EXPLOREMY LIBRARYMAGAZINES
CATEGORIES
FEATURED
EXPLOREMY LIBRARY
Men's Lifestyle
GQ Italia

GQ Italia

Marzo 2020

LIVE. Il racconto del presente. MODE. Il radar dello stile. GQ ti suggerisce ogni mese dei look possibili con il suo inconfondibile gusto. AFTER HOURS. L 'album delle passioni maschili. Pagina dopo pagina, troverai tutto ciò che ti prende di più.

Country:
Italy
Language:
Italian
Publisher:
Edizioni Condé Nast S.p.A.
Read More
BUY ISSUE
£2.96(Incl. tax)
SUBSCRIBE
£9.92(Incl. tax)
10 Issues

In this issue

4 min.
magari la famiglia fosse questa

Magari. Magari è un avverbio, ma è anche una modalità dell’essere. Ormai riconosco la magaritudine nelle persone dopo poche parole. Ascolto i loro discorsi, vedo come condividono i propri sogni, le proiezioni di quello che la vita avrebbe potuto o dovuto essere secondo uno schema e penso: «Ecco, lui - o lei - è proprio come me: un po’ magari». Lo facciamo tutti, è inevitabile: cerchiamo di uscire dal nostro dolore e dalle cose che non ci piacciono, che avremmo voluto diversamente, proiettando un’idea di realtà, collocandoci in un altrove. Spesso impossibile. Il primo magari è quasi ancestrale: appartiene ai sogni dei bambini, ai loro desideri, alle loro sicurezze. Appartiene alla famiglia, al primo nucleo di sentimenti con cui tutti abbiamo a che fare. Coinvolge il desiderio di avere quello che non…

2 min.
just for one day

Qualche giorno fa ero accovacciato sul divano di casa e sbirciavo Cartoon Network in compagnia di mio figlio Pietro. Nel mentre, con la destra scorrevo lo smartphone. Lo credevo assorto, quasi incurante della mia presenza. Lui invece si alza e, continuando a guardare la tv, si muove verso di me. Fa per prendere quello che pensavo essere l’oggetto del desiderio. Io tengo la presa e lui me lo strappa. Lo spegne e mi fa: «Basta telefonino». Pietro è il mio piccolo eroe. Perché l’eroismo non è necessariamente una spettacolare azione impavida che comporta il sacrificio epico o tragico: è il gesto di cuore. Quello slancio che dal nulla verrà ricordato, che fa del protagonista un messaggero di valori. Ginevra Elkann, che non ha praticamente mai visto i suoi genitori uniti, ha…

1 min.
le firme di questo mese

NAGI SAKAI Nato a Tokyo, cresciuto al Cairo e subito apprezzato sui set di moda internazionali. Per GQ ha scattato il servizio di copertina con protagonista Dane DeHaan (PAG. 204) GINEVRA ELKANN Presidente della Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli. Produttrice e regista. Racconta nel Prologo (PAG. 27) l’origine del suo film: Magari FERDINANDO COTUGNO Possiede una lente per evidenziare i dettagli che in una storia fanno la differenza. Per GQ è stato a Cagliari nella base del Luna Rossa Prada Pirelli Team (PAG. 110) BIANCA ASCENTI È la firma della nautica di GQ. Penna competente che svela, nello speciale GQ Sail, storia, segreti e uomini dell’America’s Cup che inizia il 23 aprile a Cagliari (PAG. 123)…

2 min.
gq italia

DIRETTORE RESPONSABILE GIOVANNI AUDIFFREDI direttore.gq@condenast.it FASHION DIRECTOR NIK PIRAS REDAZIONE OLGA NOEL WINDERLING (CAPOREDATTORE), CRISTINA D’ANTONIO (VICE CAPOREDATTORE), ILARIA CHIAVACCI UFFICIO GRAFICO BARBARA RINONAPOLI (CAPOSERVIZIO) UFFICIO FOTOGRAFICO FRANCESCA MOROSINI (PHOTO EDITOR) RAFFAELLA ROSATI (PHOTO PRODUCER) SEGRETERIA DI REDAZIONE SILVIA STEFANI GQ.COM CAMILLA STRADA (WEB EDITOR), VALENTINA CAIANI (VICE CAPOSERVIZIO), PAOLA MONTANARO (VICE CAPOSERVIZIO) HANNO COLLABORATO ALICE ABBIADATI, SIMONA AIROLDI, CRISTIANA ALLIEVI, NICOLÒ ANDREONI (FASHION EDITOR), BIANCA ASCENTI, CHIARA BERIA DI ARGENTINE, VALERIO BONI, MICOL BOZINO RESMINI, ENRICA BROCARDO, SARA CANALI, FERDINANDO COTUGNO, ANDREA D’ADDIO, ENZO D’ANTONIO, ARTURO DI CASOLA, GINEVRA ELKANN, CLAUDIO GERVASONI, CRISTINA MARINONI, GIAMPIERO NEGRETTI, MICHELE NERI, GIACOMO NICOLELLA MASCHIETTI, GIANNI PANNOFINO (TRADUZIONI), JESSICA PRESSLER, GRETA PRIVITERA, FRANCESCA SACCO, LOREDANA SAPORITO, GEA SCANCARELLO, SIMONA SIRI, STUDIO DIWA (CORREZIONE TESTI), ALESSANDRO VAI, MICHELE VIOLA (FASHION MARKET CONSULTANT) MATTHEW ABBOTT, ALBERTO BERNASCONI, MERIJN HOS, DANIEL JACKSON, ALESSANDRO OLIVA, MARK PILLAI, NAGI SAKAI, JOHAN SANDBERG Direttore Editoriale LUCA DINI Chief…

4 min.
l’informazione è cosa da ragazzi

Spiegare le conseguenze della Brexit e del coronavirus alle persone là dove si trovano di solito: sui social. È l’obiettivo di Imen Boulahrajane, 25 anni, l’economista di origini marocchine che sta diventando un caso, perché fa informazione contro la disintermediazione, e lo fa direttamente su Instagram, con l’identità di Imen Jane, dove è seguita da quasi 300mila persone. Con Alessandro Tommasi, 34 anni, ex manager di AirBnB e socio al 50%, Boulahrajane ha ora lanciato Will (instagram.com/will_ita),magazinedigitale per Millennial e Generazione Z, ai quali si aggiungono i senior curiosi di un nuovo punto di vista. Will come futuro, Will come volontà. «I social network sono uno strumento potentissimo: vanno gestiti, altrimenti si lascia il campo a chi ne fa un uso strumentale e propagandistico», dice Boulahrajane. Il suo obiettivo: proporsi come…

4 min.
il gioco delle parti

Andrew Moravcsik era seduto in prima fila e seguiva l’incontro tra sua moglie Anne-Marie Slaughter, Ceo del think tank New America, e la famosa giornalista americana della CBS Katie Couric. Discutevano di come fosse possibile cucire insieme un lavoro impegnativo e la famiglia. Qualche fila più indietro, una signora ha alzato la mano: «Scusate, posso vedere il marito per accertarmi che si tratti di un maschio Alfa?». Moravcsik non ci poteva credere: «Eravamo a un festival molto di sinistra e molto politically correct, mi sono detto: “Eccola lì una parte del problema. Anche in alcune donne è profondamente radicata l’idea che se l’uomo gestisce casa e figli è meno sexy, meno uomo”». MI CHIAMAVANO MR. MOM, UN SOPRANNOME TERRIBILE CHE RACCHIUDE TUTTO IL PREGIUDIZIO, OSSIA: È UN RUOLO DA DONNA Moravcsik, 63…