EXPLOREMY LIBRARY
Home & Garden
Elle Decor Italia

Elle Decor Italia Dicembre 2017 - Gennaio 2018

Il magazine internazionale di design e tendenze, arredamento e stili di vita, architettura e arte. Un punto di riferimento prezioso per vivere in anteprima le tendenze, le novità, gli appuntamenti del design internazionale, per scoprire le più case più interessanti del mondo.

Country:
Italy
Language:
Italian
Publisher:
Hearst Magazines Italia spa
Read More
SUBSCRIBE
$23.16
10 Issues

in this issue

1 min.
elledecor.it

Extra su elledecor.it Un’apposita grafica segnala i contenuti speciali. Segui il simbolo + alla fine degli articoli. Per trovarli basta aprire la home page e cliccare sulla voce magazine Elle Decor for Xmas Il Natale reinterpretato dai protagonisti del design contemporaneo. Decorazioni, progetti originali, accessori, ispirazioni di interior, food e tante idee regalo da farsi e da fare. Il tutto da scoprire nello speciale online sul nostro sito elledecor.it Luoghi Il Louvre Abu Dhabi di Jean Nouvel, gioiello architettonico per l’arte internazionale in Medio Oriente (p. 43). A New York, il primo grattacielo firmato dal duo svizzero Herzog & de Meuron, il 56 Leonard (p. 36). A Wattens, in Austria, le nuove spettacolari installazioni dei Mondi di Cristallo Swarovski (p. 33). People Intervista a Tricia Guild creative director di Designers Guild in occasione…

1 min.
12/01 [verso nord]

Numero doppio per questo Elle Decor, che pubblichiamo in un periodo speciale, a cavallo tra la fine dell’anno e l’inizio del 2018, e che proprio per questo ha il sapore delle Feste e la voglia di nuovo. Un magazine che vuole raccontare il piacere di vivere l’inverno, stagione perfetta per assaporare la voglia di stare a casa, in città o a contatto con la natura, circondati da paesaggi d’alta quota. Da qui è partita la nostra ricerca, declinando modi di abitare inediti, puntando la bussola a Nord. Per scoprire come la tradizionale baita di montagna possa essere riprogettata con nuovi materiali, inconsueti e innovativi, ma perfetti per regalare agli interni calore e atmosfera. Con uno spirito legato ai nostri tempi, che si allontana dalle immagini da cartolina per aprirsi al…

6 min.
il design è brillante

Doug Aitken — Vetro rotto a effetto glitter per l’opera ‘MORE (shattered pour)’ dell’artista canadese noto per le sue installazioni specchianti. dougaitkenworkshop.com André Heller — Il multimedia artist è ideatore del parco a tema I Mondi di Cristallo Swarovski a Wattens, Austria, pagina accanto. Di cui simbolo è il Duomo, una cupola in cristalli e specchi. kristallwelten.swarovski.com +elledecor.it Conclamata dalla moda, ma in auge nei campi più diversi, dal design fino all’arte, la passione per l’effetto ‘shine’ popola la creatività odierna Opere, oggetti e scenari brillanti, in cui la luce gioca un ruolo da protagonista creando atmosfere avvolgenti e oniriche Femminili, sensuali, ma non prive di un tocco trasgressivo, superfici tempestate di cristalli donano al progetto un’allure speciale Complice il periodo delle Feste, lustrini, paillettes, bagliori e rifrazioni tornano in auge creando mood magici…

4 min.
decor/scouting

Wishlist inspiration/1 — Bagliori metallici tra pezzi ironici, manifesti cult e nuovi amici da appendere o da appoggiare Wishlist inspiration/2 — Oggetti del desiderio per la mise en place, per mantenersi in forma o per immortalare i momenti del cuore in un click Courtesy Louis Vuitton, Federico Cedrone, Leo Torri…

6 min.
nomination day

Designer of the Year Young Talent of the Year Furniture Floorcovering Kitchen Fabrics Seating Lighting Bathroom Outdoor Wallcovering Tableware Bedding Ritratto Stefania Giorgi, Francesca Ferrari. Alessandro Paderni, Trinette Reed, Tommaso Sartori. Brigitte Niedermair & Martino Gamper, Federico Cedrone…

4 min.
extra design

Il legno lamellare è l’unità minima che gli consente di dare forma all’architettura: luoghi estremi perfettamente integrati nella natura. Che non rinunciano al comfort Lo raggiungiamo al telefono poco prima dell’imbarco: destinazione Port Louis — capitale delle Mauritius — dove è stato chiamato a partecipare a ‘PORLWI by Nature 2017’, festival di arte e architettura locale. Marco Lavit, classe 1986, un curriculum focalizzato sull’architettura (si diploma all’École Spéciale d’Architecture di Parigi e si laurea al Royal Institute of Technology di Melbourne), vive e lavora da ormai 12 anni nella capitale francese. “Insieme al collettivo Less e in collaborazione con gli artigiani mauritani abbiamo realizzato una facciata in bambù di 300 mq”, racconta il progettista. “L’obiettivo è ridare vita a un edificio abbandonato attraverso l’uso consapevole di un materiale dalle grandi capacità…