ESPLORALA MIA LIBRERIA
searchclose
shopping_cart_outlined
exit_to_app
category_outlined / Casa e Giardino
Elle Decor ItaliaElle Decor Italia

Elle Decor Italia Dicembre 2018 - Gennaio 2019

Il magazine internazionale di design e tendenze, arredamento e stili di vita, architettura e arte. Un punto di riferimento prezioso per vivere in anteprima le tendenze, le novità, gli appuntamenti del design internazionale, per scoprire le più case più interessanti del mondo.

Paese:
Italy
Lingua:
Italian
Editore:
Hearst Magazines Italia spa
Leggi di piùkeyboard_arrow_down
COMPRA NUMERO
3,99 €(VAT inclusa)
ABBONATI
21,99 €(VAT inclusa)
10 Numeri

IN QUESTO NUMERO

access_time1 minuti
elledecor.it

Comfort Town Ē il nome del quartiere più colorato di Kiev, nuovo progetto dello studio Arkimatika al motto di: abitanti felici e costi contenuti. Una serie di colorati blocchi modulari, aree verdi e pedonali nati sulle ceneri di un’ex area industriale Facebook Il maestro dell’architettura e del design scozzese Charles Rennie Mackintosh ispira Loewe. Jonathan Anderson propone una capsule collection che guarda all’Art Nouveau. DIGITAL EDITION Puoi sfogliare Elle Decor Italia anche su tablet, smartphone e dispositivi kindle fire. Disponibile su app store, google play e amazon app-shop anche in versione full English Instagram Per un appartamento in un ex hotel, arte, design e tanta fantasia: il progetto di Atelier Armbruster a Brooklyn. Conscious Cities, neuroscienza e urbanistica mai così vicine. A Reggio Emilia, new vintage in una casa di Stefano Lodesani. Extra su elledecor.it…

access_time1 minuti
12/01 [soft winter]

Un inverno all’insegna della luce e della leggerezza, del calore e dell’allegria. Una fine d’anno brillante e un inizio solare, proiettato verso il futuro. Con questo augurio abbiamo lavorato al numero di dicembre-gennaio per comporre un’idea di abitare che, nella stagione fredda, induca al piacere di vivere in casa, senza cedere a stereotipi. Siamo andati tra le montagne dell’Engadina a scoprire in che modo un progetto d’interior, che utilizza materiali locali come il legno o la pietra, può essere contemporaneo senza tradire l’identità e l’atmosfera del luogo. Siamo volati in Australia per raccontare la relazione non scontata tra natura e architettura, quando il clima consente di aprirsi totalmente al paesaggio. E abbiamo visitato tre residenze italiane che, per sequenza degli spazi, cromie e gusto per la decorazione, riflettono totalmente il…

access_time6 minuti
happy new year

CitizenM New York Bowery — Disegnato dagli architetti olandesi Concrete, il nuovo hotel di design occupa un’alta torre che termina con un rooftop bar con arredi Vitra, maxi lampadari e vista a 360°sulla città. L’hotel, in collaborazione con 20 artisti, promette di diventare anche un museo di street art aperto a tutti. Tra le prime opere, le finestre della facciata hanno incorniciato in maniera spettacolare i volti sorridenti di alcuni residenti del quartiere, ritratti dall’artista e attivista locale Christelle de Castro, ed esposti fino all’apertura ufficiale dell’albergo lo scorso settembre. citizenm.com Stuart Semple — “I should be crying but I just can’t let it show” è una delle varie installazioni dell’artista britannico che sbucano tra i vicoli di Denver per Happy City, progetto diffuso di eventi per creare felicità in città.…

access_time4 minuti
decor/scouting

Architettura effimera Il Guggenheim di Bilbao ospita dal 5 dicembre al 28 aprile 2019 l’ultimo lavoro di Didier Faustino, realizzato in occasione di ‘Architecture effects’, mostra a cura di Troy Conrad Therrien e Manuel Cirauqui incentrata sulle connessioni tra arte e architettura nell’era digitale. ‘A home is not a hole, monument to emptiness’ è un volume formato da tele tese all’interno di un esoscheletro poliedrico formato da tronchi di eucalipto. Riempirlo sta all’immaginario dello spettatore. guggenheimbilbao. eus Hard look per la mitica Toio. La lampada disegnata nel 1962 da Achille e Pier Giacomo Castiglioni è in vendita nella speciale finitura goffrata matt black: 2.500 pezzi numerati che si preannunciano già da collezione. flos.com Il colore preferito di Gabrielle Chanel veste per la prima volta il flacone di N°5. Un’edizione limitata che chissà…

access_time3 minuti
ai confini della terra

Un osservatorio di tutto relax per godere il panorama, seduti dietro le vetrate dei lodge o immersi nel calore della piscina termale. Aspettando, quando la notte si dissolve, l’aurora boreale Una manciata di case adagiate a fondovalle sotto un cielo color latte, tra montagne pennellate di neve e un tappeto di cespugli nei toni pallidi invernali. La solitudine del paesaggio si specchia senza sconti nella piscina termale all’aperto, dove l’acqua, in ogni stagione, sprigiona calore. Benvenuti a Deplar Farm, profondo Nord dell’Islanda, nella regione di Tröllaskagi ritagliata tra due fiordi, dove già il nome — penisola dei Troll — evoca misteriose creature e saghe nordiche. Se l’incontro con gli orchi (con buona pace dei cultori di Tolkien) non è contemplato tra le attrazioni turistiche del luogo, quello con le balene in…

access_time4 minuti
progetti preziosi

Una scultorea collana di Alexander Calder, passione di Louisa Guinness, nota gallerista londinese di gioielli realizzati da artisti. Foto tratta dal suo recente libro ‘Art as Jewellery. From Calder to Kapoor’. louisaguinnessgallery.com 1. Patcharavipa Bodiratnangkura — La jewel designer tailandese reinterpreta in versione attuale monili della tradizione orientale. Con successo planetario (è in vendita anche nei Dover Street Market del mondo) e un nuovo showroom di design firmato dai francesi Ciguë a Bangkok. patcharavipa.com, cigue.net 2. Keiko Yakushi — Giapponese di stanza a Milano, fonde minimalismo ed estro con creazioni come la spilla-micro vaso Il Fioraio, in oro18 K o argento. keikoyakushi.com 3. Martina Simeti — Gallerista che ricerca nel limbo tra gioielleria e arte, ha appena inaugurato uno spazio espositivo-residenza d’artista a Milano. A Design Miami (5-9/12) ha portato la collettiva ‘The…

help