ZINIO Logo
EXPLORARMI BIBLIOTECA
Hogar y Jardín
Marie Claire Maison Italia

Marie Claire Maison Italia Aprile 2019

Un giornale da abitare. Uno stile da vivere. MC Maison è il magazine internazionale che racconta le case come un riflesso dello spirito creativo delle persone che le vivono. Ma non solo.. E’ un universo “caldo” in cui convivono lifestyle, design e charme, raccontati con eleganza e semplicità.

Leer Más
País:
Italy
Idioma:
Italian
Editor:
HMC IITALIA SRL
Periodicidad:
Monthly
COMPRAR NÚMERO
2,98 €(IVA inc.)
SUSCRIBIRSE
16,99 €(IVA inc.)
10 Números

en este número

1 min.
la casa interiore

TENACIA E GENTILEZZA, SENSIBILITÀ ED ECLETTISMO. MA ANCHE COMPETENZA MANAGERIALE E ATTITUDINE PER L’AUTOPROMOZIONE ATTRAVERSO I SOCIAL. SONO I PLUS DEL “PINK DESIGN” A Milano la Design Week si veste di rosa. Perché le star del Salone del Mobile 2019 (e della nostra cover) sono tre giovani ma già affermati talenti della creatività made in Italy: Federica Biasi, Elena Salmistraro e Sara Ricciardi. Non si tratta di nostalgia veterofemminista e neppure di sdolcinato afflato neoromantico, bensì di una tendenza delicata e al contempo potente, gentile e volitiva, che sta imprimendo un'evoluzione nel modo di progettare e produrre in ambito arredo. A emergere è un ispirato blending tra alcune doti squisitamente femminili (intuito, sensibilità, multitasking) e la predisposizione – anticamente solo "alfa" – a occuparsi con piglio manageriale di tutto ciò che…

8 min.
blind test

La quattordicesima edizione del Festival di fotografia europea vede al centro della scena, tra i tanti, l'emergente Lucie Khahoutian (Erevan, 1990), artista armena che contamina i suoi scatti con il collage per gridare una visione della realtà fondata su laceranti dicotomie (qui, Official Portrait, 2017). Legami. Intimità, relazioni, nuovi mondi. Varie sedi, Reggio Emilia. Dal 12/4 al 9/6. fotografiaeuropea.it I BAMBINI CI GUARDANO THE BEAUTYFUL ONES Victoria Miro, Venezia. Fino al 13/7 Nata in Nigeria nel 1983 e trapiantata a Los Angeles all'età di sedici anni, Njideka Akunyili Crosby documenta temi quali la condizione dei bambini nel suo Paese natale, la diaspora dei connazionali verso l'Europa e il lascito di un sofferto passato coloniale (qui, The Beautyful Ones – Series #7, 2018). victoria-miro.com CAMERE OSCURE PHOTOFESTIVAL Varie sedi, Milano. Dal 17/4 al 30/6 Alla quattordicesima edizione, la kermesse…

8 min.
texture games

Tende in raso martellato Anshu, in alto da sinistra, in senso orario, nelle varianti Terracotta, Gold, Pale Rose e Petal, di Designers Guild, cm 139h, €41/m. Bull Terrier in ceramica da coll. privata. Sospensione in vetro e ottone nh S2 22, design Neri&Hu per Artemide, cm 90,5x40h, luce cm 22Ø, €390. Coffee table vestito in seta Scaramouche, di Dedar, cm 145h, €380/m; Bag di Gatti, €750, e telefono S62, Auso Siemens, da Noleggiocose. Tavolino Cesar, di Minotti, cm 36Øx45h, €670. Moquette Lara (arancione) e Silk, di Besana. Sullo sfondo, carta da parati Ego, Collection IX di Glamora, €104/mq. Paravento foderato con il tessuto in lana e lino dal pattern grafico Limpopo, di Pierre Frey, cm 130h, €276/m; il pannello arancione e il tessuto a pavimento sono rivestiti con il misto lino…

4 min.
le affinità elettive

DÉCO REVIVAL Rivisitazione contemporanea della ruggente Jazz Age, ora più essenziale e rigorosa Lo charme anni Venti continua a ispirare il design moderno, che ne attualizza cromie e texture. In alto, al centro, e a seguire in senso orario, ottone e cuoio per la poltroncina Elliot firmata Kelly Wearstler, cm 57x46x60h, € 3.400; perfetta se abbinata al lampadario in metallo brunito e ottone Helio I, Utu, cm 86x86x100h, €1.474. Cuscino sartoriale in puro cotone Aristote, Élitis, €79, in pendant con la seduta superavvolgente Audrey, di Massimo Castagna per Gallotti&Radice, cm 87x108x75h, €4.465, e il gioiello in piume di pavone FengHuang, Marion Delarue. Day Bed Grand è la dormeuse − ora in versione XL − creata nel 1925 da Eileen Gray, Classicon. Il tavolino in acciaio Hide, di Karoline Fesser per Hem, cm…

5 min.
donne di quadri

YANA PEEL Ceo delle Serpentine Galleries Dopo l'autorevole passato nel consiglio esecutivo della Tate e del Victoria and Albert Museum, Yana Peel è da tre anni l'eminenza grigia delle Serpentine Galleries di Londra. Qui è fotografata di fronte al Serpentine Pavilion, firmato da Bjarke Ingels Group. Attualmente è alle prese con due mostre: Hito Steyerl, personale sulla influente video artist tedesca (fino al 6/5, alla Serpentine Sackler) ed Emma Kunz, prima mostra inglese dedicata alla ricercatrice conosciuta per i disegni geometrici/caleidoscopici (fino al 19/5, alla Serpentine Gallery). serpentinegalleries.org MAGGI HAMBLING Artista Scultrice e pittrice controversa − celebre per essersi rifiutata di immortalare Margaret Thatcher − l'inglese Maggi Hambling ha iniziato a imporsi negli anni Sessanta. Oggi molte sue opere sono esposte alla Tate, al Victoria and Albert Museum e alla National Gallery di Londra, dove…

5 min.
green book

Da sinistra, reinterpretazione dell'iconico appendiabiti anni Settanta Cactus, di Guido Drocco e Franco Mello per Gufram, qui nella versione 2018 Another Green, cm 70x70x170h; pouf giallo a forma di fiore Bubble, in memory foam con struttura in legno multistrato e rivestimento in tessuto Techno 3D; disegnato da Sacha Lakic, è una novità firmata Roche Bobois, cm 80Øx35h, €870. Tappeto in lana Microcosme, realizzato a mano in Nepal con cento nodi per centimetro quadrato e cromie in diverse gradazioni di nero e verde, design Matali Crasset per Nodus, cm 220Ø, €16.714. Lavabo freestanding con colonna in marmo verde Alpi e lavandino in Cristalplant Lariana, design Patricia Urquiola per Agape, cm 48x46,5x90h; qui abbinato al rubinetto a colonna Square, in acciaio inox, di Agape, cm 112h. Lampada a sospensione con due diffusori…