ZINIOlogo

Focus Storia Aprile 2021

La rivista interamente dedicata alle vicende, ai personaggi, alle curiosità che hanno caratterizzato i secoli passati. Ogni mese un numero speciale da conservare, con i grandi temi approfonditi alla maniera di Focus, per entrare nella Storia in modo diverso e avvincente.

Land:
Italy
Sprog:
Italian
Udgiver:
Mondadori Scienza S.p.A.
Frekvens:
Monthly
35,70 kr.(Inkl. moms)
250,15 kr.(Inkl. moms)
12 Udgivelser

i denne udgave

1 min
editorial

Aiamo venuti per servire Dio, il Re e anche per diventare ricchi”, proclamò Cortés appena sbarcato in Messico, riassumendo in poche parole lo spirito della Conquista. Escluso il“servire Dio”, riuscì negli altri propositi. Il prezzo? Storia nota: l’assassinio di Montezuma, la distruzione della sua capitale e l’estinzione della civiltà azteca. Al povero sovrano toccò anche l’oltraggio infertogli dalla propaganda spagnola che lo dipinse come ingenuo/ traditore del suo popolo per poi attribuirne l’uccisione ai suoi stessi sudditi. La Conquista è stata una faccenda orribile: però hanno vinto i predatori e quindi la storia l’hanno raccontata loro. Fino a ora. Perché, e questa è la buona notizia, gli storici sono riusciti a leggere fra le trame faziose delle fonti anche sprazzi di verità. Di questo parliamo nel nostro Primo Piano, ma…

4 min
la pagina dei lettori

Guerra d’Etiopia Tra il 10 ed il 15 febbraio di 85 anni fa ebbe luogo la battaglia dell’Amba Aradam. La vittoria dell’esercito italiano costò la perdita di oltre 20mila etiopi contro circa 700 soldati italiani e 150 ascari. Questo evento segnò una svolta nella guerra e fu enfatizzato dalla propaganda di regime tanto da coniare la parola “ambaradan” per indicare un drastico sommovimento, un repulisti. La parola fu accantonata per parecchi anni e riesumata di recente ma col significato di una situazione confusa, complessa. Furio Mengaziol, Trieste È giusto celebrare un aviatore fascista? A proposito del riquadro “Un fascista tutto d’un pezzo” dedicato al gerarca fascista Italo Balbo (1896-1940) nell’articolo “1919-1929: personaggi chiave”, pubblicato su Focus Storia n° 173, vorrei segnalare un’anomalia tutta italiana. Nel Museo storico dell’Aeronautica militare Italiana a Vigna di Valle…

focusstoriait2104_article_004_01_01
1 min
la voce della storia

Centocinquant’anni fa, Roma diventa capitale d’Italia: a spiegare nel podcast di Focus Storia questo passaggio cruciale per la storia del nostro Paese e dell’intero processo risorgimentale è Alessandro Vagnini, docente di Storia delle relazioni internazionali alla Sapienza di Roma. La breccia di Porta Pia (20 settembre 1870) determinò l’annessione della città al Regno d’Italia e il trasferimento della capitale da Firenze a Roma, nel 1871, ma già Camillo Benso di Cavour, dieci anni prima, l’aveva definita una capitale “necessaria”. In ascolto. Seguite il nostro podcast su www. focus.it/speciali/podcastfocus-storia-la-voce-della-storia e sulle principali piattaforme di podcast.…

focusstoriait2104_article_005_01_01
1 min
abbonati a focus storia digitale

Vai su www.abbonamenti.it/ Storiadigitale e scopri tutte le offerte: puoi abbonarti alla versione digitale a partire da 7,99 euro per tre numeri e leggere la rivista direttamente sul tuo tablet o smartphone. Scarica gratis l’applicazione da AppStore o Google Play e porta Focus Storia sempre con te! Potrai sfogliare le copie incluse nel tuo abbonamento effettuando il login con le tue credenziali oppure acquistare un abbonamento o le copie singole direttamente dall’app, dove trovi anche gli speciali di Focus Storia: Collection, Wars, D&R e Viaggi nel Tempo.…

focusstoriait2104_article_005_02_01
1 min
segreti di bellezza

Una squadra di ricercatori cinesi ha scoperto i residui di un cosmetico dentro un antico vaso di bronzo. Il contenitore era parte del ricco corredo funerario di un nobile cinese, sepolto verso il 700 a.C. nel sito di Liujiawa, nel Nord del Paese. Il vaso, ancora sigillato, ha permesso ai ricercatori di analizzare la sostanza giallastra al suo interno, scoprendo che era una crema per la pelle a base di grasso animale e polvere del “latte di monte”. Tale polvere era ricavata macinando una speciale stalattite, bianca come il latte, presente nelle grotte calcaree. Rituale. Secondo lo studio, pubblicato sulla rivista scientifica Archaeometry, le grotte erano importanti per la filosofia taoista, e la crema avrebbe avuto un potere simbolico oltre alla capacità di idratare e sbiancare il viso. La presenza di…

focusstoriait2104_article_006_02_01
2 min
la lunga vita di aquileia

Una piazza di epoca tardo antica (V-VI secolo d.C), all’estremità sud-occidentale di Aquileia, in Friuli-Venezia Giulia, è stata recentemente riportata alla luce da un’équipe dell’Università di Verona guidata da Patrizia Basso, in sinergia con la Fondazione Aquileia diretta da Cristiano Tiussi. Gli scavi sono stati condotti in quella che era un’area di mercato: «I lavori hanno evidenziato uno straordinario e unico caso nell’intero Impero bizantino per monumentalità e differenziazione delle aree di vendita», spiega Patrizia Basso. E non solo: lo scavo riscrive in parte la storia della città. Secondo le fonti storiografiche più antiche, la città aveva subito una profonda crisi nel corso del III secolo d.C. ed era stata rasa al suolo da Attila nel 452. Ma la scoperta della piazza rivela che Aquileia rimase invece al centro di…

focusstoriait2104_article_006_01_01