EXPLOREMY LIBRARY
Home & Garden
Elle Decor Italia

Elle Decor Italia Novembre 2017

Il magazine internazionale di design e tendenze, arredamento e stili di vita, architettura e arte. Un punto di riferimento prezioso per vivere in anteprima le tendenze, le novità, gli appuntamenti del design internazionale, per scoprire le più case più interessanti del mondo.

Country:
Italy
Language:
Italian
Publisher:
Hearst Magazines Italia spa
Read More
SUBSCRIBE
$23.48
10 Issues

in this issue

1 min.
elledecor.it

Elle Decor Italia è anche sul web con news, video, photo gallery, case, architettura, design, interior decoration. In più: reportage in tempo reale e speciali dalle principali capitali del mondo Extra su elledecor.it Un’apposita grafica segnala i contenuti speciali. Segui il simbolo + alla fine degli articoli. Per trovarli basta aprire la home page e cliccare sulla voce magazine Il nostro Grand Hotel Per più di due settimane la mostra-installazione sul mondo dell’ospitalità contemporanea Elle Decor Grand Hotel (p. 116) ha animato Palazzo Morando con talk, eventi e party. Per rivederli e scoprire le videointerviste ad Antonio Citterio e Patricia Viel basta digitare la tag Elle Decor Grand Hotel 2017. Luoghi Prada Rong Zhai, un’antica villa a Shanghai restaurata da Roberto Baciocchi è l’avamposto culturale e fashion della Maison (p. 38). Apre Rinascente a Roma, firmata dalle star…

1 min.
11.17

Di affinità e influenze ce ne sono. Altrettante sono le differenze con un Paese che ci affascina e, a volte, guardiamo con diffidenza perché abbiamo ancora molto da conoscere e da imparare. Alla luce dell’ultimo Congresso presieduto dal leader Xi Jinping e dei dati che sottolineano la crescita esponenziale — in termini economici, produttivi e demografici — di una nazione da un miliardo e 379 milioni di abitanti, abbiamo scelto di raccontare il fenomeno a modo nostro. Con un Elle Decor dedicato alla Cina e alle relazioni con l’Occidente. In un viaggio, andata e ritorno, nei territori che ci appassionano, ovvero gli interni, il design, la moda e la grande architettura. Tutto questo anche in occasione della nostra partecipazione al 6° Forum ‘Belt and Road to the Chinese Market’, il…

7 min.
l’anno del dragone

Nuove mete culturali, prolifiche commistioni creative tra Cina e Occidente, segni orientali nelle nostre città e avamposti nostrani nelle loro. In un viaggio, simbolico e reale, tra i due mondi di Valentina Raggi Prada Rong Zhai — Una sala della lussuosa villa nel cuore di Shanghai del 1918, con giardino all’occidentale, appartenuta al ‘magnate della farina’ Yung Tsoong-King e restaurata con progetto di Roberto Baciocchi, diventa avamposto della Maison per mostre, sfilate ed eventi. Ha aperto lo scorso ottobre. prada.com+ elledecor.it La contaminazione tra Oriente e Occidente è sorgente delle migliori espressioni creative. Rivalutando e legando due tradizioni non più lontane Ayumi Takahashi — “Spero che i cinesi che studiano all’estero tornino nel Paese per trasformare in patria ciò che hanno appreso fuori”, dice. Cinese, cresciuta in Giappone, studentessa a Pasadena e a Londra,…

3 min.
decor/scouting

Riparo domestico Chioma e barba rossa, stile poetico. Così si caratterizza il designer francese Ferréol Babin, classe 1987. La sua ricerca predilige la materia, lava, legno, vetro o tessuto. Come per la tenda/ divisorio Panorama, progetto a quattro mani con Elsa Boch per la Galerie Tator di Lione. Lana stampata, da appendere con ganci in metallo nero o da fissare grazie a un legno grezzo. La luce filtra soave. ferreolbabin.fr DECORSCOUTING Chi viene a cena? Un parterre in grande stile. Valentino Garavani, Karl Lagerfeld, Domenico Dolce con Stefano Gabbana e Anna Wintour. Un’idea di Consept, che riporta su piatti in porcellana con profilo oro a 24 carati i volti dei noti protagonisti della moda. shopconsept.com+ elledecor.it Svedesi democratici Svolta della multinazionale Ikea, che per le sue ultime collezioni chiama designer affermati. Lampade, piccoli…

7 min.
la cina, il valore dell’amicizia e il made in italy

Sfide e opportunità di un Paese che ha programmato il cambiamento per giocare un ruolo da protagonista nel mercato globale. L’Impero Celeste si prepara alla scalata puntando sui Millennial, il design e i brand del lusso. L’Italia? A noi l’occasione di intessere relazioni e fare sistema 1.379.000.000 Sono gli abitanti: 56 etnie, 55 delle quali minoranze etniche e una, quella Han, costituisce più del 90% della popolazione È abitata da circa 1 miliardo e mezzo di persone riconducibili a 56 etnie, delle quali 55 sono minoranze etniche, 7 i ceppi linguistici: stiamo parlando della Cina contemporanea, un Paese dalle imprevedibili potenzilità, oltre i numeri. Che però ci aiutano a intuirne la complessità. Francesco Boggio Ferraris, Direttore della Scuola di Formazione della Fondazione Italia Cina, e Filippo Fasulo, Coordinatore scientifico del Centro studi per…

11 min.
chinese smart people

Vincitori quest’anno della 15ª edizione del premio EDIDA, Neri & Hu affrontano con coerenza progetti che si muovono tra architettura, interior e product design: dagli alberghi ai musei, dai ristoranti agli showroom. Si incontrano nello studio americano di Michael Graves dopo aver studiato rispettivamente a Berkley e a Princeton. Fondano nel 2004 lo studio a Shanghai, dove vivono e lavorano, e aprono un avanposto europeo a Londra. Promuovono il design internazionale nel loro concept store di Shanghai, Design Republic. Lyndon Neri e Rossana Hu, rispettivamente un cognome e un nome italiani. Si tratta di un segno della vostra internazionalità? Siamo entrambi cinesi ma Lyndon è cresciuto nelle Filippine in un’epoca in cui c’erano forti tensioni razziali, così il padre per tutelare il suo lavoro ha dovuto cambiare il cognome scegliendo Neri, che…