ZINIO logo
DÉCOUVRIRBIBLIOTHÈQUE
Mistero Magazine

Mistero Magazine

Luglio 2021

Nato dal successo della storica trasmissione di Italia 1, Mistero Magazine ti svela l’altra faccia della realtà, spingendosi laddove le altre riviste non osano. Una porta di accesso a tanti mondi paralleli, esplorati senza pregiudizi e convenzioni, dove si mettono in discussione le certezze e ci si confronta con l’inspiegabile.

Lire plus
Pays:
Italy
Langue:
Italian
Éditeur:
RTI spa
Fréquence:
Monthly
2,45 €(TVA Incluse)
24,53 €(TVA Incluse)
12 Numéros

dans ce numéro

2 min
il grande tabù

Èuno degli ultimi grandi tabù rimasti, un argomento che si fa fatica ad affrontare. Eppure, il cannibalismo accompagna l’uomo fin dalla Preistoria, per ragioni di sopravvivenza prima, per poi diventare una pratica tribale, ma anche il terribile “contorno” di storie di serial killer particolarmente efferati. Senza dimenticare celebri casi di cronaca che hanno visto i sopravvissuti a incidenti aerei cibarsi per necessità dei corpi dei loro compagni… A questa indicibile pratica che ha affascinato anche il cinema, Daniele Aramu dedica un lungo e circostanziato reportage. Parlando di UFO crash, il più internazionalmente famoso è quello di Roswell, negli Stati Uniti, il 2 luglio 1947; ma Franco Pavone ci dimostra che gli incidenti di oggetti volanti non identificati sono una costante della prima metà del XX secolo, con un caso particolarmente eclatante…

2 min
amityville alle hawaii

Siamo in estate e forse quest’anno più che mai molti di noi vorrebbero partire per luoghi esotici e godersi le comodità, le bellezze e non solo. Per il momento usiamo l’immaginazione e facciamo finta di essere sdraiati in spiaggia e avere davanti un bellissimo tramonto sull’oceano; questo momento idilliaco si dissolve ben presto perché ci ricordiamo che soggiorniamo alla Kaimuki House. Ci troviamo a Honolulu, nelle Hawaii, che oltre a essere famose per le spiagge e i paesaggi meravigliosi vantano tante testimonianze di presunte attività paranormali, molte delle quali proprio nella Kaimuki House. Alcune persone del luogo collegano questi particolari fenomeni a un kasha (uno yōkai della cultura giapponese che ruberebbe i cadaveri delle persone che in vita avevano commesso atti malvagi), altri invece a due omicidi avvenuti in quella casa.…

2 min
gli uso della marina

Negli ultimi due anni le foto e i filmati ufficiali della Marina degli Stati Uniti hanno fatto il giro del mondo, portando sempre più persone a comprendere come il tema UFO sia assolutamente reale. Jeremy Corbell, ricercatore indipendente e regista americano, analizzando questi filmati, alcuni dei quali ripresi dalla USS Omaha, ha commentato di non aver mai visto nulla di simile: un oggetto sferico che discende dal cielo nelle acque del mare, scomparendo senza che l’acqua appaia minimamente perturbata. «Chiunque manovri questi velivoli è in possesso di tecnologie molto più avanzate di quelle che abbiamo nell’arsenale americano, e dovrebbe rappresentare un campanello di allarme. Dobbiamo cercare di scoprire quali intenzioni abbiano coloro che manovrano questi velivoli», ha affermato Corbell. L’Unidentified Aerial Phenomena Task Force (UAPTF), ente creato dal Pentagono, sta indagando su…

2 min
il caso marta russo

Ci sono enigmi destinati a rimanere insoluti; spiragli di verità che si rivelano illusori; dubbi che ci tormentano, condannandoci all’eterno rimorso. Spesso la smania di scoprire il senso delle cose ci rende facili prede di negligenze e pregiudizi. Le note vicende dietro il delitto della Sapienza lo dimostrano. Roma, 9 maggio 1997, ore 11 e 42. Marta Russo, studentessa ventiduenne, percorre un vialetto della Città Universitaria in compagnia di una sua amica. Nei pressi delle facoltà di Scienze Statistiche e Giurisprudenza la ragazza si accascia a terra. Un proiettile calibro .22 le penetra la nuca. Inutili i soccorsi degli amici, il trasporto d’urgenza al Policlinico Umberto I, le operazioni chirurgiche: il 13 maggio alle ore 22 i medici ne registrano la morte cerebrale. Chi è il responsabile di questa morte insensata? Impossibile…

2 min
da dove viene la luna

La nostra Luna ha un comportamento anomalo rispetto a satelliti di altri pianeti del Sistema Solare. Per effetto della rotazione sincrona, un emisfero non risulta mai osservabile dalla Terra, indipendentemente dal punto di osservazione, da qui il detto secondo cui la Luna mostra sempre la stessa faccia. Isaac Newton risolse questo enigma. I suoi calcoli dimostrarono che le maree erano causate dall’attrazione gravitazionale che Luna e Sole esercitavano sugli oceani del nostro pianeta. La Terra, a sua volta, causava effetti mareali sul suo satellite; ma dato che quest’ultimo è roccioso e privo di oceani, le forze mareali producevano come effetto una leggera deformazione, originando una piccola sporgenza sull’asse diretto verso la Terra. Anticamente, queste sporgenze erano instabili, in quanto perdevano continuamente l’allineamento con il nostro pianeta, quindi dovevano essere riformate e…

16 min
cannibalismo, l’ultimo tabù

«Ognuno chiama barbarie quello che non è nei suoi usi» (Michel de Montaigne) Secondo il medico greco Galeno (129-201 dopo Cristo), alcuni albergatori romani del suo tempo servivano carne umana spacciandola per carne di maiale. Una diceria (e probabilmente qualcosa di più, nella violenta realtà dell’epoca) che nel tempo si sarebbe a lungo perpetuata, soprattutto nel contesto di gravi crisi o carestie, fino ai giorni nostri. Proprio in queste pagine avevamo raccontato la vicenda di Karl Denke (Mistero Magazine numero 73), diabolico serial killer nella Germania pre-hitleriana capace di “commercializzare” le sue vittime sotto forma di carne in salamoia, spacciandola per prodotto di origine suina. Poche storie: la grave recessione economica di allora aveva eliminato le carni bianche e rosse dai banchi dei mercati, e quel che giungeva dal mercato nero (nel…