Moda
ELLE Italia

ELLE Italia Numero 01 - 2019

La miglior lettura in tempi di moda. Le ultime tendenze della moda. Le inchieste al femminile. Lifestyle e attualità. Bellezza e benessere. Destinazioni di viaggio. E ancora cinema, musica, arte, libri, eventi. Lo stile fresco e unico della rivista femminile più venduta nel mondo.

Paese:
Italy
Lingua:
Italian
Editore:
Hearst Magazines Italia spa
Leggi di più
COMPRA NUMERO
1,99 €(VAT inclusa)
ABBONATI
34,99 €(VAT inclusa)
50 Numeri

in questo numero

3 minuti
elle editoriale

Cinquant’anni fa sono accadute molte cose. Una è che sono nata io. Ma questo interessa solo a me e a pochi parenti stretti . Il 20 luglio del 1969, tanto per cominciare, mentre qualcuno sulla Terra partiva per il mare (i grandi esodi estivi non erano ancora stati inventati), un uomo, Neil Armstrong, posava il primo piede sulla Luna, pronunciando una frase che sarebbe passata alla storia: «Un piccolo passo per un uomo, un grande balzo per l’umanità». Circa un mese dopo, a Bethel, sconosciuto villaggio dello Stato di New York, più di 400.000 ragazzi si trovarono ad assistere al più incredibile evento di tutti i tempi, Woodstock, una tre giorni di concerti, balli, sesso libero, corse sul fango e prove tecniche di utopia. Tra pubblico e artisti (32 tra band…

3 minuti
ditelo a elle

LE MIE SCOLARE CON IL VELO Buonasera Maria Elena. Hai presente quando ti capita una cosa che ti lascia in bocca tanta amarezza e hai voglia di condividerla con qualcuno che stimi per vedere se può farti vedere le cose in maniera diversa? Ecco, questa persona sei tu. Spesso i tuoi editoriali mi hanno fatto apprezzare un punto di vista diverso dal mio. Ma veniamo all’accaduto. Lavoro a contatto con i ragazzi delle scuole primarie o secondarie di primo grado (6-14 anni). Sono gruppi multiculturali in cui regna armonia e rispetto e dove maschi e femmine hanno gli stessi diritti e doveri. Pochi giorni fa sento una delle mie ragazzine musulmane, nata e cresciuta qui, spiegare a un gruppetto di coetanei che il prossimo anno si metterà il velo perché secondo…

3 minuti
quel gioco antico che vuol dire amore

Ho 24 anni, fin dal liceo sono innamorata di un ragazzo corteggiatissimo. Non gliel’ho mai detto per paura di perderlo. Da qualche tempo abbiamo iniziato una “scopamicizia”, preceduta da un estenuante scambio di messaggi erotico-romantici. Dice di essere un farfallone, che non si vede come fidanzato, ma in futuro chissà. A parole, fantastica di una famiglia con me, di mille figli nostri, «ne facciamo uno e subito un altro», e dice che io in dolce attesa sarei la donna più sexy del mondo. È dal liceo che fra noi ci chiamiamo nonnino e nonnina, anche quando lo facciamo. Da amico è pacato e razionale nei messaggi. Quando lo facciamo è un altro, mi distrugge di bacetti dappertutto e ci guardiamo negli occhi con le mani intrecciate, sorridendo. Una volta finito…

1 minuti
storie intramontabili di amore e di letto

Quel cornuto di Ulisse. Penelope è il simbolo della fedeltà. Il marito la lascia per vent’anni, fra guerre, Sirene, Nausicaa, Circe... E lei tesse, ignorando la banda di giovanotti che le girano attorno, vogliosi di letto e di regno. Ulisse è sicuro di lei. Lui è astuto, a lui non la si fa. Ma Penelope gliel’ha fatta. Al ritorno, il marito la trovò come l’aveva lasciata: al telaio. Non si accorse che era andata con tutti. La regina tesseva, tesseva... Ma cosa tesseva? I suoi tradimenti. Il marito in giro per ninfe e lei fedele, di ghiaccio. Ma poi in segreto, al telaio, disegnava la lussuria. I Proci passarono tutti per la sua tela. Una notte con Cofas, una con Efis... Ma non sdegnava i capi greci: si diede anche ad…

3 minuti
cose belle

Galleria borghese (anzi no) Arte indie a Cortina. Lo street artist londinese Endless ha inaugurato, per la stagione invernale, una mostra alla Contemporary and Co. Gallery della borghesissima “regina delle Dolomiti”. All’interno, sue opere mutuate dall’ossessione per i brand di lusso, come Lizzy Vuitton, che raffigura la Regina Elisabetta con indosso un drappo ricoperto dal monogramma Vuitton. O come Chapel Worship, una bottiglia di profumo Chanel dipinta in più varianti. I riferimenti alla moda sono evidenti, ma presi in prestito per denunciare un mondo lontano dalla realtà e dalle tasche della gente comune. A.D.L. La più bella del reame. L’opera Lizzy Vuitton di Endless, esposta alla Contemporary and Co. Gallery di Cortina d’Ampezzo. L’ANNO DEL DRAGONE Ode allo urban crossing. Un dragone cinese si materializza sulla felpa streetstyle, realizzata da Jacob Lee London. Per…

2 minuti
l’implicita saggezza del dolore mestruale

La violenza sulle donne esiste: finalmente, parlarne non è più appannaggio di una minoranza che sta antipatica a chi non le appartiene, ma è diventato (per fortuna?) persino di moda. Ma le donne, come trattano se stesse? L’altro giorno ero molto stanca e in piena sindrome premestruale – lo dico consapevole che a qualcuno sembrerà una confidenza troppo intima – così ho deciso di passare un pomeriggio senza far nulla. Un’amica mi ha telefonato: «Reagisci! Vieni almeno a fare due passi in centro con me!». Ho declinato l’offerta, il mio corpo quel giorno non mi dava modo di comandare al suo posto. Mi sono stesa sul divano e ho deciso che avrei compiuto solo le azioni che potevo compiere da sdraiata (per esempio leggere, scrivere e disegnare): ho trascorso una…