ENTDECKENBIBLIOTHEKZEITSCHRIFTEN
KATEGORIEN
  • Kunst & Architektur
  • Boote & Flugzeuge
  • Business & Finanz
  • Autos & Motorräder
  • Promis & Gesellschaft
  • Comics & Manga
  • Handarbeit
  • Kultur & Literatur
  • Familie & Kinder
  • Mode
  • Essen & Trinken
  • Gesundheit & Fitness
  • Haus & Garten
  • Angeln & Jagen
  • Kids & Teens
  • Luxus
  • Männerzeitschriften
  • Filme, TV & Musik
  • Nachrichten & Politik
  • Fotografie
  • Wissenschaft
  • Sport
  • Tech & Gaming
  • Reisen & Outdoor
  • Frauenzeitschriften
  • Nicht jugendfreie Inhalte
EMPFEHLUNGEN
ENTDECKENBIBLIOTHEK
Essen & Trinken
La Cucina Italiana

La Cucina Italiana

Marzo 2020

Ogni anno oltre 1.000 nuove ricette provate per voi nella cucina di redazione. Spunti, idee e suggerimenti per divertirsi ai fornelli e preparare piatti di sicuro successo. La Cucina Italiana, recentemente rinnovata nella veste grafica, propone anche rubriche che vanno dalla scuola di cucina all’educazione alimentare dei più piccoli, dal turismo enogastronomico alle nuove tendenze.

Land:
Italy
Sprache:
Italian
Verlag:
Edizioni Condé Nast S.p.A.
Mehr lesen
ABONNIEREN
CHF 15.40
12 Ausgaben

In dieser ausgabe

1 Min.
guardare oltre

Ci si interroga sul Senso di Responsabilità quest’anno nelle tre giornate della manifestazione ideata da Paolo Marchi, arrivata alla sua sedicesima edizione. Ci saremo anche noi, e nel salotto di La Cucina Italiana proveremo a immaginare il futuro del pianeta insieme alle donne di Identità Golose 2020 e alle Grandes Dames selezionate da Veuve Clicquot. Lara Gilmore, Cristina Bowerman, Antonia Klugmann, Caterina Ceraudo, Valeria Piccini, Aurora Mazzucchelli e tutte le altre ci racconteranno le loro storie e qual è la strada che hanno intrapreso per cambiare le cose. MiCo - Milano Congressi, via Gattamelata - Gate 14…

1 Min.
il meglio d’italia

Una start-up tutta femminile propone i nostri prodotti enogastronomici in box «esperienziali», tre per ogni regione, declinati per momenti: aperitivo, pranzo/cena, dessert. L’idea è della siciliana Ines Di Franco (nella foto). L’imprenditrice, una laurea in Economia a Bologna e un ristorante a Parigi, ha captato la voglia dei suoi clienti di assaggiare cibi artigianali eccellenti. Dai frutti di cappero di Pantelleria Igp alle mandorle Kuvà, tutto è racchiuso in scatole di legno sostenibile in vendita su ventunoitaly.com…

1 Min.
stella nascente

Mariya Russell è timida e di poche parole ma il suo cibo parla per lei. Questa giovane cuoca del ristorante-cocktail bar Kumiko di Chicago, gestito da Noah Sandoval con la barista Julia Momose, si è conquistata in un solo anno la stella Michelin: la prima data a una donna afroamericana. Grazie alla sua cucina, il locale è stato per il Time, nel 2019, tra i 100 posti da provare nel mondo. Il motivo? Kikko, ovvero una cena «esperienziale» di otto portate al bancone, ispirata al concetto giapponese di omakase, che significa «fidarsi del cuoco». Ogni piatto è abbinato a un cocktail. Sorpresa assicurata.…

1 Min.
namelaka ( giappone )

Se in menù leggete «namelaka», non agitatevi. Questo termine giapponese, che significa «ultra cremoso», indica un dessert ideato da alcuni chef nipponici alla fine degli anni Novanta in collaborazione con l’Ecole du Chocolat di Valrhona. È simile a una ganache con la differenza che contiene, oltre a cioccolato e panna, anche latte e gelatina. Rispetto a una mousse viene preparata senza inglobare aria. È adorata dai cuochi perché, conservata tra 1 e 4 °C, non rilascia liquidi, non si smonta e la sua consistenza rimane setosa (e indimenticabile).…

1 Min.
che appetito!

Celebra la magnificenza dell’hô tellerie italiana nel mondo la terza edizione di Duco, il travel summit che si tiene a Firenze dal 30 marzo al 3 aprile, quest’anno sotto un invitante claim: Appetito. Ideato da un team tutto femminile di dieci donne capitanato da Carolina Perez, brasiliana con bisnonni foggiani e un’esperienza nel tour operator della madre (uno dei più importanti del suo Paese), l’evento mette in evidenza l’unicità dell’accoglienza italiana e della sua ristorazione (con 374 stelle Michelin nel 2020 siamo secondi solo alla Francia) e sottolinea il binomio inscindibile di ogni albergo con la gastronomia. Con la cerimonia di apertura al Teatro della Pergola e una cena di gala super stellata alle Serre Torrigiani, la fiera ospiterà 450 tra agenti di viaggio e sublimi strutture in esposizione. Dall’Hotel…

1 Min.
assenzio ever green

Avete mai bevuto un bicchiere di assenzio? A questa domanda normalmente si palesano due tipi di risposta: «No, no! È dannoso, crea dipendenza» oppure «Certo, una bomba, ho avuto delle visioni». Vale dunque la pena sapere qualcosa di più sulla misteriosa fée verte, la fata verde (ma non troppo, meglio diffidare dei colori troppo accesi). Nel 1792, il medico francese Pierre Ordinaire, alla ricerca di un tonico curativo, creò un distillato con Artemisia absinthium (da cui prende il nome), issopo, anice stellato, finocchio, melissa e altre erbe. Di sapore tra l’anice e la liquirizia, ebbe grande successo ma venne bandito agli inizi del Novecento perché considerato nocivo per la presenza del tujone, una molecola neurotossica contenuta nell’artemisia (la percentuale però è così bassa dopo l’essiccazione e la distillazione, che risultava allora,…