ZINIO logo
ESPLORALA MIA LIBRERIA
Moda
ELLE Italia

ELLE Italia Numero 18 - 2019

La miglior lettura in tempi di moda. Le ultime tendenze della moda. Le inchieste al femminile. Lifestyle e attualità. Bellezza e benessere. Destinazioni di viaggio. E ancora cinema, musica, arte, libri, eventi. Lo stile fresco e unico della rivista femminile più venduta nel mondo.

Leggi di più
Paese:
Italy
Lingua:
Italian
Editore:
Hearst Magazines Italia spa
Frequenza:
Monthly
SPECIALE: 20% di sconto sul tuo abbonamento
COMPRA NUMERO
1,99 €(VAT inclusa)
ABBONATI
34,99 €27,99 €(VAT inclusa)
50 Numeri

in questo numero

3 minuti
famiglia è...

tornare a casa la sera e trovare qualcuno che ci aspetta. Magari nella baraonda generale, con la cena ancora da preparare e le stanze infestate da mine antiuomo sotto forma di oggetti non identificati sparpagliati sul pavimento. Una specie di day after da bombardamento nucleare che ci fa rimpiangere di non essere ancora in ufficio, ma che poi ci manca terribilmente in quei giorni d’estate in cui tutti sono al mare e a noi tocca aspettare le ferie, nella casa vuota e in ordine, finalmente silenziosa. Troppo silenziosa. Troppo in ordine. Famiglia è avere qualcuno con cui condividere il divano e litigare per il telecomando. Scaldarsi i piedi sotto al piumone. Decidere le vacanze, portare fuori il cane, fare la spesa il sabato mattina, dividersi i turni di apparecchio-sparecchio, rubarsi…

3 minuti
ditelo a elle

EHI, MASCHI! Sono una ragazza di 39 anni (preferisco “ragazza” a “donna”), vivo a Milano e sono single perché non si è mai realizzato l’incontro perfetto. La storia della mia vita è: io piaccio a uno, a me piace un altro e, a sua volta, a quello che piace a me piace un’altra ancora (con la quale poi, immancabilmente, si fidanza). Ora la domanda è: se volessimo porre rimedio a questa situazione e decidessimo di voler conoscere qualcuno di sesso opposto, non dico per arrivare dritte al lieto fine ma, almeno, per allargare la nostra cerchia, cosa dobbiamo fare? Le cene social sono divertenti, si incontrano persone interessanti e simpatiche ma... il 95 per cento sono donne. Avendo partecipato a quasi tutti i corsi esistenti (fotografia, cucina di carne e pesce…

2 minuti
meglio fare l’amante

38 anni, single, casa con terrazza che è un giardino, il cane, mai pensato di convivere. Ma non avevo mai incontrato un uomo così. Con lui lo avrei fatto. Però... È divorziato, vede i tre figli nei weekend, e negli ultimi mesi li hanno passati sempre da me. Io prima di vederli già li amavo, perché erano suoi. Ma era la prima volta che lui gli presentava una fidanzata, e mi trattano da nemica. Ho fatto di tutto per essere accettata. Niente. Sono arroganti, vandali, distruggono le piante, rompono tutto. Il padre mi ha proibito di sgridarli. Ma quando hanno picchiato il cane ho protestato, e lui mi ha zittita davanti a loro. La sua idea di venire a vivere da me, «la casa è grande, così i bambini possono…

1 minuti
storie intramontabili di amore e di letto

Protagonista del romanzo L’ingenuo, di Voltaire, è un giovane pellerossa della tribù degli Uroni, che sbarca in Francia, e si innamora subito della signorina Yvettes. Viene adottato da un prete, che gli spiega le proibizioni della legge religiosa e civile. Il giovane si scandalizza, dice ma qui dovete essere proprio dei delinquenti, se avete bisogno di tante regole! Ha letto il Vangelo, e vuol essere onesto come Gesù comanda, senza compromessi. Al battesimo, gli fa da madrina la sua amata. L’Urone la chiede in moglie, lei accetta. Ma per sposare la madrina occorre la dispensa del re. L’Urone va a Parigi col ritratto di lei sul cuore, e viene arrestato per sbaglio. Passerebbe la vita in prigione, se la fidanzata non corresse a liberarlo. Disperata, Yvettes si precipita nella capitale. Non…

3 minuti
cose belle

Attrazione degli opposti Quanto è profondo l’abisso che separa il minimalismo dal massimalismo? La raffinata essenzialità di una camicia bianca dagli impervi esercizi d’equilibrio necessari a sostenere crinoline, ruches e fantasie sgargianti? Una mostra di prossima apertura al FIT, il Fashion Institute of Technology di New York, prova a chiederselo, e già da una prima occhiata sui pezzi esposti – più di 90, con accessori e tessuti raccolti dal 18esimo secolo a oggi – si intuisce il dato più curioso della ricerca: a differenza di altri trend, maximal e minimal hanno sempre marciato in parallelo, riscuotendo pari successo fra i fashion addicted. È sorprendente vedere affiancati, nella stessa teca, capi della stessa stagione così divergenti fra loro, ma così inequivocabilmente simultanei. È la moda, bellezza: vale tutto e il contrario di…

2 minuti
stereotipi a tradimento

Per un fine settimana in campagna arriva Maria, tre anni e mezzo, coi genitori: musetto furbo, ciglia lunghissime e una buffa voce di un’ottava più bassa della media, che ha l’effetto di depurare di ogni petulanza il suo fraseggio preciso e laconico. Coi bambini veri si perde in fretta la sintonia se il legame non è quotidiano, però il bandolo si ritrova altrettanto in fretta, volendo. E uno scrittore per bambini deve tenerselo stretto, altrimenti. Spirito professionale, puro divertimento, desiderio di capire, ancora e sempre, se davvero l’infanzia è sempre la stessa o se e quanto i tempi la rimodellano: è uno strano miscuglio di ragioni tutte buone, che si sommano al gusto più semplice dell’ospitalità, a farci precipitare insieme verso i libri. Eccoci allora a sfogliare un bell’album che…