ZINIO logo
EXPLOREMY LIBRARY
DayDreamer Magazine - Speciale

DayDreamer Magazine - Speciale

N. 5
Add to favorites

Dalla serie di successo, il primo e unico magazine interamente dedicato al mondo di DayDreamer, con contenuti esclusivi, interviste ai personaggi, curiosità e tutte le anticipazioni per sapere cosa accadrà nel proseguimento della storia. E poi tante immagini di Can, Sanem e gli altri, per volare sulle ali del sogno… anche a TV spenta!

Read More
Country:
Italy
Language:
Italian
Publisher:
RTI spa
Frequency:
Quarterly
SUBSCRIBE
$2.94
3 Issues

in this issue

1 min.
le ali del sogno

Caro diario, Avevo perso le parole, ma poi le ho ritrovate. Lui era arrivato dal mare. Aveva il profumo del sale nei capelli, le treccine, la pelle dorata dopo dodici mesi sotto il sole. Sapeva di Sudamerica, di stelle marine, di schiuma. E anche un po’ di quei panini di pesce e salse che trovi al porto, nei carretti di street food davanti alle barche ormeggiate. Pensavo che non lo avrei più visto e invece era di nuovo qui. Tra la salvia, la borragine e i fiori di pesco. Di nuovo lui, solo lui. E io non avevo più niente da dire, perché lui era tutte le parole. Non riuscivo a parlargli. Non riuscivo a scrivere niente. Mi ero inceppata, di fronte al cuore che tornava. Di fronte a Can. Di nuovo lui, solo lui. Poi è successa una cosa.…

1 min.
gli opposti fanno scintille!

L’INFANZIA Le più prestigiose scuole di Istanbul sono state la cornice dell’infanzia di Can, cresciuto lontano dal fratello Emre. Sanem, invece, ha trascorso anni spensierati giocando per le strade del quartiere, insieme alla sorella Leyla, sua adorata antitesi. LA FAMIGLIA Da dopo l’abbandono della madre Hüma, per Can la famiglia è diventata un concetto astratto, nonostante lo speciale rapporto col padre Aziz. Sanem, al contrario, è legatissima a entrambi i genitori, stelle polari pronte a illuminarle la strada. GLI AMORI Can ha avuto diverse relazioni, tra cui quella con Polen, ma per nessuna donna ha mai smesso di migrare intorno al mondo come un Albatros. Sanem l’amore non l’ha mai vissuto prima di incontrare Can, ma ne ha spesso scritto, immaginandolo, sotto le luci della sua cameretta. LE PASSIONI La fotografia è la grande passione di Can.…

7 min.
can & sanem nonostante tutto

IL MARINAIO E LA SIRENA Dopo essere stati colleghi, amici, fidanzati, quasi sposi, Can e Sanem adesso sono soci. Lui ha acquisito la quota più importante del nuovo brand di creme di Sanem, di cui la Fikri Harika curerà la pubblicità e la comunicazione. I due sono impegnati, insieme ai colleghi, nella realizzazione del primo spot a bassissimo budget, a tema Antico Egitto, con un’insolita Deren in versione Cleopatra. Can e Sanem intanto si stuzzicano sugli oggetti che appartengono all’altro e che tengono stretti: il ciondolo con l’anello di fidanzamento e la bandana. Intanto l’agenzia ottiene una commessa dallo yatch club, ma prima di mettersi al lavoro sulla campagna bisogna compilare una lista sulle caratteristiche del proprio uomo e donna ideali, per tracciare l’identikit del marinaio e della sirena protagonisti dell’idea…

4 min.
l’altro can

Lo abbiamo conosciuto con i suoi anti-dress code, il codino e i muscoli. Poi scompare per un anno e, quando riappare, lo ritroviamo con il doppio dei muscoli, i capelli lunghi da Robinson Crusoe, il look ancora più hippie. Si allena nella foresta e si lava con la pompa dell’acqua. Indossa il triplo delle collanine e porta un fazzoletto colorato legato alle stringhe degli anfibi. È un altro Can quello che arriva dal mare in primavera, dopo un anno di assenza da Istanbul. Un terzo Can, potremmo dire, che – un po’ come l’Araba Fenice – è rinato dalle proprie ceneri, dalla lotta tra il proprio lato luminoso e il lato oscuro. Il nuovo Can è riflessivo e consapevole, ma soprattutto è riuscito a spegnere la parte di sé che…

1 min.
e tu, come lo preferisci?

RICORDI DA INDOSSARE Gli accessori di Can (anelli, bracciali e collane) sono tutti legati ai posti che ha visitato ACCESSORIATO QUESTIONE DI STILE Can cura i suoi look in ogni dettaglio e, anche quando è costretto a vestire elegante, personalizza gli outfit con spille e cravatte texane OCCHIALI DA SOLE ALLA TOP GUN Can porta sempre con sé un paio di occhiali da sole che spesso attacca in stile maxi ciondolo alle sue collane AL NATURALE OGNI CICATRICE UNA STORIA Una vita trascorsa all'avventura può anche essere a volte pericolosa e Can ha sparse sul corpo diverse cicatrici che lo dimostrano FISICO SCOLPITO Basket, lotta greco romana, boxe, corsa…Can ama lo sport e si vede! COME UN ALBATROS Instancabile migratore capace di fermarsi solo quando trova il vero amore: il destino di Can è tutto scritto nel tatuaggio che ha sul petto…

5 min.
sevcan yaşar «aylin, una tigre piena di passione»

Graffiante, sinuosa e spiritosa: Sevcan Yaşar sente di avere più di un lato in comune con il suo alter ego Aylin Yüksel, la super cattiva di DayDreamer – Le ali del sogno. Si può definire un personaggio pronto a tutto, volitivo e passionale. Ed è proprio questa sua anima nera ad aver colpito l’attrice-modella, che ha cercato di trasformarsi anche esteticamente in lei, una donna dai capelli corti-effetto bagnato e con le unghie da vamp. «Vedevo Aylin come una tigre e mi piaceva che il suo aspetto sembrasse come quello di un felino » ci racconta l’attrice, che proprio come Can Yaman è intervenuta attivamente per definire lo stile beauty della villain della soap, e si è battuta perorando la "causa della manicure". Look audaci e sexy, tacchi altissimi, sguardo…