ENTDECKENBIBLIOTHEK
searchclose
shopping_cart_outlined
exit_to_app
category_outlined / Wissenschaft
Focus ItaliaFocus Italia

Focus Italia

Luglio 2019

Focus approfondisce temi di grande attualità: scienza e natura, tecnologia e comportamento, cultura e misteri, medicina ed economia, storia ed ecologia, innovazione. Soddisfa la curiosità dei suoi fedeli lettori suscitando emozione e interesse anche attraverso immagini spettacolari ed esclusive. Si avvale di scienziati, ricercatori, tecnici ed esperti di fama mondiale. Lo stile chiaro e diretto permette di raggiungere tutti e di far conoscere il mondo in modo divertente e sempre più coinvolgente. Focus stimola la tua voglia di sapere e soddisfa anche le curiosità che non sapevi di avere!

Land:
Italy
Sprache:
Italian
Verlag:
Mondadori Scienza S.p.A.
Mehr lesenkeyboard_arrow_down
AUSGABE KAUFEN
3,42 €(Inkl. MwSt.)
ABONNIEREN
27,30 €(Inkl. MwSt.)
12 Ausgaben

IN DIESER AUSGABE

access_time3 Min.
la savana sulla luna

Ho portato le mie figlie indietro nel tempo. Non negli anni della mia infanzia, molto più indietro. Le ho portate lì dove i nostri antenati hanno mosso i primi passi. Le ho portate in Africa. C’è qualcosa laggiù che avviluppa il viaggiatore, credo sia quello il mal d’Africa, uno stato d’animo che fa “sentire” immediatamente familiari quei luoghi. Lì siamo nati, lì abbiamo cominciato il nostro cammino di esseri umani. Quella familiarità l’ho sempre provata. La prima volta, tra riserve naturali e villaggi masai, quando 35 anni fa andai in Tanzania; la seconda volta quando attraversai il Mali navigando sul Niger e percorrendo le terre dei Dogon e dei Tuareg; infine due mesi fa, appunto, al Kruger Park in Sudafrica. Da un lato ho voluto portarvi le ragazze perché temo che lo…

access_time2 Min.
elio alle stelle, palloncini a terra

Il problema non è nuovo, ma è tornato agli onori della cronaca a maggio, quando la catena americana Party City ha annunciato di chiudere 45 dei suoi 850 negozi. Party City vende prodotti per le feste, tra cui i palloncini gonfiabili. E i palloncini, per volare, devono essere riempiti di elio, un gas che va verso l’alto perché è più leggero dell’aria. Il problema è che anche il suo prezzo sta salendo alle stelle – del 135% solo nell’ultimo anno – tanto da mettere in difficoltà molti settori dell’economia. Sfuggente. In realtà non è chiaro se la crisi di Party City sia dovuta soltanto all’elio, ma il problema è reale. Il paradosso è che questo elemento è diffusissimo nel cosmo, il secondo più abbondante dopo l’idrogeno. Nel Sole ce n’è una…

access_time1 Min.
bentrovato quando la genetica fa scoprire nuovi insetti

A volte le nuove specie di animali o piante sono scoperte solo grazie alla genetica, in particolare all’analisi del Dna. È il caso di due insetti stecco del Madagascar; erano noti da tempo ma si pensava appartenessero ad altre specie, Achrioptera spinosissima e A. fallax. Il team di Sven Bradler dell’Università di Gottinga, in Germania, ha invece visto che si tratta di nuove specie, ora chiamate Achrioptera maroloko (a sinistra) e Achrioptera manga. Sono di grandi dimensioni e dai colori spettacolari: maroloko, che dà il nome scientifico a uno dei due, significa colorato in lingua malgascia. Biodiversi. I ricercatori hanno analizzato il Dna e scoperto che le due specie sono distinte, come geni e colori, da quelle originarie. Un aspetto interessante è proprio la colorazione: di solito gli insetti stecco sono…

access_time1 Min.
il caro estinto un milione di specie a rischio scomparsa, dalle terre ai mari

Potremmo dover dire addio a un milione di specie animali e vegetali. Quella che ci aspetta è – letteralmente – una strage annunciata. A calcolare l’elevatissimo numero delle future estinzioni è il rapporto di un organismo intergovernativo, l’Intergovernmental Science-Policy Platform on Biodiversity and Ecosystem Services (Ipbes), compilato da centinaia di autori e basato su circa 15.000 studi. Otto milioni. Finora sono state catalogate circa 1,3 milioni di specie, una piccola parte di quelle esistenti. Gli scienziati stimano che siano 8 milioni (tra cui 5,5 milioni di insetti). E che molte di queste, appunto fino a un milione, siano a rischio estinzione, addirittura nei prossimi decenni. Secondo il rapporto, oltre 500mila specie terrestri non hanno più un habitat sufficiente a garantire la loro sopravvivenza a lungo termine. Né la situazione è tanto…

access_time1 Min.
il vero bugiardo sa mentire anche con il cervello

Si sa, non è facile capire se un colpevole mente. Gli inquirenti Usa cercano di smascherare i bugiardi mostrando loro le immagini di alcuni oggetti per vedere se l’accusato trasale quando guarda quelle che hanno a che fare con il suo crimine (la refurtiva, l’arma del delitto...). Intanto rilevano le eventuali reazioni emotive con le cosiddette “macchine della verità”, che però possono essere ingannate dai colpevoli più impassibili. Risonanza magnetica. Alcuni scienziati sono quindi in cerca di un “rilevatore di bugie”, che riesca a guardare direttamente nel cervello delle persone sospettate di gravi reati. Come? Usando la risonanza magnetica funzionale (che evidenzia le zone cerebrali più attive). Sembrava la soluzione. Ma, come dimostra una ricerca dell’Università di Plymouth (Gb), anche questo tipo di macchina può essere ingannato. Per esempio concentrandosi solo…

access_time1 Min.
supereroi bocciati dal dietologo

Chi non vorrebbe avere il fisico di un supereroe? Forse la nutrizionista Rebecca Burch della State University di New York. Secondo lei, gli eroi come Thor e Iron Man sono obesi, mentre le eroine come Black Widow sono troppo magre. Burch ha misurato il Bmi, l’indice di massa corporea che si ottiene dividendo il peso in kg di una persona per la sua altezza in metri elevata al quadrato, di 3.752 supereroi, usando i dati della Enciclopedia Marvel. Esagerati. Un Bmi sopra 25 indica sovrappeso, sopra 30 obesità e sotto 18 eccessiva magrezza. Ebbene, il Bmi medio dei supereroi Marvel è risultato 30,8, mentre delle supereroine 20,2. La causa? «Il desiderio dei disegnatori di amplificare la mascolinità dei supereroi, coprendoli con molti muscoli, e la femminilità delle supereroine, facendole troppo magre,…

help