ESPLORALA MIA LIBRERIA
searchclose
shopping_cart_outlined
exit_to_app
category_outlined / Scienza
Focus ItaliaFocus Italia

Focus Italia Maggio 2019

Focus approfondisce temi di grande attualità: scienza e natura, tecnologia e comportamento, cultura e misteri, medicina ed economia, storia ed ecologia, innovazione. Soddisfa la curiosità dei suoi fedeli lettori suscitando emozione e interesse anche attraverso immagini spettacolari ed esclusive. Si avvale di scienziati, ricercatori, tecnici ed esperti di fama mondiale. Lo stile chiaro e diretto permette di raggiungere tutti e di far conoscere il mondo in modo divertente e sempre più coinvolgente. Focus stimola la tua voglia di sapere e soddisfa anche le curiosità che non sapevi di avere!

Paese:
Italy
Lingua:
Italian
Editore:
Mondadori Scienza S.p.A.
Leggi di piùkeyboard_arrow_down
COMPRA NUMERO
2,98 €(VAT inclusa)
ABBONATI
23,86 €(VAT inclusa)
12 Numeri

IN QUESTO NUMERO

access_time2 minuti
focus realtà aumentata

SCARICA LA APP Vai sul tuo store (App Store o Google Play) e cerca la app gratuita Focus Realtà Aumentata; scaricala e aprila. Se l’avevi già fatto per i numeri scorsi, basta aggiornarla. INQUADRA LA PAGINA Dove trovi l’immagine qui a fianco, c’è un contenuto in realtà aumentata: video, foto a 360°, test, modelli 3D e tanto altro. Inquadra la pagina con la app, che attiva la fotocamera di smartphone o tablet. E goditi lo spettacolo (più a destra, i contenuti di questo numero). DA SAPERE • La app ti mostra i contenuti in realtà aumentata di Focus in edicola. Per vedere quelli dei numeri precedenti, seleziona il numero nel menu della app, in alto a sinistra sullo schermo. • Per vedere alcuni contenuti può essere necessario che sia attiva una costante connessione dati cellulare o…

access_time4 minuti
il vaccino contro l’influencer è dentro di noi

Quando incontrai per la prima volta Alessandro Pasquali mi sembrò un rappresentante di commercio d’altri tempi, nonostante i suoi 28 anni. Aveva una valigetta che poggiò sulla mia scrivania. Poi, quando l’aprì, si trasformò ai miei occhi in un illusionista da circo. Infine cominciò a mostrare, a parlare, a spiegare, ad accendersi (definizione, nel suo caso, perfetta) e io lo ascoltai rapito. Questo ragazzo ha costruito, da solo, un sistema di onde radio trasmesse attraverso la luce. Ora vuole produrre il suo Wi-Fi, che, senza le incognite delle onde magnetiche, usa una fonte luminosa pulita per viaggiare. Ci stanno lavorando tanti giganti delle telecomunicazioni sul Li-Fi ma lui mostra di essere più avanti. E quando racconta dei suoi viaggi nella Silicon Valley dove tutti prima credevano che nascondesse dei trucchi…

access_time1 minuti
ovvio, è un cavallo

Scambiare un taxi per un binocolo: non lo farebbe nemmeno un bambino. E invece c’è cascato un algoritmo di intelligenza artificiale, di quelli che gli esperti stanno addestrando per metterli alla guida delle auto. A lanciare l’allarme è stato Anh Nguyen dell’Auburn University in Alabama (Usa). Con i suoi colleghi, ha usato un avanzato sistema di riconoscimento di immagini, e lo ha addestrato sulle foto della banca dati ImageNet, una di quelle usate anche da Google. La macchina imparava velocemente e, come al solito, in modo apparentemente impeccabile. Ma è bastato ruotare l’immagine per far scattare l’errore. Zoom. Negli ultimi anni gli algoritmi hanno fatto passi da gigante nell’identificazione di parole e immagini. Però basta poco per ingannarli. Per esempio, di fronte a foto ruotate o ingrandite, possono scambiare una tartaruga…

access_time3 minuti
4 domande su... soldi e felicità

Dan Ariely è una persona fuori dal comune. È un economista, ma più che al denaro si interessa alle persone e a ciò che le motiva. La sua vita è stata segnata da un terribile incidente: quando aveva 17 anni, rimase ustionato nel 70% del corpo. Passò 3 anni in ospedale, e da allora ha dedicato il resto della vita allo studio di come colmare il divario tra ciò che siamo e ciò che potremmo essere, per vivere meglio. Ariely ha pubblicato diversi libri, e le sue conferenze sono state viste da oltre 5 milioni di persone. Lo abbiamo incontrato a Portopiccolo Golfo di Trieste, in occasione di un evento TEDx (v. Focus.it). 1 Uomini e donne danno lo stesso valore al denaro? A livello fondamentale di come funziona la nostra mente…

access_time1 minuti
dormire nel week-end

Dormire sabato e domenica non è un antidoto alla perdita di sonno in settimana, che se è cronica causa un aumento del rischio di problemi metabolici e del peso. Il verdetto arriva dalla University of Colorado Boulder (Usa). I ricercatori hanno fatto dormire alcuni volontari 5 ore per notte, con o senza recupero al sabato. Dormendo meno aumentava il consumo di snack alla sera, e quindi il peso, e calava la sensibilità all’insulina, legata a un buon assorbimento del glucosio. Anche in chi aveva “recuperato”: anzi, alcuni parametri erano peggiori, forse per il cambio continuo dei tempi.…

access_time1 minuti
6 anni

Assonnati e peggiori La mancanza di sonno ci rende cittadini... un po’ peggiori. A sostenerlo è lo studio condotto dall’economista David Dickinson dell’Appalachian State University (Usa) con i politologi John Holbein e Jerome Schafer. I ricercatori hanno visto, con diverse metodologie, che chi è assonnato è meno disponibile ad andare a votare, a fare donazioni a enti di beneficenza, a firmare petizioni. In pratica, la mancanza di sonno influisce non solo sulla salute, ma anche sulla partecipazione civica e sui comportamenti sociali vitali per una democrazia sana.…

help