ENTDECKENBIBLIOTHEK
Essen & Trinken
La Cucina Italiana

La Cucina Italiana Aprile 2019

Ogni anno oltre 1.000 nuove ricette provate per voi nella cucina di redazione. Spunti, idee e suggerimenti per divertirsi ai fornelli e preparare piatti di sicuro successo. La Cucina Italiana, recentemente rinnovata nella veste grafica, propone anche rubriche che vanno dalla scuola di cucina all’educazione alimentare dei più piccoli, dal turismo enogastronomico alle nuove tendenze.

Land:
Italy
Sprache:
Italian
Verlag:
Edizioni Condé Nast S.p.A.
Mehr lesen
ABONNIEREN
CHF 15.38
12 Ausgaben

in dieser ausgabe

1 Min.
la ragione delle regioni

Mi trovo a New York mentre scrivo questo editoriale perché La Cucina Italiana presto sbarcherà negli Stati Uniti. E in tanti, da queste parti, mi suggeriscono di raccontare le nostre regioni. Già, le nostre venti regioni, così diversi e forti emblemi di una straordinaria ricchezza. Aree geografiche distinte fra loro, a cui corrispondono sempre ingredienti e sapori unici. In questo tempo alla guida del giornale, ho assaggiato tanti piatti regionali preparati dalla nostra Joëlle con la grazia e bravura di sempre, e mi sono a ogni numero stupita nel trovare un sapore così interessante e rivelatore di un’identità, quasi fosse una cartolina spedita dal luogo di provenienza. Così, per festeggiare la Pasqua che sta per arrivare, ho pensato che potesse essere bello inviare tante cartoline virtuali e proporre a tutti,…

4 Min.
notizie di cibo

Pesce d’aprile Pensate che sia uno scherzo? Anche il pesce, come la frutta e la verdura, va acquistato secondo stagione, preferendo quello locale catturato con sistemi artigianali, che hanno minor impatto sugli habitat marini. Ciò detto, «non sapete che pesci pigliare»? Per essere sostenibili, scegliete quelli a ciclo vitale breve di piccola taglia, e affidatevi ai consigli di Greenpeace (fishfinder.greenpeace.it) e WWF (pescesostenibile.wwf.it). A noi, in Italia, va di lusso: il Mediterraneo è ricco di pesce azzurro, preziosa riserva di omega 3, e sul mercato è il momento di molte varietà, dalle alici al pesce spada. Attenzione però che un altro detto dice: «Aprile dolce dormire», ma «chi dorme non piglia pesci». Come eravamo 1957 – «UOVA DIPINTE DA PULCINI, MERAVIGLIOSA IDEA PER I PIÙ PICCINI O SEMPLICEMENTE PER CHI, CARE LETTRICI, NON…

1 Min.
120 anni davvero frizzanti

C’era il gotha dei cuochi italiani e quello della Camera della Moda alla serata con cui Sanpellegrino ha avviato, al Palazzo Reale di Milano, i festeggiamenti per i 120 anni del marchio. Una lunga tavolata nella sala delle Cariatidi ha fatto da cornice alla presentazione di una bottiglia dal vetro diamantato, realizzata in edizione limitata. In menu, 4 portate preparate da tre giovani cuochi (Paolo Griffa, Yasuhiro Fujio e Elisabeth Puquio Landeo), sotto l’egida del tristellato Enrico Cerea. E proprio sui giovani il marchio continua a puntare con Young Chef, il talent per aspiranti cuochi che il brand sostiene da 4 anni. Se volete osare, le candidature sono aperte fino al 30 aprile. sanpellegrino.com…

1 Min.
mi faccia la cortesia

Cominciamo dagli orari, per tutti un gioco d’incastri. È così anche per voi? Per poter stare un po’ di più insieme ho ridotto il tempo dedicato al mio lavoro di wedding planner per aiutare Roberto nei suoi impegni nel ristorante di famiglia e in tv. Il momento più tranquillo è la colazione: cereali e yogurt io, zabaione o uova al tegamino lui. Siamo fortunati, le galline allevate dai nonni di Roberto (abitano di fronte a loro, ndr) forniscono uova fresche tutti i giorni. A casa chi cucina? E che cosa? Lui si dedica a tutti i piatti salati, io sono forte nei dolci, torte e biscottini. Il mio tiramisù, poi, è sempre un successo. C’è un piatto che vi unisce? Amiamo tutti i tipi di sandwich, Roberto mi ha fatto capitolare proprio con un hamburger:…

1 Min.
dritti al cuore della dolcezza

Prendete 100 g di sorrisi, 200 g di voglia di stare insieme, un buon numero di amici. Raccoglieteli tutti alla Scuola de La Cucina Italiana in compagnia di una delle migliori pasticciere del momento, Isabella Potì, e della nuova collezione Happy Hearts della Maison Chopard. Risultato? Una ricetta che conquista: Tarte al cioccolato, lamponi, fava tonka. Nelle foto: Marisa Passera e Vic preparano la ganache al cioccolato per la farcitura (1); Lavinia Guglielman prova la nuova fragranza Happy Chopard Felicia Roses (2); Giulia Bevilacqua e la sorella Marta impastano la frolla al cacao (3); Melissa Satta e Chiara Baschetti si immortalano dopo aver indossato il nostro grembiule (4); Sandra Berton e la figlia Ginevra dosano gli ingredienti (5); Francesca Airoldi, Direttore Generale Sales & Marketing Condé Nast Italia, e Gabriele…

2 Min.
la quota rosa

SE LO DICE PANTONE Nel 1963, Pantone ha inventato la catalogazione internazionale dei colori, e dal 2007 proclama il «Color of the Year». Il 2016 è stato l’anno del Rose Quartz 13-1520, alias Millennial Pink, così detto per la popolarità fra gli under 40. Tema di tazze e altri gadget. IL PRECURSORE Ogni moda ha un precursore, e nel campo dell’arredo rosa è stato il ristorante Sketch di Londra, il massimo dello chic per il tè delle cinque. Correva l’anno 2014, e il merito va tutto all’architetto India Mahdavi, antesignana del trend e dei locali aperti successivamente, da Los Angeles a Tokyo. ALTRO CHE BARBIE Il nuovo rosa riporta bambine ma non fa Paris Hilton. È elegante ma ironico, vintage ma moderno, femminile ma adulto. Non è come un gadget a forma di unicorno insomma.…