TUTKIKIRJASTO
Koti ja puutarha
Elle Decor Italia

Elle Decor Italia

Ottobre 2020

Il magazine internazionale di design e tendenze, arredamento e stili di vita, architettura e arte. Un punto di riferimento prezioso per vivere in anteprima le tendenze, le novità, gli appuntamenti del design internazionale, per scoprire le più case più interessanti del mondo.

Maa:
Italy
Kieli:
Italian
Julkaisija:
Hearst Magazines Italia spa
Jakeluväli:
Monthly
Lue lisää
OSTA IRTONUMERO
4,22 €(sis. verot)
TILAA
23,25 €(sis. verot)
10 Numerot

tässä numerossa

1 min
10.20 [nuovo lifestyle]

Residenze di giovani collezionisti con la passione per il design, l’arte e il décor; antichi palazzi trasformati dal padrone di casa, architetto, a misura di sé; vecchie costruzioni rurali che cambiano faccia, all’insegna di un gioco di equilibri tra spazio, materia e luce. Sono le case di ottobre, scelte perché perfetti esempi di come l’interior design possa, ogni volta, stupire. Senza effetti speciali. Ma con un attento studio delle variabili di progetto: la capacità di riconfigurare ambienti esistenti, l’abilità di scegliere cromie e superfici, opere e arredi, senza sbavature, anche seguendo le regole del mix and match. Si tratta di interventi di recente realizzazione che ci raccontano dove sta andando il lifestyle. Saper mixare alto e basso, combinando i fattori in maniera mai banale, ma sempre con un’originalità che non…

1 min
la carica emotiva di paolo roversi rilegge cinquant’anni di design

Un libro per festeggiare una storia tutta italiana, una storia di eccellenza. Tutto fuorché un catalogo, ‘Time, Light, Space’ è il racconto per immagini che Paolo Roversi, fotografo e fotoreporter italiano tra i più affermati a livello internazionale, ha composto per festeggiare i cinquant’anni di Poliform. Fondata nel 1970 da Alberto e Aldo Spinelli insieme a Giovanni Anzani, l’azienda ha saputo trasformarsi da piccola impresa artigiana a testimone dell’industrial design contemporaneo. Roversi, scelto per la sua capacità di creare atmosfere dalla forte carica emotiva, ha usato variabili intangibili come il tempo, la luce e lo spazio (da cui il titolo del volume pubblicato da Rizzoli) per tracciare l’evoluzione dell’abitare domestico: la sua sensibilità artistica, un sapiente gioco di chiaroscuri, ha saputo rendere il giusto tributo ad anni di impegno, dedizione…

1 min
da christie’s marina abramovic´ è all’asta. in formato virtuale

È la prima opera del suo genere a essere battuta all’asta. ‘The Life’, performance digitale di Marina Abramovic´, sarà il momento clou dell’auction serale che si terrà il 22 nella sede londinese di Christie’s. Presentato in anteprima alla Serpentine Gallery nel 2019, il lavoro è una fusione rivoluzionaria tra arte e tecnologia, dal momento che consente agli spettatori di avere un ‘incontro privato’, anche se in versione digitale, con la celebre performer. Grazie a un sofisticato dispositivo elettronico, da indossare come un paio di occhiali, ognuno si ritroverà in uno spazio digitale a contatto diretto con l’ologramma di Marina Abramovic´. L’artista, vestita rosso fuoco, è al centro di un cerchio di luce del diametro di 5 metri e chiunque indosserà il device potrà guardarla, girarle intorno e quasi toccarla, fino…

1 min
virgil abloh trasforma un’icona del car design in opera d’arte

Non stiamo parlando di un fuoristrada qualunque, ma dell’iconica Classe G di Mercedes Benz. Quest’auto nelle mani del men’s artistic director di Louis Vuitton è diventata un pezzo unico: battuta all’asta per beneficenza, nell’ambito dell’evento Contemporary Curated di Sotheby’s, i proventi saranno devoluti a sostegno delle comunità creative. ‘Project Geländewagen’, il nome scelto per la collaborazione fra la casa automobilistica tedesca e il fashion designer a misura di Millennials, è una concept car che interpreta un’idea assolutamente inedita di lusso legato alla mobilità. E che dà forma al desiderio di straordinario, un’ambizione più contemporanea e largamente condivisa che supera il cliché del brivido della velocità. Così Abloh, insieme al chief design officer di Mercedes, Gorden Wagener, ha lavorato sul tema della variazione. É intervenuto sul modello per interpretarlo in chiave…

1 min
tra arte e design, le illuminanti ‘baracche’ di paolo gonzato

Fare arte dalla materia di tutti i giorni, fare tutti i giorni la materia dell’arte. Questo è il pensiero osservando i gesti creativi di Paolo Gonzato, artista di stanza a Milano con mostre alla Tate Modern di Londra, alla Biennale di Berlino e alla Biennale Architettura di Venezia, tra le tante. Atleta del ‘pastiche’, Paolo mescola con disinvoltura alto e basso, dalla pittura al collage, dalla ceramica (il 17/10 apre anche una sua personale a Officine Saffi, Milano) alla scultura. Colore e decontestualizzazione sono il suo lessico. Come dimostra l’ormai celebre serie ‘Baracche’, opere luminose realizzate in vetro a partire da stampi di lamiere ondulate — tipiche dei tetti di costruzioni precarie — posizionate sempre in modo diverso e irripetibile. Presentata nel 2016 da Camp Design, la collezione è oggi…

1 min
edit napoli: il design riparte. con nuove idee e antichi saperi

Un segnale forte e chiaro, questa è la prima fiera fisica del settore ad avverarsi in un’epoca di pandemia che ha annullato molti eventi in Italia. Parliamo di Edit Napoli, l’evento dedicato al design editoriale e d’autore ideato e curato dall’imprenditrice Emilia Petruccelli e dalla storica e critica Domitilla Dardi. Molte, come di consueto, le location ospiti: il Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore, il Teatro San Carlo, il MANN (il Museo Archeologico Nazionale di Napoli) e il Museo Filangieri. “Il segnale positivo è che abbiamo un numero totale di espositori superiore alla prima edizione”, spiega Dardi. Sono infatti 70, tra designer, aziende e artigiani internazionali: Martino Gamper, Nathalie du Pasquier, Constance Guisset, Sara Ricciardi, Andrea Anastasio tra i tanti nomi, e Foscarini, Moroso, De Castelli, Botteganove tra i vari…