EXPLOREMY LIBRARY
Home & Garden
Elle Decor Italia

Elle Decor Italia Aprile 2019

Il magazine internazionale di design e tendenze, arredamento e stili di vita, architettura e arte. Un punto di riferimento prezioso per vivere in anteprima le tendenze, le novità, gli appuntamenti del design internazionale, per scoprire le più case più interessanti del mondo.

Country:
Italy
Language:
Italian
Publisher:
Hearst Magazines Italia spa
Read More
SPECIAL: 20% di sconto sul tuo abbonamento
SUBSCRIBE
$23.19$18.55
10 Issues

in this issue

1 min.
elledecor.it

Elle Decor at Work. The Evolution of Workspace a Palazzo Bovara, durante il Fuorisalone, è la nostra mostra sull’evoluzione del mondo dell’ufficio con allestimento di DWA Design Studio. A renderla ancora più coinvolgente, la App di Pinterest, da scaricare per avere sul proprio smartphone la guida digitale della mostra e contenuti extra. Apri con e tocca per trovare l’ispirazione DIGITAL EDITION Puoi sfogliare Elle Decor Italia anche su tablet, smartphone e dispositivi kindle fire. Disponibile su app store, google play e amazon app-shop anche in versione full English Instagram ‘View Folly’, la psichedelica opera di Moon Hoon in Corea. In Cina, 4 colorati asili per bambini disegnati da Vudafieri Saverino Partners. Il condominio multigenerazionale di BETA ad Amsterdam. Extra su elledecor.it Un’apposita grafica segnala i contenuti speciali. Segui il simbolo + alla fine degli articoli. Foto Kim Chang…

1 min.
04.19 [design vision]

Non sembra già passato un anno ed eccoci di nuovo al Salone del Mobile, il momento più importante per gli appassionati di design e gli addetti ai lavori, che si ritrovano a Milano per festeggiare il meglio della creatività, della perizia artigianale e di un know-how industriale che non ha eguali nel mondo. Oggi, in una stagione in cui l’economia globale influenza il quotidiano, le contaminazioni culturali arricchiscono la società e il pensiero eco si conferma necessario, anche il progetto assume una nuova consapevolezza. Che supera aspetti estetici e funzionali, ormai consolidati, per promuovere la forza delle differenze, favorire lo sviluppo dei Paesi più svantaggiati, migliorare la salute del Pianeta. Occupandosi del nostro presente, ma con una visione chiara del futuro. Ed è proprio questo pensiero che ha fatto da…

1 min.
viva la plastica (riciclata). il maxi progetto di rossana orlandi

La plastica non ha colpa. È ferma la posizione di Rossana Orlandi, che in occasione del Fuorisalone ha messo in piedi ‘GuiltlessPlastic’, un ambizioso progetto per sensibilizzare al riciclo. “Lo spreco e l’eccessiva produzione sono i veri problemi, la plastica è un materiale interessante con prestazioni per ora insostituibili”, spiega. Così la gallerista ha lanciato una call, il RO Plastic Prize: hanno aderito da scuole materne a prestigiosi istituti, da oltre 50 Paesi. I finalisti delle 4 sezioni (packaging, tessile, design, progetti consapevoli) sono esposti in galleria, e i vincitori, votati da una giuria tra i quali Ivy Ross, Vice Presidente Hardware Design di Google, Marva Griffin, fondatrice del SaloneSatellite, e Piero Gandini, Ceo di Flos e Presidente di Design Holding, ottengono 10mila euro l’uno. A loro si affiancano i…

1 min.
olafur eliasson rilegge platone e trasforma la luce con effetti stellari

“Da oltre venticinque anni la luce è al centro della mia pratica. Per me è fonte di ispirazione continua, sia per la realizzazione di opere, anche site specific, sia per la mia piccola produzione di lampade solari”, dichiara l’artista danese di origine islandese. “È la luce a dare forma al mondo: determina ciò che facciamo e come lo facciamo”, quindi più è di qualità, migliore sarà la nostra vita. “OE Quasi disegnata per Louis Poulsen è frutto di questa riflessione: si preoccupa degli effetti fisici ed emotivi che esercita sul corpo umano”, racconta Eliasson. Il progetto è a dir poco spaziale: “La lampada nasce dall’integrazione di due forme geometriche complesse: l’icosaedro (poliedro a 20 facce) e il dodecaedro (a 12), due dei cinque solidi platonici che gli antichi Greci credevano…

1 min.
giocare con i sensi per dare forma all’impalpabile: design is in the air

Ancora una sorprendente divagazione di Nendo sul tema dell’evanescenza. Quest’anno alla Milano Design Week lo studio del progettista giapponese Oki Sato esplora il tema dell’ombra e lo fa con Daikin, il colosso della produzione di climatizzatori. ‘Breeze of Light’ è un’installazione che ha tutte le intenzioni di divertirci: ci ingaggia per giocare con le nostre emozioni. Entrando nello spazio di Tenoha Milano, ad accoglierci un giardino di fiori sbocciati. Seguendo il sentiero che taglia da parte a parte la poetica distesa collinare, ci sembrerà di fluttuare nel bianco assoluto accarezzati da una leggera brezza. “A muoversi neppure un filo d’erba”, svela divertito il prestigiatore del design. Questione di un mix di tecnologia analogica: 115 spotlight con lenti polarizzate, sospesi al soffitto, puntano i 17.000 fiori di altezze diverse, distribuiti a…

1 min.
la new wave dell’arte culinaria. in posti e piatti deliziosi

Dove potremmo cenare stasera? Questo l’incipit di ‘Delicious Places. New Food Culture, Restaurants and Interiors’, nuovo volume edito da Gestalten che mette in rassegna 60 tra ristoranti di design, caffetterie d’atmosfera e imprenditori illuminati, ritenuti simbolo di una nuova era della food culture. I cibi inediti che mangeremo domani, per avere uno sviluppo sostenibile, le melodie di Ryuichi Sakamoto, pensate per mescolarsi ai piatti di un ristorante giapponese a New York, il caffè viennese di grido, gestito da pensionate che fanno i biscotti a mano. E ancora, l’incubatore di start up a San Francisco, che alimenta la nuova scena food tech, la locanda organica di Tokyo, che pensa al palato e all’anima dei clienti… Luoghi e personaggi di tutto il mondo scelti per la loro idea visionaria, spaziando nei campi…