EXPLOREMY LIBRARY
Home & Garden
Elle Decor Italia

Elle Decor Italia Febbraio 2017

Il magazine internazionale di design e tendenze, arredamento e stili di vita, architettura e arte. Un punto di riferimento prezioso per vivere in anteprima le tendenze, le novità, gli appuntamenti del design internazionale, per scoprire le più case più interessanti del mondo.

Country:
Italy
Language:
Italian
Publisher:
Hearst Magazines Italia spa
Read More
SUBSCRIBE
$23.16
10 Issues

in this issue

1 min.
elledecor.it

Extra su elledecor.it Un’apposita grafica segnala i contenuti speciali. Segui il simbolo + alla fine degli articoli. Per trovarli basta aprire la home page e cliccare sulla voce magazine Design Per gli appassionati del caffè più tradizionale, il set Collar di Something Design per Stelton (p. 178). Cinquantatré tumbler firmati Martino Gamper per Lobmeyr rivisitano la silhouette del bicchiere da whisky (p. 44). I nuovi bar carts di USM nati dalla collaborazione con i bartender newyorkesi (p. 180). Luoghi A Milano, la nuova sede della Fondazione Feltrinelli progettata da Herzog & de Meuron (p. 72). A Ginevra, India Mahdavi mette in scena per Ladurée un giardino delle delizie nel leggendario Four Seasons Hotel (p. 44). A Miami, Dean & DeLuca lancia il nuovo fast food concept disegnato da Ole Scheeren (p. 180). Appuntamenti Le prime due design week del calendario 2017 aprono…

1 min.
02/17

È iniziato un nuovo anno. Lo immaginiamo, intenso e coinvolgente, con progetti, tendenze e linguaggi inediti. Un anno che offrirà percorsi creativi inaspettati, che tracciano le direzioni della ricerca e dell’innovazione. Ne siamo certi. Temi che seguiremo con attenzione, osservandoli da prospettive e punti di vista sempre diversi. Con uno sguardo curioso, carico di aspettative, e aperto alle novità. Perché solo spostando costantemente l’angolazione è possibile guardare al futuro. È il nostro modo di vedere le cose, da sempre. E di raccontarle, a partire dal primo numero dell’anno, seguendo design, architettura e arte nelle loro ultime espressioni. Sempre più sensibili alla velocità e al ritmo del nostro tempo, traggono ispirazione dalle avanguardie cinetiche per assumere significati e valori formali in continuo movimento. Oppure trasparenti e aperte alla città, come la…

6 min.
design in motion

A me lo sguardo — ‘Continuel Mobile Argent‘ è una delle installazioni più conosciute di Julio Le Parc, tra i padri dell’Arte Cinetica. Del 1963, l’opera vive dell’interazione con il visitatore. Che attraversandola, fa ruotare le tessere dalla superficie specchiante nelle quali ritrova la propria immagine. L’artista argentino è protagonista al Pérez Art Museum di Miami con la mostra ‘Form into Action’ fino al 19/3. www.pamm.org Wallpaper luminosa —Sembra impossibile ma ‘Foil’, l’installazione firmata dallo studio Layer di Benjamin Hubert al V&A Museum di Londra, si ispira alle performance di un piccolo elettrodomestico. Sì, perché il tappeto di tessere metalliche che ondeggia dolcemente lungo la sala degli arazzi, replica il movimento di un rasoio da barba Braun. È il dinamismo poi che, sapientemente ritmato, gioca con la luce e crea a…

4 min.
decor/scouting

Forever green, la natura esplosiva invade gli interni e diviene protagonista assoluta sulle pareti. Fitta e infinita la vegetazione sulla carta da parati, tra iperrealismo e naïf style, Bamboo di Osborne & Little (a sinistra); mentre su fondo nero, Groussay (a destra) è una costruzione elaborata di foglie che riprende temi ottocenteschi e li reiventa, su tessuto o carta, firmata da Christian Lacroix per Designers Guild. www.osborneandlittle.comwww.designersguild.com Intesa perfetta tra il designer altoatesino con base a Londra Martino Gamper e la storica manifattura viennese di cristalli Lobmeyr. Dalla loro collaborazione nasce Neo, 53 tumbler decorati da tagli, incisioni e motivi geometrici irregolari dipinti a mano in tonalità splendenti: blu Klein, nero assoluto, verde e oro. www.lobmeyr.at+elledecor.it Una favola di pâtisserie, nell’intensa cornice curata dall’interior decorator India Mahdavi per il marchio cult Ladurée…

5 min.
mario bellini

“Ho sempre cercato, disegnando una macchina, una sedia o un tavolo, di vederli nell’ambito più complesso dei nostri rituali dell’abitare o del lavoro, come un sistema di significati” Mario Bellini ARCHITETTURA Portello, Milano, 1987-1997 Disegno tecnico della testata principale a ‘Timpano’ del complesso Fiera Milano Portello. È l’intervento più importante nella trasformazione della città tra gli anni ’80 e ’90. 100.000 metri quadrati per un’infrastruttura con un’infinita trama di riferimenti all’architettura classica e alle avanguardie figurative del XX secolo. Le Bambole, B&B Italia, 2007 DESIGN Mentre progetta le prime macchine per Olivetti, come il Programma 101, prodotto in 44.000 unità, Mario Bellini incontra Cesare Cassina. Nasce così la famosa poltrona con le cinghie, la 932 (ora in fase di riedizione), e inizia la collaborazione con l’azienda di Meda. Del 1977, sempre per Cassina,…

4 min.
effetto videogame

L’esterno della villa E.1027, capolavoro di Eileen Gray a Roquebrune-Cap-Martin, nell’interpretazione virtuale dell’omonimo videogioco ambientato dentro e fuori l’edificio. 1 E.1027 — Dopo aver realizzato un film e un biopic su Eileen Gray, Iglu Media lancia ora un’App sulla sua celebre casa-museo a Roquebrune-Cap-Martin, Francia. Concepito come un thriller che parte da un misterioso omicidio (di fantasia), il gioco è una caccia agli indizi all’interno della casa. L’edificio-icona è riprodotto fedelmente con una grafica d’avanguardia, che permette di immergersi nella vita, negli amori e nelle opere reali dell’architetto, ricostruite sulla base di lettere e documenti d’archivio. www.e1027game.com 2 Data Center — Questo il titolo della collezione P/E 2017 di Chanel che ha sfilato al Grand Palais di Parigi. Scenario: una passerella di circuiti e cervelloni elettronici. “In un mondo ultra tecnologico dove…