ENTDECKENBIBLIOTHEK
Promis & Gesellschaft
Gente

Gente Numero 18- 2020

Il settimanale di attualità della famiglia italiana. Moderna da sempre. Ogni settimana appassiona e coinvolge con l’informazione, l'attualità e l’intrattenimento. Grandi inchieste e reportages, interviste esclusive ai personaggi del momento e dello spettacolo, servizi con consigli pratici per la famiglia. In più servizi e rubriche sulla salute con le risposte di grandi esperti e ancora: moda, bellezza, arredamento, cucina, viaggi, giochi, oroscopo e programmi TV.

Land:
Italy
Sprache:
Italian
Verlag:
Hearst Magazines Italia spa
Erscheinungsweise:
Weekly
Mehr lesen
AUSGABE KAUFEN
2,01 €(Inkl. MwSt.)
ABONNIEREN
39,36 €(Inkl. MwSt.)
52 Ausgaben

in dieser ausgabe

4 Min.
perché tom hanks e un bimbo australiano hanno a che fare con il coronavirus

Aa me Tom Hanks piace. È vero, ha una faccia un po’ da bambolotto mai cresciuto - come dicono i suoi detrattori - quell’espressione da eterno Forrest Gump appena spaesata, ma proprio quella faccia ha anche un che di buono e di onesto, ai miei occhi. A parte il fatto che è uno degli attori più premiati di Hollywood, che ha collezionato una serie di nomination e due Oscar, insieme a un gran numero di altri premi. Sarà deformazione professionale, ma la sua interpretazione del direttore del Washington Post, Benjamin “Ben” Bradlee, in The Post, sotto la regia di Steven Spielberg, mi ha convinto a riguardare quel film più volte e ora lo so a memoria, battute comprese. Se per caso non l’avete visto, non perdetelo, vale la pena: in super…

3 Min.
la posta dei lettori

Care lettrici e cari lettori, questa settimana la pagina della Posta è molto ridotta e me ne scuso con tutti voi che mi scrivete tanto. “Consolatevi” per una volta con le indicazioni per conoscere il nostro Instagram @gentesettimanale e con le regole per partecipare alla nuova iniziativa Prova di abilità in cucina, che trovate a pagina 8. C’È POSTA PER ROMINA Gentile Monica, sono Anna. Ho 70 anni e sono abbonata al giornale che lei dirige. Le sarei grata se potesse aiutarmi. Ho trovato tra le cose di mio suocero (ex maresciallo fotografo dell’esercito) delle fotografie di Tyrone Power, papà di Romina. Vorrei consegnarle a Romina se dovesse venire a Verona o all’Arena o in qualche altra occasione. Io abito vicino all’anfiteatro. Anna Benedetti Cara Anna, il compleanno del grande Tyrone Power, scomparso nel…

7 Min.
la gente domanda gente risponde

Risponde OLIVIERO MAZZA docente di Procedura penale Università Bicocca Milano QUALI MOTIVI HANNO PORTATO IL BOSS ZAGARIA FUORI DAL CARCERE? Un capo della camorra va ai domiciliari per motivi di salute. Potevano esserci altre soluzioni? Pasquale Zagaria dal regime di carcerazione del 41 bis è passato agli arresti domiciliari per gravi problemi di salute. Dal punto di vista normativo, un individuo può essere scarcerato, la pena sospesa o differita, per gravissime ragioni di salute che possano mettere in serio pericolo la vita dell’individuo stesso. Il quadro clinico del detenuto deve essere incompatibile con le cure che possono essere offerte dai reparti di degenza all’interno delle carceri o da quelli presenti in alcuni ospedali dotati appunto di aree per ospitare detenuti. Parliamo quindi di trattamenti altamente specialistici. Questo quadro generale vale anche per un…

4 Min.
datevi da fare, vi aspetto a cena

Lo chef Giancarlo Perbellini sorride soddisfatto. Tanti piatti ideati da voi, lettori innamorati dell’arte culinaria, lo hanno convinto e incuriosito. Il suo lavoro di giudice (assieme al direttore di Gente Monica Mosca) della nostra Prova di abilità in cucina, lanciata la scorsa settimana, è ancora lunghissimo (si concluderà il 31 agosto) e non sarà facile incoronare i tre vincitori - chef donna, chef uomo e baby chef - che si aggiudicheranno una cena stellata per quattro persone proprio nei ristoranti di Perbellini. Questa sfida ai for-nelli è già un grande successo, ci avete infatti inviato decine e decine di vostre creazioni: dal tiramisù delle baby chef al romantico risotto di una cuoca provetta, dalle torte salate agli spaghettoni ai gamberi o agli asparagi, persino accattivanti esperimenti di cucina molecolare. E,…

4 Min.
genova ce l’ha fatta il ponte la unisce di nuovo

Una volta, a Berlino, per l’inaugurazione di un suo cantiere, Renzo Piano invitò il celebre direttore d’orchestra Daniel Barenboim a suonare per far danzare le 30 gru usate nell’area di costruzione. Una magia unica. Peccato che il grande architetto, obbligato nella sua casa di Parigi dalla quarentena anti coronavirus prevista per chi vive all’estero, non abbia potuto essere a Genova il 28 aprile. Avrebbe assistito di persona, lui che ne è tra l’altro uno degli straordinari artefici, a un altro evento prodigioso: il completamento del ponte. «Ma non è un miracolo, la normalità. Quando la gente è competente le cose si fanno. E l’Italia è piena di persone competenti», ha dichiarato Piano. Quello che è andato in scena a Genova è effettivamente il risultato della maestrìa, della forza di volontà e…

3 Min.
la carta igienica è il tiramisù tedesco

Qualcosa per sorridere in questi tempi cupi, ma anche qualcosa per sbarcare il lunario. Una pasticceria di Dortmund, nella regione tedesca della Westfalia, ha iniziato a produrre torte a forma di rotolo di carta igienica, bene che scarseggia nei supermercati della Germania. Questa trovata umoristica, subito gradita dalla clientela e premiata con tanti acquisti, si è rivelata un successo economico che sta salvando il posto di lavoro ai dipendenti del negozio. «Abbiamo venduto le prime otto torte in pochi minuti », spiega Tim Kortüm, 36 anni, proprietario della Schürener Backparadies, nel quartiere di Schüren. «Ora ne confezioniamo 200 al giorno. Abbiamo smesso di pre-parare tante cose, per mancanza di richieste, come le torte nuziali e i panini da farcire per le feste. Invece questi dolci, identici nell’aspetto alla carta igienica,…