ESPLORALA MIA LIBRERIARIVISTE
CATEGORIE
IN EVIDENZA
ESPLORALA MIA LIBRERIA
 / Cultura e Letteratura
Focus Storia CollectionFocus Storia Collection

Focus Storia Collection 2019 / 04

Il trimestrale monotematico e di approfondimento di Focus Storia. Un punto di vista autorevole ed esaustivo sui momenti più appassionanti e misteriosi della nostra civiltà. Segreti svelati e avvenimenti reinterpretati attraverso una lettura facile e divertente, corredata da splendide immagini e accurate illustrazioni.

Paese:
Italy
Lingua:
Italian
Editore:
Mondadori Scienza S.p.A.
Leggi di più
COMPRA NUMERO
5,99 €(VAT inclusa)
ABBONATI
19,99 €(VAT inclusa)
4 Numeri

IN QUESTO NUMERO

1 minuti
immagini dal mondo

Tempio di Baalbek, Libano L'area di Baalbek , a 65 km da Beirut, è abitata dall’Età del bronzo (IV millennio a.C.) e rappresenta uno dei luoghi storici più impor tanti dell’intero Medio Oriente. I grandiosi templi e le maestose rovine visibili oggi nel sito archeologico risalgono al II e al III secolo d.C., in piena età imperiale romana. M a per millenni, prima di allora, Baalbek fu meta di pellegrinaggi per le popolazioni semitiche della regione, che vi si recavano per adorare Astarte e Baal (da cui prende il nome), le principali divinità del pantheon fenicio. Cenotafio di Bada Bagh, Rajasthan (India) Il vasto complesso monumentale di Bada Bagh (lett eralmente, “grande giardino”) si erge a pochi chilometr i da Jaisalmer, nello Stato indiano del Rajasthan. Tra i suoi edifici più significativi ci…

3 minuti
la magia di angkor

Doveva durare in eterno... e comunque ha prosperato per ben seicento anni. All’inizio del IX secolo l’area urbana di Angkor costituiva il cuore del regno del popolo Khmer, nell’antica Kambuja; nel XII secolo, sotto il re Jayavarman VII, crebbe fino a diventare l’insediamento preindustriale più grande del mondo. All’epoca, 750mila Khmer vivevano su una superficie di circa 1.000 chilometri quadrati. Per fare un paragone, nella stessa epoca Londra contava appena 45mila abitanti, mentre New York si estende oggi su una superficie inferiore, oltre 800 chilometri quadrati. La dominazione del popolo Khmer sulla Cambogia durò dall’802 fino al 1431 ASCESA E CADUTA. I sovrani khmer regnavano ben oltre i confini di Angkor. La loro sfera di influenza si estendeva dalla Cambogia all’odierno Laos, dalla Thailandia fino alla punta meridionale del Vietnam. Angkor si…

2 minuti
il tempio nella giungla

Dell’antica gloria dell’Impero Khmer, che dominò il Sudest asiatico tra il IX e il XV secolo, resta oggi un vasto complesso sacro, capolavoro di ingegneria, dedicato al dio supremo dell’induismo, Vishnù. Sorgeva ad Angkor, allora capitale, e fu realizzato nel periodo di splendore dei Khmer, durante il regno di Suryavarman II (1113-1150). Il re decise di dedicarlo a Vishnù perché diceva di esserne la reincarnazione. Nel 1431 gli invasori Thai saccheggiarono Angkor e convertirono il tempio al buddhismo Theravada. Solo a partire dal 1860 i colonizzatori francesi ne riscoprirono le rovine avvolte dalla giungla.…

2 minuti
la città dei templi

1 Angkor Wat, XII secolo. Un’isola rettangolare di 900 per 1.100 metri: un mondo circondato da un fossato che simboleggia l’oceano. Al centro si erge una torre alta circa 65 metri che simboleggia il monte Meru. Questo tempio fa parte di uno dei complessi sacri più grandi e visitati al mondo. Meglio venirci verso l’alba. Quando i turisti fotografano il tramonto, invece, è il momento migliore per visitare terrazze e porticati. 2 Phnom Bakheng, IX secolo. Pochi se la sentono di affrontare la salita fino in cima all’alba, muniti di torce. Ma la vista dall’alto dei 67 metri del tempio, che fu il centro del primo regno di Angkor, vale lo sforzo. 3 Baksei Chamkrong, X secolo. Tempio induista dedicato al dio Shiva. 4 Angkor Thom, XII secolo. Quella che un tempo fu la città…

2 minuti
angkor wat notizie essenziali

Come arrivare Il tempio di Angkor Wat, il più grande edificio religioso del mondo, è situato nel maestoso complesso archeologico di Angkor, tra i più importanti siti del Sudest asiatico, che si estende su una superficie di circa 400 chilometri quadrati. Si trova a circa 6 chilometri dalla cittadina di Siem Reap, nel Nord-Ovest della Cambogia, ed è raggiungibile in aereo, in autobus o in treno da Bangkok (i voli diretti dall’Italia durante il periodo natalizio si aggirano intorno ai 2.000 euro). Quando visitare Angkor Ad Angkor fa caldo tutto l’anno, ma da novembre a febbraio il clima è secco e le temperature sono più fresche (25-30 °C). In questo periodo i templi sono affollati e i prezzi da alta stagione. Da marzo a maggio il caldo è invece insostenibile, con temperature che…

1 minuti
la porta dei re

La spettacolare porta dedicata alla dea Ishtar, fatta costruire dal re Nabucodonosor II, era la principale porta di accesso alla città. Rivestita di mattoni smaltati con lapislazzuli blu, era stata costruita così sia per impressionare il popolo sia per mandare un preciso messaggio a visitatori e nemici: Babilonia era favorita dagli dèi. Alta 12 metri, aveva il tetto e il portale in legno di cedro, mentre la volta di ingresso aveva pareti che arrivavano a 15 metri di altezza ed erano ornate con immagini di animali e fiori.…