ZINIO logo
DÉCOUVRIRBIBLIOTHÈQUE
Focus Italia

Focus Italia

Agosto 2021

Focus approfondisce temi di grande attualità: scienza e natura, tecnologia e comportamento, cultura e misteri, medicina ed economia, storia ed ecologia, innovazione. Soddisfa la curiosità dei suoi fedeli lettori suscitando emozione e interesse anche attraverso immagini spettacolari ed esclusive. Si avvale di scienziati, ricercatori, tecnici ed esperti di fama mondiale. Lo stile chiaro e diretto permette di raggiungere tutti e di far conoscere il mondo in modo divertente e sempre più coinvolgente. Focus stimola la tua voglia di sapere e soddisfa anche le curiosità che non sapevi di avere!

Lire plus
Pays:
Italy
Langue:
Italian
Éditeur:
Mondadori Scienza S.p.A.
Fréquence:
Monthly
2,93 €(TVA Incluse)
23,42 €(TVA Incluse)
12 Numéros

dans ce numéro

5 min
pensateci

La notte è per me il momento in cui riordino le idee. Completo mentalmente il lavoro in sospeso (i titoli migliori e molte intuizioni mi vengono nel buio), provo a dipanare le preoccupazioni, ripercorro i fatti della giornata o del mio passato, anticipo quelli che mi aspettano. Il letto è il mio tappeto volante come nel vecchio film per ragazzi Pomi d’ottone e manici di scopa. Ma se riesco a viaggiare nel tempo e nello spazio, anzi oltre il tempo e lo spazio, lo devo a quella specialissima cabina di regia che, come tutti, ho in testa: il cervello. Analizza ogni elemento che ci circonda, guida tutte le azioni piccole e grandi con una velocità e un’efficienza straordinarie, con le sue cellule neuronali attiva il pensiero e poi – a…

2 min
focus live sfide

A proposito di cervello, la nostra intelligenza è costellata di sfide. Ogni passo avanti è una sfida, termine che deriva dal medievale disfidare, provocare l’avversario per batterlo, togliergli la fiducia e dunque la speranza di vincere. Ribaltando il punto di vista, togliere la fiducia all’altro vuol dire darla a sé stessi, credere in quel che si fa. Credere nella nostra intelligenza vuol dire usarla bene, usarla bene vuol dire imparare, imparare vuol dire crescere, crescere vuol dire migliorare. Ed è un processo virtuoso che non ha limiti. I figli, i figli dei nostri figli e i loro figli avranno imparato da noi e faranno tesoro dei nostri progressi come noi abbiamo cercato di fare con chi ci ha preceduto. È costellato di errori il progresso, certo, ma anche dagli errori…

1 min
si accendono le lucciole

Pochi spettacoli della natura ci sembranno magici come il bagliore delle lucciole. Uno show di luci in scena nelle notti estive. «In Italia ci sono 21 specie di lucciole: alcune sono presenti solo qui», spiega Daniela Lupi, docente di entomologia applicata all’Università degli Studi di Milano. Questi coleotteri della famiglia Lampyridae (oltre 2.000 specie nel mondo; nella foto, a Taiwan) brillano di luce propria grazie a una reazione chimica: in organi specializzati dell’addome, una molecola chiamata luciferina, in presenza di ossigeno e dell’enzima luciferasi, si trasforma in ossiluciferina emettendo luce. Un segnale per farsi notare dai partner. «Questi insetti notturni usano infatti la luce per la comunicazione sessuale», specifica Lupi. «Spesso il maschio vola emettendo una luce intermittente, la femmina ferma tra la vegetazione lo vede e si illumina con…

1 min
la colla che “attacca” sott’acqua

A volte può servire essere attaccati come una cozza allo scoglio. E infatti il team di Fiorenzo Omenetto, alla Tufts University (Usa), per mettere a punto una colla superforte in grado di reggere bene sott’acqua, ha guardato proprio a loro: alle cozze o mitili – nome di vari molluschi bivalvi – e anche ai cirripedi (sopra), crostacei marini altrettanto abili ad aderire a scogli, barche e strutture subacquee. Tipi appiccicosi. Gli scienziati si sono ispirati in particolare ai filamenti proteici secreti da questi animali, che formano polimeri che aderiscono al substrato (nei bivalvi, questi lunghi filamenti sono chiamati bisso). Hanno esaminato tutti i trucchi chimici alla base della loro resistenza: dalla capacità delle proteine dei cirripedi di legarsi tra loro alla presenza di composti a base di ferro che rinforzano il…

1 min
le città italiane più adatte per chi si allena all’aperto

La pandemia ci ha spinti a correre e pedalare in strade e parchi delle città. Uno studio di Reebok ha esaminato 10 metropoli italiane per vedere quali sono le più “adatte” all’allenamento ecosostenibile (all’aperto, non in palestra, e vicino a casa). Nella tabella vediamo le prime 3 in classifica, Firenze, Venezia, Bologna; seguono Milano, Genova, Roma, Bari, Torino, Palermo, Napoli. Sono stati considerati vari parametri; oltre a quelli in tabella, per esempio, il tasso di criminalità (Venezia ha il più basso).…

1 min
a me gli occhi, piloti di formula 1

Alle velocità della Formula 1, una visione perfetta è essenziale. Per questo nasce un “laboratorio” dedicato alle prestazioni visive per la Formula 1. È una collaborazione tra l’israeliana Shamir, produttore di lenti oftalmiche ad alto contenuto tecnologico, e Alpine F1 Team, scuderia francese di Formula 1, che hanno fatto un accordo per ottimizzare le prestazioni visive di piloti e tecnici. Lenti hi-tech. Shamir fornirà una valutazione oftalmica per i piloti Esteban Ocon e Fernando Alonso, per quelli dell’Accademia Alpine, per la squadra ai box e per il personale delle sedi di Enstone (Uk) e Viry-Châtillon (Fr). Il progetto include occhiali con innovativi trattamenti antiriflesso (per evitare disturbi), visiere colorate (adatte alle diverse condizioni di illuminazione delle gare) e lenti anti-appannamento per i caschi del team ai box.…