ZINIO Logo
EXPLORARBIBLIOTECA
Focus Wild

Focus Wild

Agosto 2021

Focus Wild è la rivista per ragazzi e ragazze dai 10 ai 14 anni appassionati di animali e cuccioli. Suddivisa in due parti, nella sezione Mondo si potranno ammirare immagini fantastiche, reportage sugli animali e sul loro comportamento, interviste con personaggi famosi e tante notizie curiose; nella sezione PetClub si troveranno tutti i consigli e i trucchi per la cura dei propri animali domestici.

Llegir Més
País:
Italy
Idioma:
Italian
Editor:
Mondadori Scienza S.p.A.
Periodicitat:
Monthly
3 €(IVA inc.)
19,99 €(IVA inc.)
12 Números

en aquest número

1 min.
pixel

MAMMONI DI NATURA L’orango di Sumatra (Pongo abelii) è il più tranquillo fra le scimmie antropomorfe: trascorre metà della giornata a cercare cibo tra le chiome degli alberi. Anche i cuccioli se la prendono comoda: stanno con la madre circa 8-9 anni prima di separarsene. «STIAMO VICINI E PARLIAMO PIANO» Alla nascita il cucciolo di megattera (Megaptera novaeangliae) è lungo già 4 metri e pesa 600 kg. Di solito queste balene vivono in piccoli gruppi e, se c’è una megattera con prole, un’altra assume la funzione di guardiana. Sono note per i loro “canti” ma, secondo un recente studio, madri e figli comunicano sussurrando per evitare di attirare i loro predatori, le orche (Orcinus orca).…

1 min.
editor

Cari lettori, il mondo degli animali è sempre sorprendente. Leggendo questo numero scoprirete, per esempio, che gli abitanti di mari e oceani sono molto più rumorosi di quello che si pensa. I ricci neozelandesi cantano in coro, i pesci balestra fanno versi simili a grugniti mentre diverse specie di merluzzi corteggiano a ritmo di tamburo (da pag. 20). Mi ha anche stupito il numero delle specie di api: lo sapevate che sono più di 16mila? Leggete da pag. 34. Da pag. 58, invece, tante idee per giocare con i vostri pet. Buona estate dalla redazione!…

1 min.
i nostri esperti di questo numero:

MARCO COLOMBO Naturalista (nel 2007 ha scoperto una nuova specie di ragno in Sardegna), fotografo (premiato nei più prestigiosi premi), divulgatore. GÉRARD MANGIAGALLI Veterinario,presidente di Milano Natura (www.milanonatura.it). GIULIA PARACCHINI Istruttore cinofilo, consulente della relazione felina, operatore di zooantropologia assistenziale e didattica. DUNIA RAHWAN Biologa, educatore cinofilo, si occupa della riabilitazione dei cani di canile. Appassionata di etologia e di immersioni subacquee. FRANCESCO TOMASINELLI Dottore in Scienze ambientali marine, naturalista e fotografo specializzato in scienza, viaggi e natura. EMILIO VITALIANO Ingegnere meccanico,giornalista specializzato nella divulgazione scientifica,socio UGIS (Unione Giornalisti Italiani Scientifici).…

3 min.
notizie dal mondo

Notizia pazza CHI DORME NON PIGLIA PESCI Scozia. Le femmine di elefante marino del Nord (Mirounga angustirostris) cacciano in alto mare per più di 20 ore al giorno e dormono solo un’ora per notte. Le straordinarie abitudini predatorie sono state scoperte dai ricercatori dell’Università di St.Andrews, che per due mesi e mezzo hanno monitorato 48 femmine durante le loro migrazioni nell’Oceano Pacifico settentrionale. I grandi mammiferi marini, con le femmine che pesano al massimo 900 chilogrammi e i maschi più del doppio, sono stati dotati di localizzatori gps e di uno speciale dispositivo in grado di calcolare quante volte aprivano la bocca per mangiare. Nel periodo compreso tra la stagione riproduttiva e la muta, gli unici momenti in cui gli elefanti marini escono dall’acqua per radunarsi sulle isole al largo della California, sono…

6 min.
serpenti del mondo

Pochi animali provocano reazioni così forti nelle persone come i serpenti: sono temuti e disprezzati ma anche ammirati e venerati a seconda delle culture e delle aree del mondo. Esistono più di 3.800 specie di serpenti, tutti predatori, da quelli grandi quanto una matita che vivono nel sottosuolo a giganti lunghi quanto un autobus. Ma al di là della taglia, come spesso accade osservando la Natura, quello che colpisce di più è la diversità di forme, colori e comportamenti. Ci sono tanti modi di vivere da serpente, soprattutto ai tropici, dove la diversità di questo gruppo di rettili raggiunge il livello massimo. AGGUATO TRA LE FOGLIE Avvolto attorno a un ramo in una foresta tropicale del Sud America e circondato dalle foglie tra le quali si mimetizza, il boa smeraldino (Corallus caninus)…

8 min.
il mondo del silenzio ...o forse no?

Nel 1956 il regista Louis Malle, insieme al famosissimo oceanografo ed esploratore Jacques-Yves Cousteau, donò al pubblico un indimenticabile film-documentario sugli oceani e la loro bellezza: era intitolato Il mondo del silenzio. Al tempo la conoscenza del pianeta sommerso era ancora a livello embrionale, e dopo secoli di studi effettuati solo su animali morti, spiaggiati o pescati, per la prima volta gli umani si affacciavano sui fondali marini profondi esplorandoli con le bombole ad aria, inventate solo nel 1943. FALSA CREDENZA Alcune orche, vissute per anni a contatto con dei tursiopi in un delfinario, hanno appreso gli elementi vocali tipici del linguaggio dei delfini La presunta silenziosità del mare era per legata a conoscenza scientifica, nonostante chiunque mettesse la testa in acqua si rendesse conto di come i suoni si potessero chiaramente udire…