ENTDECKENBIBLIOTHEK
searchclose
shopping_cart_outlined
exit_to_app
category_outlined / Männerzeitschriften
GQ ItaliaGQ Italia

GQ Italia

Marzo 2019

LIVE. Il racconto del presente. MODE. Il radar dello stile. GQ ti suggerisce ogni mese dei look possibili con il suo inconfondibile gusto. AFTER HOURS. L 'album delle passioni maschili. Pagina dopo pagina, troverai tutto ciò che ti prende di più.

Land:
Italy
Sprache:
Italian
Verlag:
Edizioni Condé Nast S.p.A.
Mehr lesenkeyboard_arrow_down
ABONNIEREN
CHF 10.90
10 Ausgaben

IN DIESER AUSGABE

access_time6 Min.
da patria nasce patria

L’Italia Turrita, simbolo femminile del Paese Patria. Che stranezza. Che paradosso. Che sfida.La Patria, la terra dei padri, è, nella nostra lingua anfibia, un sostantivo femminile. Il lembo di terra su cui radichiamo, precari nell’esistenza, le nostre esperienze affettive, morali, politiche in quanto individui partecipi di un popolo, la provenienza cui intoniamo le nostre canzoni nostalgiche quando viaggiamo nella lontananza, è fin dalla sua origine etimologica e storica una questione di gender, una creatura mutante, un’entità sessualmente ambigua. La patria, terra dei padri che porta nel proprio nome l’impronta delle madri, è un inquietante e meraviglioso androgino.Partiamo dalla storia. La storiografia più recente ci ha insegnato che il Risorgimento, prima di divenire una realtà storica, fu, alla sua origine, un’invenzione artistica che, infiammando l’immaginazione attraverso narrazioni creatrici, generò le…

access_time2 Min.
we are family

Quanto contano mamma e papà nella nostra vita? Che peso specifico hanno oltre all’enorme influenza emotiva? Quali responsabilità si sono assunti e quali ci hanno fatto assumere? Questo numero di GQ è dedicato al fondamentale rapporto tra figli (maschi, ma non solo) e genitori. Non può non avervi colpito la disgrazia del bimbo di 8 anni che ai poliziotti di Carmagnola (Torino), che lo hanno fermato solo per la strada, ha detto: «Mia mamma non mi vuole più». E la tragedia di quel figlio di 10 anni che a Milano ha vegliato la madre stroncata da infarto, per un’intera giornata, sperando che aprisse gli occhi. Sono incubi, l’abbandono e la morte, che fanno parte della vita. Da estremo positivista, che crede nella forza dello spirito di sopravvivenza dell’essere umano,…

access_time4 Min.
grazie per la torta (e per il catino)

BENIAMINO BARRESE 33 anni, ha studiato filosofia a Milano, economia politica al King’s College di Londra e direzione della fotografia a Beaconsfield. Qui è con la mamma, Benedetta Barzini, 75 anni: erano al Sundance Film Festival con il docu-film La scomparsa di mia madre (a giugno in Italia), prodotto con Filippo Macelloni - NANOF (FOTO DI TAYLOR JEWELL/INVISION/AP) Beniamino e Benedetta. Ben. Il figlio e sua madre. Ho girato un film su di lei, Benedetta Barzini, mentre dice che vorrebbe svanire. Invece io la seguo e la riprendo. Ben, basta, vattene. Benedetta Barzini, la modella, la ex modella. La comunista, la femminista. Che lava i capelli quando vuole lei, non quando pare agli altri. La docente che insegna la moda mostrando l’unica Madonna che legge un libro, invece…

access_time4 Min.
la tristezza può essere una favola

NEIGE DE BENEDETTI 30 anni, ha studiato fotografia al London College of Communication. Dal 2013 ha realizzato diversi reportage a sfondo sociale in Siria, India, Bangladesh, Libano, Ecuador. Ha collaborato con Corriere della Sera e Vanity Fair. Nel 2014 ha editato Tubì, Tubì (Sellerio) Ho iniziato a nascere il giorno in cui mia madre compiva ventinove anni. Ho iniziato a nascere ma ci ho messo un po’, perché mi sono arrotolata il cordone ombelicale intorno al collo rendendo necessario un parto cesareo, il primo violento distacco tra me e mia madre, perché di lì io non volevo proprio venir via, non ero mica scema. Ho avuto una mamma che ha fatto soprattutto la mamma, mettendo me e le mie sorelle – “tutte femmine, anche i cani”, è la…

access_time1 Min.
denim crop

WORKER – Camicia, jeans e catena LOUIS VUITTON, cintura DSQUARED2 WESTERN – Giubbotto DSQUARED2, camicia e T-shirt ROY ROGER’S, jeans GAS, cintura ORCIANI LAYERED – Giubbotto LEVI’S MADE & CRAFTED, tuta EMPORIO ARMANI, camicia CARE LABEL, borsa DIOR SUITED UP – Giacca, camicia, T-shirt, pantaloni e borsa PRADAFoto di MARCO IMPERATORE - Servizio di NICOLÒ ANDREONI GROOMING: BIANCA BAGNOLI. MODELLO: GABRIEL DAUM @ELITE…

access_time1 Min.
born to be wild

A fianco, l’attore inglese Josh O’Connor indossa la linea Eye/LOEWE/Nature, capi e accessori in tessuto tecnico e cotone riciclato per parka, cargo shorts, pantaloni e maglie Se è vero come scrive lo scrittore e naturalista inglese Robert MacFarlane che: «Chiunque vive in una città, prima o poi, avrà la sensazione di viverci da troppo tempo», allora ha fatto bene l’attore inglese Josh O’Connor a inoltrarsi nella natura selvaggia di Cap de Creus, in Spagna. Con sé ha portato la Eye/LOEWE/Nature, la linea permanente di capi pratici da uomo firmata dal marchio di lusso spagnolo. LOEWE.COM …

help