ENTDECKENBIBLIOTHEK
Mode
SHOWDETAILS ACCESSORIES

SHOWDETAILS ACCESSORIES Fall - Winter 2019

"It’s the sole worldwide magazine that presents the most interesting accessories from each collection in a so big format!!! The best accessories designers for Shoes, Bags, Details and Jewellery are gathered here! "

Land:
United States
Sprache:
English
Verlag:
SHOWDETAILS SRL
Mehr lesen
AUSGABE KAUFEN
43,96 €(Inkl. MwSt.)
ABONNIEREN
78,14 €(Inkl. MwSt.)
2 Ausgaben

in dieser ausgabe

1 Min.
polyhedra

Clean shapes and minimalism. Accessories come in understated shapes, teaming aesthetic and functionality. From plane to solid figures, from triangles, trapezes, rectangles and squares to cylinders and parallelepipeds, everything is about harmony of form. A modern reworking of Bottega Veneta’s signature intreccio weave features in its collection. Regular strips of leather are woven to form perfect squares and create three-dimensionality and softness for bags with triangular handles or buckles. Hermès favours parallelepipeds and uses them to revisit the classic briefcase: square shape, two-colour leather and a cylindrical turnlock closure, a shape also used for the heel on second-skin suede boots. Byblos has also produced lots of geometric shapes, caging the foot in a futuristic mesh, unlike MSGM which prefers sinuous curves for its two-colour sling backs. The young designer Glenn…

1 Min.
new glam rock

An outlandish wardrobe and extravagant make-up were the basic requirements for the eccentric ’70s and partly ’80s Glam Rock scene. Dominated by the androgynous figure of David Bowie, there were plenty of studs, glossy leather, colourful prints and, above all, the must-have accessory of the period: platform shoes. The same accessory dominated the current runways in various forms and colours. Whether glossy or suede, Rick Owens drives the attention to his platform boots that wrap around the foot to the ankle: leather and stretch fabric give a perfect fit, creating a contrast with the considerably high platform and block heel. Stella McCartney’s come in boot form with a ‘flared’ rubber heel. Last but not least, Dries Van Noten’s: here the focus is inevitably on the rubber platform and heel highlighted…

1 Min.
accessori collezioni donna a/i 2019.20

Il minimal si alterna a mix di stili eccentrici negli accessori Autunno/Inverno 2019.20, offrendo la possibilità ad ogni donna di esprimere le mille sfumature della propria personalità nelle più svariate occasioni. In Polyhedra le sagome si fanno minimali ma non scontate. Le lavorazioni, dal taglio laser al più tradizionale intreccio, creano molteplici figure, giocando sulla simmetria e l’asimmetria delle linee. Il New Glam Rock parla invece di un’epoca eccentrica, quella degli anni ’70 e ’80, delle star inglesi e dei loro guardaroba estrosi. Tutto è rivisitato in chiave moderna, mantenendo l’originalità delle forme: pelle lavorata, borchie oversize e stampe digitali ad arricchire zeppe e borse. Infine, per le serate più luminose, ecco Fancy Nights e tutti quei colori, tessuti e dettagli brillantemente abbinati per attirare l’attenzione: pietre, gemme e swarovski…

1 Min.
polyhedra

Pulizia delle forme e minimalismo. Gli accessori sono racchiusi in geometrie essenziali capaci di unire estetica e funzionalità. Dalla geometria piana a quella solida, da triangoli, trapezi, rettangoli e quadrati a cilindri e parallelepipedi, tutti orientati verso l’armonia delle forme. Una moderna rivisitazione degli storici intrecci del brand è la protagonista della collezione Bottega Veneta. Strisce di pelle regolari si sovrappongono alternati formando quadrati perfetti e conferendo tridimensionalità e morbidezza alle borse, caratterizzate da manici o fibbie triangolari. Hermès predilige i parallelepipedi e li utilizza per rivisitare la classica briefcase: forma squadrata, pelle bicolore e una chiusura ad incastro cilindrica, sagoma ripresa anche nel tacco degli stivali scamosciati seconda pelle. Figure geometriche a profusione anche per Byblos che ingabbia il piede in una rete futuristica, al contrario di MSGM che…

1 Min.
new glam rock

Guardaroba estroso e trucco stravagante erano i requisiti base per far parte dell’eccentrico mondo Glam Rock degli anni ’70 in parte confluito negli ’80. Dominato dall’androgina figura di David Bowie, esso regalava borchie a profusione, pelle lucida, stampe colorate ma soprattutto il must-have del periodo: le scarpe con la zeppa. Ed è proprio questo accessorio a dominare le passerelle in svariate forme e cromie. Che siano lucidi o scamosciati, Rick Owens attira l’attenzione sui suoi platform boots che avvolgono il piede fin sopra la caviglia: la pelle e il tessuto elasticizzato aderiscono perfettamente, creando un contrasto con la zeppa notevolmente alta e con il tacco spesso e squadrato. In versione stivale quella di Stella Mc-Cartney, con tacco ‘scampanato’ in gomma. Ultime ma non meno importanti quelle di Dries Van Noten:…

1 Min.
fancy nights

Accessori originali in cerca di attenzioni lottano tra loro per essere i protagonisti della festa. Borse viziate e scarpe capricciose si colorano di cromie accese e materiali auto riflettenti. Pietre preziose, fake fur e pelli laccate illuminano la notte catalizzando gli sguardi. Le donne Versace indossano piccole tracolle in matelassé rivisitati: colori accesi si accompagnano a catenedorate e alla ‘V’ della Maison modellata con decori regali; le décolleté in raso lucido hanno cinturini che si arrampicano fino alle caviglie addobbati da rigidi fiocchi in oro e swarovski. Vivienne Westwood si fa spazio tra la folla con texture ‘maltrattate’ e iridescenti: le décolleté sono semplici e basiche ma arricchite da borchie sul retro; le clutch in pelle stropicciata riflettono la luce, assumendo sfumature diverse grazie al trattamento iridato. Entra in scena…