ESPLORALA MIA LIBRERIA
Nautica

NATANTI OPEN 2019

I saloni nautici di Cannes e Genova 2019 hanno visto quest’anno la presenza di numerose novità anche nelle imbarcazioni del piccolo diporto. Innanzitutto si nota la tendenza da parte dei cantieri costruttori a progettare o modificare progetti esistenti che prevedevano motorizzazioni entrobordo o entrofuoribordo in fuoribordo per usufruire degli innegabili vantaggi che tale propulsione riesce a dare. Per esempio la semplicità di installazione, di manutenzione, il minor peso, lo spazio ricavato nella sala macchine liberata dai propulsori, il minor costo dei motori anche in caso di rimotorizzazione. In qualche caso notiamo un lavoro progettuale nuovo nel design delle forme e nella praticità d’uso che si prefigge di evidenziare il mezzo rispetto al panorama della produzione di serie.

As Marine 800 Open è una barca piccola ma particolare, dal design ricercato e dalle caratteristiche che la rendono perfetta per il noleggio: può portare infatti fino a 12 persone, quantità abbastanza rara in questo panorama nautico. Apprezzabile infatti il numero di sedute dei divani di prua e poppa e la generosità dello spazio nei camminamenti. Anche la console, spostata sulla sinistra, lascia un buon passaggio prua poppa che crea una continuità stilistica raffinata. Sotto la coperta è ricavato un locale wc.

Bayliner Element XR7

Il Bayliner Element XR7 è un natante assai originale, ideale per il noleggio o per uso tender per hotel. Ha le sembianze del pontoon da divertimento ma è dotato di una performante carena a “M” che gli permette di navigare veloce, stabile e sicuro. La sua larghezza e lo sfruttamento degli spazi di coperta gli permettono di ospitare fino a 14 persone; impianto audio, toys e frigoriferi installabili a bordo contribuiscono ad accrescerne la vivibilità. Un tendalino copre tutta la superficie e può essere arricchito di chiusure laterali trasparenti o a zanzariera. Messo a punto da Mercury, può essere motorizzato con potenze da 150 a 250 HP. Il portello laterale, di ampie dimensioni, può essere utilizzato, insieme ai passaggi di coperta molto larghi, da persone diversamente abili in carrozzina. Il Cantiere Nautico Conero ha presentato il Breeze 820, barca poliedrica e multifunzionale che può essere utilizzata sia per la pesca professionale sia per il trasporto persone o per il diving. Questa è una versione più crocieristica, dotata di un T-top in acciaio inox con portacanne e ampi spazi di coperta attrezzabili a piacimento. La console è centrale, particolare utile nel caso della pesca. La sua forza è anche la facilità nella manutenzione e la semplicità d’uso.

As Marine 800 Open

Conero Breeze 820

Il Dellapasqua Seven Sport è realizzato sulla leggendaria carena del DC7 che, con motorizzazione Ferrari, ha vinto importanti competizioni sportive. Dallo stesso stampo di carena è possibile realizzare anche una versione prettamente fisherman. Finiture di pregio ed eleganza nei particolari lo rendono perfetto anche ad uso tender dedicato ai grandi yacht. L’altezza della timoneria, infatti, è volutamente limitata per poter stivare il tender nei garage. É possibile anche richiedere le versioni tugata, con cabina di prua e prendisole, T-Top o entrofuoribordo.

Ernesto, la barca del cantiere Ernesto Riva, oggi condotto da Daniele, ottava generazione della famiglia, è un dislocante veloce totalmente elettrico, motorizzato da un 100 kW con batterie da 60 kWh che lo spingono alla velocità massima di 28 nodi, andatura alla quale può navigare per 53 minuti. A 12 nodi, invece, l’autonomia cresce a circa 4 ore, che diventano addirittura 20 a 5 nodi. La barca è costruita completamente in legno utilizzando essenze di mogano, cedro e teak e incollaggi strutturali all’avanguardia con collanti completamente naturali derivati dalla soia. Disegnato da Mani Frers, il progetto vede la luce nel 250° anniversario del cantiere. Ha già vinto il premio barca dell’anno per design e tecnologia indetto dalla UIM e dal Principe Alberto di Monaco.

Dellapasqua Seven Sport

Mingolla Brava 19

Cantiere Ernesto Riva - Ernesto

Nottoy N23

Il Mingolla Brava 19 rappresenta l’entry level ideale per chi vuole avvicinarsi alla nautica anche senza possedere la patente in quanto la sua carena gli permette di navigare agevolmente anche con 40 HP di potenza, sebbene sia motorizzabile fino a 120 HP così da ottenere prestazioni superiori. Semplice ma ben rifinito propone prendisole di prua e bimini per ombreggiare il pozzetto. Il Nottoy N23 è una barca semplice ma ben rifinita, dalle linee gredevoli e attuali. La timoneria centrale ben accessoriata lascia molto spazio al piano di calpestio mentre a poppa è presente un prendisole piuttosto generoso. A prua invece la zona pranzo con divani è trasformabile in prendisole mediante l’abbassamento del tavolo a livello del pagliolato. Un tendalino sorretto da quattro pali in carbonio può ombreggiare pressochè tutta la barca, che viene proposta ricca di accessori. Open curato, dal design particolare e dagli ottimi materiali di costruzione, il Phiequipe MB Levriero 21 si propone come tender per grandi imbarcazioni. La prua ad ala di farfalla e la carena ben studiata garantiscono una navigazione asciutta e confortevole anche oltre i 35 nodi. Ottimi gli spazi di coperta e funzionale il layout con doppio prendisole e divani. La console di guida centrale possiede un grande volume interno con la possibilità di montare un wc. Facile l’accesso da poppa o dalle murate.

Il Giubileo by Antonio Ranieri è una barca che nel design richiama i gommoni. Un attento studio da parte dei progettisti e molte prove e prototipi infatti hanno portato alla costruzione di tubolari in vetroresina che hanno lo stesso comportamento e galleggiamento di quelli in tessuto gommato pneumatici. La costruzione dello scafo è stata studiata per essere particolarmente robusta ma nello stesso tempo elastica grazie ad elementi strutturali di rinforzo nascosti da inserti laterali in Sea Deck che ne impreziosiscono l’estetica.

La nuova carena dotata di pattini a dente inverso garantisce invece una navigazione molto confortevole, alte prestazioni e bassi consumi. La console centrale lascia molto spazio in coperta; a poppa troviamo il classico divano, mentre a prua un grande prendisole. Questa è la versione con il tricolore italiano; per il mercato estero sono stati realizzati modelli con tricolore francese, olandese e tedesco. Tra le caratteristiche di maggior pregio del Marinello Fisherman 17 vanno sicuramente evidenziate la robustezza delle strutture, la stabilità e la sicurezza. Infatti la barca, costruita con fiancate alte e battagliole sulle murate, offre ampia abitabilità. Il prendisole di prua fa coppia con il divano di poppa, trasformabile facilmente in prendisole. Ideata per la famiglia ma anche per la pesca, dispone di console centrale e offre la possibilità di montare portacanne laterali. Poichè naviga bene anche con soli 40 HP, può essere considerato come un ottimo senza-patente.

Phiequipe MB Levriero 21

Giubileo by Antonio Ranieri

Marinello Fisherman 17

Regal 21 OBX

Fedele nelle linee alle tradizioni della tipologia e del cantiere, il Regal 21 OBX è un bow rider fuoribordo. Questa motorizzazione è stata scelta per lasciare più spazio e volume a disposizione a tutto vantaggio della vivibilità a bordo. Le finiture sono di pregio e il pozzetto offre la classica soluzione pranzo / salotto con divano di poppa e poltrone girevoli.

A prua è ricavato il tipico ambiente raccolto e confortevole arredato con divani e murate imbottite. Un roll-bar sostiene un ampio tendalino.

Il Say Carbon 29 Runabout, costruito in carbonio, si fa notare per le linee pulite e minimaliste, il parabrezza continuo scuro, le due comode poltrone di guida e il grande prendisole di poppa. Raggiunge i 60 nodi di velocità massima ma è disponibile anche con una motorizzazione elettrica Kreisel Electric da 360 kW che lo spinge fino a 48 nodi di velocità. È già allo studio una versione da 42 piedi.

Lo Scar Next 195 è un open dai grandi spazi di coperta e dall’abitabilità superiore, con console centrale accompagnata da un divanetto pilota. La zona prendisole di prua è naturalmente trasformabile in uso pranzo. Il cantiere ha realizzato murate piuttosto alte e protettive nell’ottica di garantire la massima sicurezza in navigazione.

Say Carbon 29 Runabout

Scar Next 195