Focus Italia

Focus Italia Febbraio 2021

Aggiungi ai preferiti

Focus approfondisce temi di grande attualità: scienza e natura, tecnologia e comportamento, cultura e misteri, medicina ed economia, storia ed ecologia, innovazione. Soddisfa la curiosità dei suoi fedeli lettori suscitando emozione e interesse anche attraverso immagini spettacolari ed esclusive. Si avvale di scienziati, ricercatori, tecnici ed esperti di fama mondiale. Lo stile chiaro e diretto permette di raggiungere tutti e di far conoscere il mondo in modo divertente e sempre più coinvolgente. Focus stimola la tua voglia di sapere e soddisfa anche le curiosità che non sapevi di avere!

Leggi di più
Paese:
Italy
Lingua:
Italian
Editore:
Mondadori Scienza S.p.A.
Frequenza:
Monthly
COMPRA NUMERO
2,98 €(VAT inclusa)
ABBONATI
23,86 €(VAT inclusa)
12 Numeri

in questo numero

1 minuti
focus realtà aumentata

SCARICA LA APP Vai sul tuo store (App Store o Google Play) e cerca la app gratuita Focus Realtà Aumentata; scaricala e aprila. Se l’avevi già fatto per i numeri scorsi, basta aggiornarla. INQUADRA LA PAGINA Dove trovi l’immagine qui a fianco, c’è un contenuto in realtà aumentata: video, foto a 360°, test, modelli 3D e tanto altro. Inquadra la pagina con la app, che attiva la fotocamera di smartphone o tablet. E goditi lo spettacolo (più a destra, i contenuti di questo numero). DA SAPERE • La app ti mostra i contenuti in realtà aumentata di Focus in edicola. Per vedere quelli dei numeri precedenti, seleziona il numero nel menu della app, in alto a sinistra sullo schermo. • Per vedere alcuni contenuti può essere necessario che sia attiva una costante connessione dati cellulare o…

4 minuti
madre terra

I primi vagiti di un neonato trasmettono un’emozione che neanche l’Inno alla Gioia di Beethoven o l’Halleluja di Händel riescono a eguagliare. Sono l’esordio sul palcoscenico della vita. A 29 anni un’amica mi fece assistere al suo parto in casa e quell’esperienza toccante fu coronata dallo strillare del bebè proprio mentre sorgeva il sole. Quando poi sono i figli a gridare al mondo la loro venuta, la commozione le supera tutte. «Mi chiedo chi di voi due stia piangendo di più», sorrise l’ostetrica dell’ospedale mentre lavava e pesava la mia rumorosa creatura all’inizio della sua avventura terrena. Per l’inizio di tutti gli inizi è stata coniata un’efficace espressione inglese: Big Bang. Dal nulla si è creata un’energia così potente che ha partorito l’universo, centinaia di miliardi di galassie, stelle, buchi neri,…

1 minuti
incendi 2020: le conseguenze sugli animali

Se non ci fosse stata la pandemia da Covid-19, questo 2020 sarebbe di sicuro stato ricordato come l’annus horribilis degli incendi. I più grandi, che sono anche stati i più distruttivi per gli animali, hanno interessato l’Australia fino a febbraio (ma erano iniziati nel giugno del 2019) e la California soprattutto nei mesi estivi. Non hanno risparmiato nemmeno l’uomo, come l’incendio che nel settembre scorso ha devastato la Contea di Jackson, vicino a Phoenix (Oregon, Usa), illustrato nella foto qui a fianco: ha letteralmente accartocciato oltre 2.300 abitazioni private e provocato migliaia di sfollati. Riscaldamento globale. Origini e situazioni diverse, ovviamente, ma tutti gli incendi più distruttivi hanno avuto una concausa decisiva: il riscaldamento globale, che ha disidratato i terreni e abbassato l’umidità dell’aria, rendendo la vegetazione più secca e quindi…

1 minuti
il nostro peso sul pianeta

Il 2020 è stato l’anno in cui la massa di tutte le cose costruite da noi umani ha superato quella degli esseri viventi. Cemento, asfalto, mattoni, ghiaia, oggetti di legno, plastica, metallo e vetro pesano insomma più della biomassa secca di tutto il Pianeta. Ovvero dell’intera massa di piante, animali e batteri, privata della componente acquosa. La stima, pubblicata su Nature, è dei ricercatori del Weizmann Institute of Science di Rehovot (Israele), che hanno anche quantificato il valore delle diverse componenti e osservato l’andamento temporale. I calcoli mostrano che, prima del 1900, la massa antropogenica (prodotta cioè da noi) era appena il 3% della biomassa secca. Dal Dopoguerra. L’impennata si registra a partire dal secondo dopoguerra, con lo sviluppo di strade e infrastrutture. Oggi il peso dei viventi e quello dei…

1 minuti
un test rivoluzionario per i tumori

Il National Health Service (Nhs), cioè il sistema sanitario nazionale del Regno Unito, sta per iniziare la sperimentazione di un nuovo test in grado di identificare oltre 50 forme diverse di cancro. Due sono i suoi punti di forza: il primo è che potrebbe rivelare la malattia anni prima di una normale diagnosi, consentendo di affrontarla al suo stadio iniziale. Il secondo è la facilità: si tratta di un semplice esame del sangue. Diagnosi precoce. Il test, chiamato Galleri, sarà messo a disposizione dalla metà del 2021 a 165.000 inglesi, la maggior parte dei quali non presenta sintomi di malattia. L’Nhs spera che il nuovo test possa rivoluzionare la diagnosi dei tumori, soprattutto per le tipologie difficili da rivelare in fase precoce e con alta mortalità, come quelli alle ovaie e…

1 minuti
il robot coleottero è antiurto

Piccoli, ma tosti: i coleotteri, quando volano, non temono le collisioni. Se sbattono contro un ramo o altri ostacoli, questi panzer alati non precipitano, ma continuano il loro volo. Per capire come fanno, Hoang Vu Phan e Hoon Cheol Park, della sudcoreana Konkuk University, hanno analizzato nei dettagli il volo del coleottero asiatico Allomyrina dichotoma e la morfologia delle sue ali membranose (quelle usate per volare, poste sotto le ali indurite che servono da protezione, le elitre). I due scienziati hanno paragonato le ali dell’insetto agli origami: restano piegate quando non sono in uso e si “distendono” per il volo. In caso di collisione, si comportano come una molla: si ripiegano parzialmente e tornano in posizione subito dopo, assorbendo lo shock. Impatto. Gli scienziati hanno applicato il meccanismo antiurto a un…