ENTDECKENBIBLIOTHEK
searchclose
shopping_cart_outlined
exit_to_app
category_outlined / Mode
ELLE ItaliaELLE Italia

ELLE Italia

Numero 28 - 2019

La miglior lettura in tempi di moda. Le ultime tendenze della moda. Le inchieste al femminile. Lifestyle e attualità. Bellezza e benessere. Destinazioni di viaggio. E ancora cinema, musica, arte, libri, eventi. Lo stile fresco e unico della rivista femminile più venduta nel mondo.

Land:
Italy
Sprache:
Italian
Verlag:
Hearst Magazines Italia spa
Mehr lesenkeyboard_arrow_down
AUSGABE KAUFEN
2,27 €(Inkl. MwSt.)
ABONNIEREN
40,03 €(Inkl. MwSt.)
50 Ausgaben

IN DIESER AUSGABE

access_time2 Min.
elle italia

Maria Elena Viola Direttore Responsabile Elle Italia - direttoreelle@hearst.it Antonella Antonelli Creative Director - aantonelli@hearst.it ELENA MANTAUT Vicedirettore Vicario - emantaut@hearst.it BENEDETTA DELL’ORTO Vicedirettore Vicario Moda - bdellorto@hearst.it PIERA DETASSIS Editor at large Cinema ed Entertainment Ufficio centrale MICHELA GATTERMAYER Vicedirettore - mgattermayer@hearst.it CLAUDIA VALERIANI FAGNONI Vicedirettore - cvaleriani@hearst.it MONICA CECI Caporedattore centrale (Attualità) - mceci@hearst.it STEFANIA SPERZANI Caporedattore (Attualità) - ssperzani@hearst.it Attualità SILVIA LOCATELLI Vicecaporedattore - slocatelli@hearst.it FEDERICA FURINO Caposervizio - ffurino@hearst.it ILARIA SOLARI Caposervizio - isolari@hearst.it PAOLA MARAONE Inviato - pmaraone@hearst.it FRANCESCA BUSSI - fbussi@hearst.it DESIRÉE PAOLA CAPOZZO - dcapozzo@hearst.it ISABELLA LECHI - ilechi@hearst.it Lifestyle GABRIELLA GRASSO Vicecaposervizio - ggrasso@hearst.it Bellezza & benessere MICHELA MOTTA Caporedattore - michela.motta@hearst.it BARBARA PELLEGRINI Vicecaposervizio - bpellegrini@hearst.it BARBARA LALLI - blalli@hearst.it VALENTINA SORRENTI - vsorrenti@hearst.it ELISABETTA SETTEMBRINI - esettembrini@hearst.it Grafici MAURIZIO ZORAT Caporedattore (Coordinamento)- mzorat@hearst.it CRISTINA NEGRI Caporedattore - cnegri@hearst.it DUNA GALLONE Caposervizio - dgallone@hearst.it ROBERTO LORENZINI Caposervizio - rlorenzini@hearst.it RITA BIANCHI Vicecaposervizio - rbianchi@hearst.it ELENA PEZZOTTA Vicecaposervizio - epezzotta@hearst.it SILVIA BENNATI - sbennati@hearst.it CHRISTIAN ROSSI - crossi@hearst.it FLAVIA…

access_time4 Min.
da quant’è che è arrivata l’estate?

Me ne accorgo solo adesso che ripasso mentalmente le ultime cose da infilare in valigia. Tra tutte le ragioni possibili per cui sbarrare gli occhi alle 5 di mattina, in preda a incubi e pensieri molesti, questa della valigia ancora da fare mi sembra la più scema. Tre gonne, sei magliette, almeno quattro vestiti per la sera, di quelli belli e sciantosi che di rado ho modo di mettere in città, costumi, copricostumi, teli da spiaggia, sandali, libri, e tante creme, ché se non ci penso io a salvare la famiglia dai morsi devastanti di zanzare e canicola stiamo freschi. Faceva caldo, un caldo africano. E l’aria condizionata a un certo punto si è rotta. La scuola è finita. Sono comparsi i saldi. Ho cominciato a trovare parcheggio sotto casa. Gli…

access_time3 Min.
diteloa elle

GLI ESAMI NON FINISCONO MAI Buonasera direttore, io ho già nostalgia di quei 15 giorni passati a studiare con mio figlio. È vero, non mi ricordo il mio esame di terza media, ma ricorderò per sempre quello di William, il mio tredicenne. Che agitazione! Quando hanno sorteggiato l’unico argomento che non voleva mi è venuto un colpo al cuore, ma anche lui è stato bravo, era preparato a modo suo. È stato bello fare gli schemi, pianificare gli orari di studio che avrebbe dovuto seguire (ma lo chiamavano gli amici e il divano) ed è stato bellissimo ripassare la storia, dal suo punto di vista. Meno bello sentirmi dire: «Ma davvero ti ricordi quando è caduto il Muro di Berlino? Ma ci saranno i video su YouTube?». Mariangela Lorusso Gentile direttore, grazie…

access_time2 Min.
le corna bianche sono le peggiori

Io e il mio compagno siamo molto legati ai nostri amici, ci troviamo ogni sabato, lui va d’accordo con tutti meno che con la moglie di mio cugino, e stanno sempre a litigare, anche con violenza, un giorno lei gli ha mollato pure uno schiaffo. Ogni volta che andiamo lui dice «Speriamo che non ci sia quella stronza». L’ultima volta lei non c’era e lui, invece di essere sollevato, guardava continuamente verso il cancello. Ho capito che aspettava lei e ora sono gelosa. Quelle liti mi sembrano una dichiarazione al contrario. Lui dice che sono matta. Neogelosa Non sei matta, sei sensibile. Chi non sarebbe geloso? Questo continuo accapigliarsi maschera una forte tensione fra loro, un’attrazione così forte da trasformarsi in violenza. Io dello schiaffo sarei più gelosa che se li avessi trovati…

access_time1 Min.
storie intramontabili di amore e di letto

Si sa che il vecchio Lev Tolstoj fuggì di casa di notte, nell’inverno russo, e si spense in un remoto paesino, ma pochi sanno perché: per morire fra le braccia di Vladimir Certkov, l’uomo che amava da 30 anni. Solo platonicamente, e da questo provennero tutti i guai. Certkov diventò il suo padrone. Ambizioso e mediocre, mirava a diventare il suo erede, e ci riuscì. Tolstoj firmò il testamento a suo favore di nascosto dalla moglie. Lui, moralista fino all’insania, convinto che perfino il sesso fra sposi fosse peccato (chiamava il matrimonio “Ia vita maialesca”), covava questo segreto, che tanto segreto non era: Sofja, la moglie che Lev ha plasmato nell’isteria e nel ricatto, un giorno spara alla foto del rivale urlando «Se non lo scacci, dico a tutti che…

access_time3 Min.
cosebelle

Couture per tutti Era un gigante, Azzedine Alaïa, nonostante il metro e sessanta scarso di statura. Couturier sublime, si “arrampicava” letteralmente sulle modelle per scolpire abiti dalle curve perfette. Fu anche il primo a fondere i codici espressivi più sofisticati con la produzione di massa. Correva il lontano 1991 quando scelse i popolarissimi magazzini Tati per una collaborazione che si annunciò, fin da subito, rivoluzionaria: lui, genio d’atelier, avrebbe disegnato una collezione per il marchio più economico in circolazione, quello nei cui borsoni dagli sgargianti motivi pied de poule i suoi conterranei stipavano ogni ben di dio, imbarcandosi da Marsiglia alla volta di Tunisi. Un magic moment, fissato nel tempo da una piccola mostra di culto. Fashion memorabilia, con contorno (fotografico) delle top più amate. F.Fi. Low cost, high profile. Sopra, Naomi…

help