ENTDECKENBIBLIOTHEK
Wissenschaft
Focus D&R

Focus D&R Inverno 2017

Focus Domande e Risposte è la rivista interamente dedicata alle domande più curiose, intelligenti, imbarazzanti, ma non impossibili. Permette di accostarsi in modo originale e immediato alla conoscenza scientifica con domande mai scontate, rapidità di lettura e divertimento. Tra i contenuti: notizie scientifiche, risultati di ricerche in tutti i campi, ma anche tematiche più leggere, curiose e ironiche e tante notizie legati a temi di attualità e di forte impatto.

Land:
Italy
Sprache:
Italian
Verlag:
Mondadori Scienza S.p.A.
Erscheinungsweise:
Quarterly
Mehr lesen
AUSGABE KAUFEN
4,03 €(Inkl. MwSt.)
ABONNIEREN
10,09 €(Inkl. MwSt.)
4 Ausgaben

in dieser ausgabe

1 Min.
quanto camminiamo nel corso della nostra vita?

Secondo una ricerca dell’ACSM (American College of Sports Medicine), una persona mediamente attiva percorre nella sua vita circa di 120.000 km, ovvero tre volte il giro della Terra all’equatore (40.075 km). È un calcolo che si basa su una vita media di circa 80 anni, di una persona che fa 5.100 passi (4 km) al giorno. Ovviamente conta ogni passo, non solo quelli fatti andando a lavoro, a scuola o a fare la spesa, ma anche semplicemente muovendosi in casa. EUROPEI PIÙ ATTIVI. Essendo però la popolazione statunitense tra le più obese al mondo – la terza per l’esattezza dopo quelle di Samoa e di Kiribati secondo i dati raccolti l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) – è plausibile che un europeo percorra un maggior numero di giri del pianeta nell’arco della…

1 Min.
editore

“UNA DELLE SFIDE PIÙ STIMOLANTI per chi “fabbrica” Focus D&R è quella di rendere comprensibili e perfino divertenti anche questioni che non lo sono affatto: il tutto in una ventina di righe, per un tempo di lettura inferiore al minuto. Non è sempre facile, a volte però siamo particolarmente orgogliosi del risultato. Qualche esempio? A pag. 68 (“Possiamo identificare un pittore da come disegna le orecchie?”) illustriamo uno dei metodi più usati dagli storici dell’arte per riconoscere l’autore di un dipinto. A pag. 62, invece (“È vero che le capre belano in dialetto?”), spieghiamo quale potrebbe essere stato il percorso evolutivo del linguaggio umano. A pag. 92 infine, con “Quanto in alto si salta su Giove?”, si scoprono molte cose sulla massa e la gravità dei pianeti del Sistema solare.” Buona…

1 Min.
le mamme delfino cantano per i loro piccoli?

Più che un canto è un fischio, ma ha la stessa funzione della voce umana. Le mamme delfino lo emettono sia mentre portano il piccolo in grembo, sia dopo la nascita. Lo rivela una ricerca dell’Università del Southern Mississippi. CHIAMATI PER NOME. I ricercatori hanno analizzato 80 ore di registrazioni in una vasca del Six flags Discovery Kingdom di Vallejo, in California, dove viveva un branco di delfini tra cui una femmina di nove anni, incinta. Hanno rilevato che questa emetteva un fischio particolare, più intenso man mano che si avvicinava il momento del parto, e più flebile dopo, mentre gli altri restavano più silenziosi. Poiché i delfini emettono dei fischi per chiamarsi per nome, e ognuno risponde al suo, i ricercatori sono giunti alla conclusione che tutti gli altri stessero zitti…

1 Min.
i ragni hanno le orecchie?

In realtà no. Eppure sentono e ascoltano. La scoperta è stata effettuata del tutto casualmente da un team di neuroscienziati della Cornell University, negli Stati Uniti, che stava registrando come il cervello di questi animali rispondeva agli stimoli visivi. Non appena in laboratorio si sono mosse delle sedie e le voci si sono alzate, il tracciato del movimento cerebrale dei ragni si è inalberato, rivelando che stavano avvertendo ogni rumore. PELI UDITIVI. I ricercatori, guidati da Paul Shamble, hanno allora approfondito lo studio, concentrandosi in particolare sulla famiglia dei ragni salticidi; hanno utilizzato un sistema di indagine miniaturizzato che permette di registrare l’attività elettrica nel loro cervello. La ricerca ha confermato che i ragni possiedono un senso dell’udito molto sviluppato grazie a peli particolari, situati sulle zampe anteriori, che consentono loro…

1 Min.
come si camuffano i pesci pappagallo?

Fabbricandosi una sorta di bozzolo che li ingloba. Quando un pesce pappagallo regina (Scarus vetula), una specie dei mari caraibici, si adagia sul fondale per dormire, comincia a emettere del muco dalla bocca, finché non ne è completamente coperto. Questo bozzolo trasparente ha più funzioni: oltre a nascondere i suoi sgargianti colori ai predatori, permette al pesce di mascherare il proprio odore, coperto da quello molto forte del muco. Il bozzolo infine, con le sue fluttuazioni, avverte se ci sono altri pesci in avvicinamento.…

1 Min.
di che colore è un orso polare?

Bianco? No, in realtà è allo stesso tempo nero e… incolore. Questo perché i peli che ricoprono la sua epidermide sono totalmente sprovvisti di pigmento colorato; essendo cavi, contengono aria che, colpita dalla luce del sole, invece di assorbirla la riflette, dando all’occhio umano l’impressione che il manto sia bianco. Sotto la pelliccia, la pelle di un orso bianco è nera (ideale per assorbire il calore dei raggi solari) come si può notare se si osserva il muso, dove la peluria è più rada. Le caratteristiche della pelliccia determinano anche il fatto che gli orsi polari non emettano raggi infrarossi (la parte dello spettro luminoso che trasporta il calore). Ciò accade grazie alle proprietà della pelliccia, che trattiene la radiazione infrarossa emessa dalla pelle stessa.…