EXPLORARMI BIBLIOTECAREVISTAS
CATEGORÍAS
  • Arte y Arquitectura
  • Aviación y Navegación
  • Negocios y Finanzas
  • Coches y Motos
  • Famosos y Cotilleo
  • Comics & Manga
  • Artesanía
  • Cultura y Literatura
  • Familia y Paternidad
  • Moda
  • Cocina y Vinos
  • Salud y Fitness
  • Hogar y Jardín
  • Caza y Pesca
  • Adolescentes
  • Lujo
  • Estilo de Vida Masculino
  • Cine, TV y Música
  • Noticias y Política
  • Fotografía
  • Ciencia
  • Deportes
  • Tecnología y Juegos
  • Viajes y Aire Libre
  • Estilo de Vida Femenina
  • Adultos
DESTACADOS
EXPLORARMI BIBLIOTECA
Cultura y Literatura
Focus Storia

Focus Storia

Marzo 2020

La rivista interamente dedicata alle vicende, ai personaggi, alle curiosità che hanno caratterizzato i secoli passati. Ogni mese un numero speciale da conservare, con i grandi temi approfonditi alla maniera di Focus, per entrare nella Storia in modo diverso e avvincente.

País:
Italy
Idioma:
Italian
Editor:
Mondadori Scienza S.p.A.
Leer Más
COMPRAR NÚMERO
4,65 €(IVA inc.)
SUSCRIBIRSE
32,56 €(IVA inc.)
12 Números

En este número

1 min.
editorial

Per anni gli indiani sono stati i cattivi: quelli che attaccavano e massacravano i laboriosi coloni europei. Una mistificazione veicolata dal cinema (americano) che rispecchiava ancora una volta lo strapotere dei “visi pallidi”sui “pellerossa”. La conquista del West è costata ai nativi la terra (oggi sono confinati in riserve che coprono il 2 per cento del territorio statunitense) e la vita (dai 10 milioni del Cinquecento ai 250mila del 1890). Ma non fu cosa facile. Come si suol dire: vendettero cara la pelle. Cavallo Pazzo e Toro Seduto, Geronimo e Cochise sono solo alcuni dei grandi guerrieri che lottarono all’ultimo sangue per la sopravvivenza della loro gente. Fra accordi, battaglie, compromessi, massacri, leggi, deportazioni, vendette, vi raccontiamo la storia di questa resistenza. Rigorosamente dalla parte dei nativi.…

1 min.
oggetto misterioso

Abbiamo due risposte per la richiesta di David Stanislao pubblicata su Focus Storia n° 159. L’oggetto è una lampada a carburo da minatore di produzione francese brevettata dall’azienda Etoile S.G.D.G. Il serbatoio inferiore, quello del carburo, è in ghisa, quello superiore dell’acqua in bronzo. Con una pasta di aceto e sale si può sicuramente pulire e lucidare, riportando facilmente il serbatoio superiore agli “antichi fasti”. [...] Massimiliano e Maria Chiara Comai Si trattava di una lampada a carburo usata nelle gallerie dai minatori. Si alimentava mettendo all’interno carburo di calcio, si aggiungeva acqua e quel gas o vapore che si sprigionava veniva acceso sul piccolo “stoppino” in ferro. Al mio paese, in Ticino, vicino al San Gottardo (Svizzera), negli Anni ’60 ne ho viste molte, appartenevano ai contadini che le utilizzavano come lanterne…

4 min.
la pagina dei lettori

Pani e pesci Su Focus Storia n° 158 avete pubblicato un articolo nella rubrica “Novità e scoperte”dal titolo “Il miracolo dei pani e dei pesci”in cui si sostiene che il miracolo non sia avvenuto dove sorge la chiesa della moltiplicazione perché i pani raffigurati nel mosaico sono quattro. In realtà è corretto che i pani siano quattro perché il quinto è il pane dell’Eucarestia. Il mosaico infatti è situato in corrispondenza dell’altare. Ho avuto questa spiegazione dal sacerdote che mi ha accompagnato in pellegrinaggio in Terra Santa e la trovo più convincente del fatto che il luogo santo e il mosaico siano errati. Benedetta Bronzi Risponde Aldo Bacci. In effetti quella con la località di Tabga è l’interpretazione più diffusa tra i pellegrini presso il Mare di Galilea: parte da una identificazione con i…

1 min.
abbonati a focus storia digitale

Vai su www.abbonamenti.it/Storiadigitale e scopri tutte le offerte: puoi abbonarti alla versione digitale a partire da 7,99 euro per tre numeri e leggere la rivista direttamente sul tuo tablet o smartphone. Scarica gratis l’applicazione da AppStore o Google Play e porta Focus Storia sempre con te! Potrai sfogliare le copie incluse nel tuo abbonamento effettuando il login con le tue credenziali oppure acquistare un abbonamento o le copie singole direttamente dall’app, dove trovi anche gli speciali di Focus Storia: Collection, Wars, D&R e Viaggi nel Tempo.…

1 min.
la voce della storia i nostri podcast

Chi era Giulio Cesare e perché è stato tradito dai suoi fedelissimi e poi ucciso? Al tema abbiamo dedicato la copertina di Focus Storia n° 159 e anche una puntata del nostro podcast “La Voce della Storia” nella quale abbiamo conversato con Luciano Canfora, uno dei massimi studiosi dell’antichità. Nella lunga chiacchierata lo storico traccia un profilo originale di uno dei personaggi più controversi della Storia, ricostruendone la vita privata, gli intrighi, le strategie e la visione in qualche modo “progressista” del potere. Senza dimenticare la lunga tradizione storiografica e “il Cesare” a cui essa ha dato vita. Sempre connessi. Ogni mese la redazione vi propone i “dietro le quinte” del giornale in edicola raccontando aneddoti e curiosità che non hanno trovato spazio nella rivista. Ma anche molto altro... Mettetevi le cuffie:…

1 min.
mento condiviso

Che cosa si portavano in eredità i membri degli Asburgo spagnoli e austriaci? Oltre ai troni, la“scucchia”o prognatismo mandibolare, colpa di secoli di matrimoni tra consanguinei – più di 6mila individui lungo 20 generazioni. Da tempo si sospettava che la causa di questa deformazione fosse la consanguineità, ma la prova è arrivata da una recente ricerca spagnola. Per oltre 200 anni, gli Asburgo dominarono su gran parte dell’Europa e, per rafforzare il potere, si sposarono spesso tra di loro, tanto da estinguere la dinastia spagnola (Carlo II, morto nel 1700, era incapace di procreare). Esame dei ritratti. Gli studiosi hanno chiesto a dieci chirurghi facciali di esaminare 66 ritratti di Asburgo esposti in importanti gallerie d’arte e di diagnosticare 11 tratti di prognatismo e 7 di ipoplasia della mascella superiore (cioè…