ZINIO logo
ESPLORALA MIA LIBRERIA
Casa Naturale

Casa Naturale

N. 113 Luglio - Agosto 2021

Dal 2004 ispiriamo i nostri lettori per raggiungere il proprio benessere fisico e psicologico. Costruire, arredare e vivere ecologico significa attivare comportamenti responsabili basati sul risparmio energetico, utilizzare materiali riciclati e prodotti da fonti rinnovabili per favorire il rispetto dell’ambiente e assicurare un futuro alle prossime generazioni.

Leggi di più
Paese:
Italy
Lingua:
Italian
Editore:
Edizioni Morelli srl
Frequenza:
Bimonthly
4,15 €(VAT inclusa)
18,71 €(VAT inclusa)
6 Numeri

in questo numero

1 min
un tutt’uno armonico

Un sistema capace di autorigenerarsi. Quando il rumore cala e il ritmo rallenta, la Terra ritrova la sua armonia. Dal più piccolo insetto al mammifero più grande, da un filo d’erba a un albero secolare: tutto riprende il suo posto tra gli elementi naturali, in una convivenza virtuosa. A condizione, però, che anche noi umani, parte integrante di un ecosistema più grande, siamo in grado di trovare un equilibrio tra le necessità che abbiamo e le leggi del pianeta. Ce lo spiega, a partire dalla vastità dell’oceano, Mariasole Bianco, la biologa marina che abbiamo intervistato in A colloquio. Ne è convinto anche Mario Cucinella, a cui abbiamo chiesto – per la Cover story sulle case in legno – quale sarà il modello dell’abitare futuro. A ogni stimolo una risposta, dunque, che…

1 min
eco letture&co

NON È SOLO RUMORE In natura il rumore è un segnale e spesso avvisa dell’esistenza di un pericolo. In un luogo rumoroso infatti gli animali cambiano le loro abitudini, oppure lo abbandonano; e anche l’uomo non ne esce indenne. Benché infatti l’essere umano abbia imparato a vivere circondato di rumori, il suo primordiale senso del pericolo è da questi continuamente stimolato. Durante la pandemia però abbiamo visto ridursi significativamente l’inquinamento acustico. Secondo uno studio realizzato negli Stati Uniti in collaborazione tra Apple e l’Università del Michigan, infatti, nei primi mesi di lockdown si è percepito un rumore ambientale minore del 50%. Un cambiamento che ha stimolato una nuova riflessione sulla nostra salute: ridurre l’inquinamento acustico per generare un effetto positivo sul nostro corpo e sulla nostra psiche. MISURIAMO IL RUMORE ATTORNO A NOI Che…

1 min
ridefinire il benessere

Un progetto che unisce la cultura francese con quella scandinava e mostra come natura, ecologia e modernità siano compatibili. Si tratta del Breitenbach Landscape Hotel - 48° Nord, realizzato dallo studio Reiulf Ramstad Arkitekter sulle alture del villaggio alsaziano di Breitenbach, in un sito protetto Natura 2000. Pensato per offrire un’esperienza olistica di ecoturismo, l’hotel diffuso si compone di quattordici strutture indipendenti, eredi del tipico rifugio norvegese chiamato “hytte”. Gli architetti le hanno disposte lungo il fianco della collina in modo da assicurare spazi all’esterno senza nuocere alla flora locale. Realizzate in legno non trattato proveniente dai castagni del sito e dotate di grandi vetrate, le strutture sono completamente removibili. A queste si aggiunge l’edificio principale: un ambiente rispettoso dei principi della costruzione passiva e organizzato per ospitare il centro benessere…

1 min
che cos'è la plastisfera?

Un nuovo ecosistema fino a pochi anni fa sconosciuto. È questa la definizione di plastisfera, neologismo nato per descrivere il sottile strato di vita microbica che circonda la plastica dispersa negli ambienti acquatici e che si trova su ognuno dei trilioni di piccoli pezzi di plastica nell'oceano. Secondo i ricercatori che hanno studiato il fenomeno, questa comunità di organismi è composta da microbi che solitamente non si troverebbero nelle acque aperte. Batteri, funghi, alghe, fino agli esseri viventi di più grandi dimensioni come spugne, anemoni e mitili colonizzano le migliaia di frammenti che galleggiano nelle acque dei nostri mari. Si tratta di veri ecosistemi, con produttori primari (organismi che praticano la fotosintesi), consumatori, predatori e degradatori. Già nei primi studi condotti nel 2013 si è compreso come la plastisfera possa…

1 min
eco news dal mondo

SULLE ONDE DEL MARE Un hotel che galleggia sul mare, sostenibile e autosufficiente. A capo del progetto, il team Hayri Atak Architectural Design Studio registra un nuovo record di sostenibilità realizzando una struttura alberghiera totalmente all’avanguardia, costruita in collaborazione con numerosi esperti tra cui ingegneri di costruzione navale e architetti. Inaugurato in Qatar, l’edificio sarà in grado di ruotare su sé stesso, cambiare luogo a piacimento e raccogliere – per poi riutilizzare – l’acqua piovana e gli scarti alimentari. Inoltre, l’hotel produrrà da sé il proprio fabbisogno energetico sfruttando un meccanismo simile a una dinamo, attuato per mezzo di un macchinario che trasforma – attraverso la rotazione della struttura – l’energia solare, eolica e delle maree in energia elettrica. www.hayriatak.com “LA PARTE CENTRALE DELLA HALL – A FORMA DI VORTICE – RACCOGLIERÀ L’ACQUA…

1 min
efficienza e creatività

Natura, estro e ingegno si incontrano e danno vita ad ambienti salubri. È il sistema di costruzione in legno massiccio brevettato da holzius, dove colle e metalli non trovano spazio. E dove tutti gli elementi sono riutilizzabili e riciclabili. Capace di soddisfare i più alti standard della bioedilizia, così come i requisiti tecnici dell'edilizia moderna, il metodo messo a punto dall’azienda è una perfetta sintesi di estetica, funzionalità e sicurezza. Unico nel suo genere, possiede tutte le certificazioni per la protezione antincendio, la conducibilità termica, la permeabilità all'aria, l'isolamento acustico e il comportamento sismico. Non a caso, sempre più spesso è utilizzato nelle costruzioni in legno urbanistiche a più piani. Mettendo al centro uomo, natura e società, holzius interpreta così l’edilizia in chiave ecosostenibile. Un approccio premiato dal Klimahouse Prize 2021, sezione…