UDFORSKBIBLIOTEK
searchclose
shopping_cart_outlined
exit_to_app
category_outlined / Celebrity & Gossip
GenteGente

Gente Numero 07 - 2019

Il settimanale di attualità della famiglia italiana. Moderna da sempre. Ogni settimana appassiona e coinvolge con l’informazione, l'attualità e l’intrattenimento. Grandi inchieste e reportages, interviste esclusive ai personaggi del momento e dello spettacolo, servizi con consigli pratici per la famiglia. In più servizi e rubriche sulla salute con le risposte di grandi esperti e ancora: moda, bellezza, arredamento, cucina, viaggi, giochi, oroscopo e programmi TV.

Land:
Italy
Sprog:
Italian
Udgiver:
Hearst Magazines Italia spa
Læs merekeyboard_arrow_down
KØB UDGIVELSE
17,83 kr.(Inkl. moms)
ABONNER
349,93 kr.(Inkl. moms)
52 Udgivelser

I DENNE UDGAVE

access_time4 min.
perlomeno io la penso così

Per decongestionare il traffico cittadino è proibito ai mezzi pesanti circolare dall’alba fino al pomeriggio inoltrato sulle strade centrali. Sono esclusi da tale divieto i veicoli della nettezza urbana e quelli che trasportano materiali per la costruzione di edifici pubblici. Se state già commentando che la sindaca di Roma ha avuto finalmente una bella pensata e che era l’ora che qualcuno provasse a regolare quel gran caos di traffico, e che era ancora più l’ora che qualcuno passasse a raccoglierla, la spazzatura della discordia, mi dispiace avervi illuso. Non è di Virginia Raggi questo decreto, bensì di un altro romano, chiarissimo e lontanissimo nel tempo: l’imperatore Giulio Cesare, che nel 45 a.C. così legiferò per la sua Urbe, promulgando la Lex Municipalis. Un Codice della strada dei tempi che furono,…

access_time3 min.
la posta dei lettori

IL BULLISMO SI PUÒ SCONFIGGERE Cara Monica, sono una insegnante di italiano e volevo darle una buona notizia: il 7 febbraio, Giornata nazionale contro il bullismo, ho toccato con mano la voglia dei ragazzi di non arrendersi a questa insopportabile piaga sociale. Hanno realizzato video, scritto racconti e recitato testi teatrali per dire no ai bulli. Come la nostra scuola media, tante altre hanno dato il loro contributo. Lo so, di bulli ce ne sono ancora troppi in giro, ma con l’impegno di tutti li possiamo fermare. Marilena Cara Marilena, di lettere come la tua ne vorrei leggere di più. Le tue parole infondono forza e speranza. Non dimentichiamo, però, che oltre ai bulli nelle aule scolastiche ce ne sono altrettanti nascosti vigliaccamente nella Rete, dove fanno danni se possibile più gravi. Dobbiamo…

access_time1 min.
risposte lampo

Mangiarsi le unghie è sintomo di ansia o c’è dell’altro? No, non solo. Uno studio dell’Università di Montreal ha rivelato che mangiarsi le unghie potrebbe avere a che fare con la personalità. In particolare, chi è incline a essere perfezionista è più portato all’onicofagia (mangiarsi le unghie). Gli uomini single emettono un odore più forte? In Australia, un campione di donne è stato chiamato a definire con un valore di una scala l’odore emesso da uomini sposati o single. Ai single è stato attribuito in media un voto in più. La causa è il livello di testosterone più elevato. Quanti sono i ragazzi che ogni anno prendono i pidocchi? Si calcola siano almeno 1,2 milioni gli under 18 che in Italia ogni anno sono attaccati dai pidocchi. Per la precisione sono colpiti 100 mila bimbi…

access_time6 min.
la gente domanda gente risponde

È COLPA ANCHE DEI VIDEOGIOCHI SE I FIGLI SONO VIOLENTI? Secondo una preside vicentina chi usa Fortnite e gli altri rischia di diventare un bullo. È così? Ci sono diversi studi sugli effetti dei videogiochi violenti: esiste una relazione evidente tra l’uso dei videogiochi violenti e l’aumento di comportamenti, pensieri ed emozioni aggressivi. Inoltre, l’utilizzo dei videogiochi aggressivi diminuisce il comportamento pro-sociale, l’empatia e la sensibilità agli atti violenti. Emerge però che l’effetto ha un impatto limitato sui comportamenti dei giocatori e si esaurisce poche ore dopo la sessione di gioco. L’effetto è più forte con i videogiochi in prima persona, in cui il soggetto vede solo le braccia del proprio corpo, mentre lo è molto meno quando i videogiochi visualizzano il giocatore in terza persona, cioè attraverso un avatar. In sintesi,…

access_time3 min.
naomi, sei perfetta l’ex one direction ama la venere nera

A48 anni e con numerosi e celebri amori alle spalle, la vita sentimentale di Naomi Campbell riempirà di nuovo le pagine dei giornali di tutto il mondo. A un anno dalla fine della relazione con il rapper inglese Skepta, con il quale aveva posato per la copertina di GQ versione britannica (si vociferava che i due stessero per mettere al mondo un figlio), la Venere Nera sarebbe di nuovo innamorata. Il fortunato è Liam Payne, classe 1995 (23 anni meno di lei) ed ex membro della boy band degli One Direction. Da un mese circa i due flirtano anche sui social: nessuna foto insieme ma commenti dell’uno sulle foto dell’altra e viceversa. Emoticon, cuoricini, frasi zuccherose («La perfezione di una persona», scrive lui; «Anima bella», risponde lei) avrebbero fatto drizzare…

access_time3 min.
bocciata dal re non sarà premier

Voleva diventare primo ministro, ma il suo sogno è durato appena una settimana. Povera, adesso dovrà accontentarsi di rimanere “soltanto” una principessa. Già, perché la protagonista della mancata avventura politica è Ubolratana, la sorella maggiore di re Vajiralongkorn, 66 anni, il sovrano della Thailandia, che è stato molto chiaro nel censurare la volontà della congiunta di diventare la “regina” del sistema governativo nazionale: «Il re e la famiglia reale sono superiori alla politica. Il coinvolgimento di un membro di alto livello della famiglia reale nella politica, in qualsiasi modo, è in conflitto con le tradizioni, i costumi e la cultura del Paese. Si tratta di un atto estremamente inappropriato», ha infatti dichiarato il monarca thailandese. È STATA FORTUNATA, CHI NON ASCOLTA IL MONARCA FINISCE MALE Ma, soprattutto, è enormemente sconsigliabile inimicarsi il…

help