archiviate nell’armadio. Con tacchi di tutte le misure, io che i tacchi non li metto quasi mai. E allora? E allora non bisogna per…

access_time2 min.
ditelo a elle

MILAN L’È UN GRAN MILAN Caro direttore, le faccio i miei complimenti per i suoi editoriali e in particolare per quello dedicato alla città di Milano (“Elle” 36): mi ha letteralmente rapito e lo condivido in pieno. Io sono nata e cresciuta in provincia di Treviso e da molti anni vengo a Milano almeno due volte all’anno per motivi di lavoro, e devo ammettere che è diventato davvero un piacere trascorrervi del tempo. La mia ultima visita è stata un paio di settimane fa e in quell’occasione ho dedicato un amezza giornata a passeggiare in zona Brera: be’, che dire, sarei rimasta volentieri. Speriamo che altre città seguano l’esempio e si trasformino, proprio come ha fatto Milano. Un caro saluto. Federica Bolzan Grazie, cara Federica, siamo felici che non solo chi è di…

access_time3 min.
sposa egoista, vedova disperata

Siamo stati sposati dai 25 ai 40 anni. Prima grande passione, poi un po’ meno, poi una quieta routine. Lui era affettuoso e io gli badavo poco, immersa nel mio lavoro. Tanto c’era tutta la vita davanti...Poi lui è morto all’improvviso, nel sonno. Da allora io lo vedo come se ci fosse, e vorrei dargli tutto l’amore che per pigrizia non gli ho dato prima. Rivedo quando lui sul divano mi bacia con passione, ma io preferisco andare a dormire perché devo svegliarmi presto, i gesti di affetto che ho trascurato. Ora capisco la sua solitudine. Sono stata una moglie egoista, sono una vedova disperata. Ci sarà una fine a questo? Gisèle Non credo. Questo dolore cambierà forma, ma non ti lascerà. Ti innamorerai ancora, a tratti il fantasma sembrerà scomparso,…

access_time1 min.
storie intramontabili di amore e di letto

«Se madame Colette non è un mostro, non è niente», diceva Jean Cocteau. Un mostro di genialità sulla pagina, a teatro, in amore. Nasce nel 1873, cresce in libertà e sapienza. Nuoto, danza, cavallo, scherma, corsa. Legge Shakespeare a 7 anni. Willy è un amico di famiglia, un grosso uomo dagli occhi crudeli e i baffi a manubrio. Lei è il desiderio in persona. Piccola, snella, sensuale, i capelli lunghi quanto me stessa. Willy esita a sedurla, e lei gli dice: «Morirò se non divento la tua amante!». Col berretto da monello che le nasconde la chioma, sembra un ragazzino. Un giorno fanno l’amore sulla spiaggia, e i bagnanti credono che lui abbia sedotto un mozzo. Willy ha 34 anni, ne dimostra 60. Lei 20 e ne dimostra 15. Si…

access_time4 min.
cose b elle

Beauty and the Beast “La bellezza e il diavolo sono la stessa cosa”, disse poco prima di morire Robert Mapplethorpe, svelando come nel lato più profondo e oscuro dell’animo umano si annidasse in qualche modo il traguardo della sua ricerca artistica. Ricerca compiuta per la maggior parte attraverso la fotografia: infrangere il limite imposto dai cliché di razza, sesso, genere e moralità nell’America bipolare degli anni ’80 e ’90 era una missione impossibile, resa possibile solo dal suo smisurato talento. Un talento che, però, non gli risparmiò le cause legali dell’establishment più puritano. Ritrasse la Principessa Margaret, Andy Warhol e Allen Ginsberg, ma anche sensualissimi corpi maschili neri come l’ebano. Solo quando la malattia minò in modo evidente il suo corpo da fauno scelse di immortalare i fiori, affinché l’obiettivo della…

help