DÉCOUVRIRBIBLIOTHÈQUEMAGAZINES
CATÉGORIES
  • Art et Architecture
  • Aviation et Bateau
  • Business et Finance
  • Auto et Moto
  • Presse people
  • Comics & Manga
  • Artisanat
  • Culture et Littérature
  • Famille et Éducation
  • Mode
  • Cuisine et Vin
  • Forme et Santé
  • Maison et Jardin
  • Chasse et Pêche
  • Jeunesse
  • Luxe
  • Presse Masculine
  • Film, Télé et Musique
  • Actualité et politiques
  • Photographie
  • Science
  • Sports
  • Tech et Jeux Vidéo
  • Voyages et Plein air
  • Presse Feminine
  • Adulte
SÉLECTION DU JOUR
DÉCOUVRIRBIBLIOTHÈQUE
 / Business et Finance
Fortune Italia

Fortune Italia

Gennaio 2020

FORTUNE ITALIA misura il successo di un'azienda e se ne fa garante, rafforza le leadership e traccia il ritratto degli uomini e delle donne che si celano dietro il loro successo. Dialoga con i top C-level executives e ne racconta il mondo. Propone analisi approfondite delle tendenze economiche e finanziarie. Presenta idee e tecnologie. Pone grande attenzione ai temi della sostenibilità e della responsabilità sociale e ambientale. Riconosce il merito dei giovani più promettenti. Celebra le donne più innovative e influenti.

Pays:
Italy
Langue:
Italian
Éditeur:
MAGENTA SRL
Lire plus
J'ACHÈTE CE NUMÉRO
4,42 €(TVA Incluse)
JE M'ABONNE
19,63 €(TVA Incluse)
11 Numéros

DANS CE NUMÉRO

1 min.
fortune italia

EDIZIONE ITALIANA Fabio Insenga DIRETTORE RESPONSABILE Niccolò Iacovelli GRAFICA Attilia Burke REDAZIONE Hanno collaborato a questo numero: Chiara Baldi - Carlotta Balena - Caterina D’Ambrosio Natale D’Amico - Francesco Guglielmi - Federica Maracchioni Raffaele Marino - Giorgio A. Nadali - Morena Pivetti - Alessandro Pulcini Antonio Santamato - Alfredo Sconza - Nicola Sellitti - Giovanni Silvi Alberto Sisto - Cesare Valsania - Francesco Zurlo fortuneita.com fortune@magentamedia.it IL FUTURO APPARTIENE A COLORO CHE CREDONO NELLA BELLEZZA DEI PROPRI SOGNI Leonardo Donato CEO via Cornelio Celso, 9 00161 - Roma SEDE LEGALE Domenico Mancini d.mancini@magentamedia.it BUSINESS DEVELOPER v.le Regina Margherita, 290 - 00198 - Roma tel. +39 06 64007432 SEDE OPERATIVA Giovanni Silvi amministrazione@magentamedia.it AMMINISTRAZIONE Dea Callipo dea.callipo@magentamedia.it PR & EVENTI Raffaele Marino r.marino@magentamedia.it COMUNICAZIONE Giovannina Pelagatti g.pelagatti@magentamedia.it RESPONSABILE EVENTI Edoardo Gaudioso e.gaudioso@magentamedia.it AREA SALES EDITOR-IN-CHIEF Clifton Leaf EXECUTIVE EDITOR Adam Lashinsky CREATIVE DIRECTOR Peter Herbert DIRECTOR OF PHOTOGRAPHY Mia J.Diehl…

2 min.
il digitale è vento a favore

SI PARLA SPESSO, e a ragione, di doppia velocità. Vale spesso per le grandi imprese e le altre, vale sempre di più per quelle che innovano e investono in tecnologia e quelle che restano ferme. Muoversi a velocità diverse vuol dire anche ampliare il divario, separare ancora di più chi cresce e chi, inevitabilmente, è costretto ad arrendersi. La misura di questo divario è quasi sempre data dal livello di trasformazione digitale. Le potenzialità, basti pensare al 5G o all’intelligenza artificiale, stanno crescendo ad un ritmo esponenziale. PER CAPIRE A CHE PUNTO siamo e dove stiamo andando, abbiamo intervistato l’amministratore delegato di Cisco Italia, Agostino Santoni. Il suo è un punto di osservazione privilegiato, essendo il suo gruppo un’eccellenza a livello globale nelle soluzioni per le imprese. Il bilancio è particolarmente…

4 min.
la svolta elettrica di porsche

SPORTIVE E DI LUSSO. Da sempre, Porsche è un marchio icona. A livello globale, i primi 9 mesi dell’anno si sono chiusi con un incremento delle vendite pari al 3% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, con 202.318 veicoli consegnati in tutto il mondo. Ora, la casa tedesca prepara anche la svolta ‘elettrica’. Pietro Innocenti, Ceo di Porsche Italia, parla dei numeri positivi e dei progetti per il futuro. Come valuta Porsche questo anno che sta per concludersi? Il 2019 è sicuramente un anno positivo anche per Porsche Italia e siamo soddisfatti dei risultati raggiunti fino a questo momento. L’obiettivo è di raggiungere oltre 6.000 vetture vendute entro la fine dell’anno e i numeri dei primi 9 mesi confermano le previsioni. Siamo il terzo mercato in Europa per numero di vetture vendute,…

2 min.
un altro sud è possibile, se non chiude l’ilva

NON C’È SOLO IL DIVARIO (crescente) fra Nord e Sud nell’ultimo rapporto Svimez. Un divario già noto che rischia di aggravarsi anche in virtù della crisi economica tedesca incombente. Nel rapporto si possono trovare anche numerosi spunti sulle aziende e il lavoro che, a sorpresa, mostra dati significativi proprio al Sud. In realtà si può parlare proprio di un altro Sud, un nucleo di piccole imprese che hanno reagito positivamente alla crisi. In particolare, l’export nel 2018 è cresciuto del 5,5% rispetto al 3,3% del Centro-Nord, un contributo tuttavia ancora troppo basso per l’economia meridionale. “Si è trattato di una buona risposta soprattutto di investimenti privati – ha sottolineato il direttore dello Svimez Luca Bianchi – cresciuti rispetto agli investimenti pubblici”. A beneficiarne alcuni settori come la farmaceutica, l’agroalimentare, la…

1 min.
venticinque anni di playstation

LA PLAYSTATION ha compiuto 25 anni. Era il 3 dicembre 1994 quando Sony lanciò in Giappone la sua prima console, che rivoluzionò il mercato videoludico mondiale trasformando il concetto stesso di videogame: da un passatempo per bambini a un intrattenimento divertente e alla moda per i giovani. Un cambiamento che ha contribuito a dare alla console un posto in primo piano nei salotti domestici, dove si trova ancora oggi grazie alla connessione alla rete e all’integrazione di altri contenuti, dalla musica di Spotify ai film di Netflix: il settore è tuttora in salute, con un giro d’affari stimato in 152 mld di dollari nel 2019.…

2 min.
finanziamenti in startup, quasi 700 mln nel 2019

IL 2019, PER LE STARTUP, è stato decisamente un ottimo anno. Le aziende innovative italiane, nel 2019, hanno raccolto 694 mln di euro, con una crescita del 17% rispetto allo scorso anno, assicurandosi 100 milioni in più. I dati li ha pubblicati l’Osservatorio Startup hi-tech promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano in collaborazione con l’associazione Italia Startup. Gli investimenti da parte di attori formali hanno registrato una crescita del 12%, passando dai 192 mln del 2018 ai 215 milioni del 2019. “Rispetto al benchmark internazionale, anche i numeri di quest’anno confermano la distanza dell’Italia rispetto ad altri ecosistemi più maturi ed economie comparabili (come Francia, Germania e Spagna) - ha detto Raffaello Balocco, responsabile scientifico dell’Osservatorio - Nonostante ciò recuperiamo alcune posizioni nei confronti di Paesi dotati…