家具与花园
Elle Decor Italia

Elle Decor Italia

Luglio/Agosto 2020

Il magazine internazionale di design e tendenze, arredamento e stili di vita, architettura e arte. Un punto di riferimento prezioso per vivere in anteprima le tendenze, le novità, gli appuntamenti del design internazionale, per scoprire le più case più interessanti del mondo.

国家:
Italy
语言:
Italian
出版商:
Hearst Magazines Italia spa
出版周期:
Monthly
阅读更多
购买期刊
HK$35.21
订阅
HK$193.84
10 期号

本期

1
7-8.20 [stile mediterraneo]

Finalmente vacanza, con cautela, non troppo lontano da casa, ma rigorosamente all’aperto. Un bisogno irrinunciabile che dopo mesi di lockdown si manifesta in maniera istintiva, fondamentale. Una necessità che ci ha fatto riscoprire la forza delle radici, l’appartenenza al nostro Paese, la voglia di conoscerlo ancora meglio. A partire dal Mediterraneo, inteso come il luogo che ci accoglie e che accoglie, crocevia di persone, culture, modi di vivere. Mare Nostrum nel quale l’architettura e gli interior sono aperti alla luce e alla natura. Una caratteristica che riscopriamo nelle case del numero, tutte rigorosamente sul mare, strettamente connesse agli spazi outdoor. Un plus che ritroviamo nella villa in Sardegna, firmata da Paola Navone a Porto Rafael, fatta di spazi fluidi, forme primordiali e ironia; nella residenza scavata nella roccia dell’isola di…

1
[1] il coniglio alato di lalanne tra i record di sotheby’s

Cifre da capogiro all’ultima asta dedicata al design da collezione tenuta lo scorso giugno nella sede parigina di Sotheby’s. A vincere il primato due pezzi firmati François-Xavier Lalanne che hanno raggiunto quotazioni da record. Si è trattato di ‘Lapin à vent de Tourtour’, surreale scultura frutto di un incrocio tra un coniglio e un volatile, aggiudicata a 1.932.500 euro. Dello stesso autore anche ‘Unique famille Hippopotames’, straordinario set di ippopotami-scultura con un segreto: aprendone l’involucro si trasformano in una serie di complementi bagno, dalla vasca con lavabo al bidet, rubinetteria inclusa. Una trovata eccentrica e funzionale, unica nel suo genere, che ha stuzzicato l’appetito del benestante collezionista che l’ha fatta sua per più di due milioni di euro, raggiungendo il record dell’asta. Tra i pezzi all’incanto, arredi e complementi firmati…

1
[2] in un libro le piscine più belle: per tuffarsi tra architettura e moda

Ricca selezione di scatti d’artista, per sognare momenti di relax in piscina, ‘Pools’ nasce dall’idea di Lou Stoppard — scrittrice e appassionata nuotatrice, con tanto di maratona di 10 km nel Mar Baltico in curriculum — di raccogliere e raccontare alcune delle migliori fotografie, dagli Anni 40 a oggi, sul tema. Da Sølve Sundsbø, che in copertina immortala una modella sott’acqua, a Guy Bourdin con la sua ‘Ragazza dal costume nero’; dalla piscina borghese Deligny a Parigi, fotografata da Helmut Newton, a quella pubblica a Miyazaki (Giappone), coperta e affollata, di Martin Parr. Le foto sono divise in sezioni: da Escape a Glamour, da Architecture a Holiday, da Freedom a Sex, a Relaxation… 240 pagine per sognare uno dei simboli più universali di divertimento, benessere ed estetica. Un peana alla…

1
[3] piccolo kit, grande passione. il campo da bocce di design

Il gioco delle bocce in Provenza è cosa seria, e passione sfrenata. Così l’iconico marchio francese di costumi e abbigliamento Vilebrequin ha prodotto un campo da bocce portatile e leggero, ideale in spiaggia, come al parco o nel giardino di casa. E anche di design. Perché il suo progettista è Antoine Chauvin, promettente designer francese e recente vincitore della Design Parade Toulon, evento che la Maison sponsorizza ogni anno. Studi all’ECAL di Losanna, viaggi di ricerca tra Giappone, Paesi Bassi e California, e uno stile fresco, colorato e geometrico. Chauvin spiega così il concept: “Mi sono ispirato alla storia della casa di moda che negli Anni 70 a Saint-Tropez si è fatta notare creando fantasie originali e ironiche. Con questo spirito, ho immaginato una barca che si spinge verso la…

1
[4] le opere di daniel buren in dialogo con la città di bergamo

Il colore e la luce diventano questa estate gli elementi simbolici della ripartenza di Bergamo: la prima mostra post-lockdown organizzata dalla Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea è una personale di Daniel Buren, che da sempre lavora su queste materie, trattandole creativamente in progetti site specific legati al luogo. In questo caso, una sede suggestiva, la Sala delle Capriate del medievale Palazzo della Ragione. L’artista francese è noto per i lavori dal rigore geometrico, anti-decorativi, caratterizzati da bande verticali bianche e colorate: per questa occasione ridefinisce l’ambiente espositivo con opere in situ, immaginate appositamente per la location. Sono tessuti luminosi, risultato della sua più recente ricerca artistica con al centro la luce, e in particolare le potenzialità e le qualità estetiche della fibra ottica. Un’evoluzione tecnologica e insieme di pratica costruttiva,…

1
[5] online, il gran bazar dell’immagine firmato oliviero toscani

Le sue immagini hanno fatto scandalo. Scatti ideati per far pensare, raccontando i tabù, le inibizioni, l’arretratezza di un mondo fatto di contraddizioni, violenza, omertà. Scatti che hanno fatto la storia della fotografia e del fotogiornalismo. Ma anche campagne pubblicitarie dalla cifra inconfondibile: uomini, donne, ragazzi, bambini, ripresi su uno sfondo dal bianco accecante, astratto, concettuale, per rendere i loro sorrisi, la loro gioia di vivere smagliante. Ma anche foto tratte dall’attualità più dura, quella delle guerre, degli scontri sociali, del razzismo e della malattia. Contestatissime soprattutto perché associate a un brand della moda, nonostante la loro innata provocatorietà avesse l’obiettivo di portare alla luce la verità. Con ogni mezzo possibile, anzi quello a lui più congeniale: la fotografia. L’istrionico maestro dell’immagine oggi continua a stupire con un nuovo progetto:…