ESPLORALA MIA LIBRERIA
Bambini e Ragazzi
Focus Wild

Focus Wild Maggio 2020

Focus Wild è la rivista per ragazzi e ragazze dai 10 ai 14 anni appassionati di animali e cuccioli. Suddivisa in due parti, nella sezione Mondo si potranno ammirare immagini fantastiche, reportage sugli animali e sul loro comportamento, interviste con personaggi famosi e tante notizie curiose; nella sezione PetClub si troveranno tutti i consigli e i trucchi per la cura dei propri animali domestici.

Paese:
Italy
Lingua:
Italian
Editore:
Mondadori Scienza S.p.A.
Frequenza:
Monthly
Leggi di più
COMPRA NUMERO
3 €(VAT inclusa)
ABBONATI
19,99 €(VAT inclusa)
12 Numeri

in questo numero

1 minuti
pixel

«LE BOLLE MI FANNO IL SOLLETICO!» Un cucciolo di megattera (Megaptera novaeangliae) spalanca la sua enorme bocca, circondato da una miriade di bolle create dalla mamma che riposa sotto: pare proprio stia giocando! La foto è stata scattata nelle acque vicino all’isola di Moorea, nella Polinesia francese. DUELLO TRA CUCCIOLI Due lupi del Simien (Canis simensis) giocano insieme sull’altopiano di Sanetti, tra i monti Bale, in Etiopia. Questa rarissima specie di canide (si stima siano rimasti circa 400 individui), simile a un coyote ma discendente del lupo grigio, è a forte rischio di estinzione e vive solo qui.…

1 minuti
editoriale

Cari lettori, in questo momento così difficile, in cui tanto è cambiato per tutti, anche noi abbiamo fatto il giornale in un modo diverso, senza vedersi tutti i giorni in redazione come sempre, ma stando ognuno a casa propria e confrontandoci... in video. Speriamo di essere riusciti a realizzare comunque il nostro "solito" giornale e di tenervi compagnia in queste giornate casalinghe: le foto e le storie che troverete testimoniano che fuori c'è un mondo bellissimo che ci aspetta, occorre un po' di pazienza!…

1 minuti
i nostri esperti di questo numero:

MARCO COLOMBO Naturalista (nel 2007 ha scoperto una nuova specie di ragno in Sardegna), fotografo (premiato nei più prestigiosi premi), divulgatore. GÉRARD MANGIAGALLI Veterinario,presidente di Milano Natura (www.milanonatura.it). ROBERTO MARCHESINI Etologo e studioso della relazione tra l’uomo e le altre specie animali. Fondatore di SIUA (Scuola di Interazione Uomo-Animale). PIERO PAPA Vice Ispettore del Corpo Forestale dello Stato, si occupa di sorveglianza, didattica, recupero e gestione della fauna selvatica. GIULIA PARACCHINI Istruttore cinofilo, consulente della relazione felina, operatore di zooantropologia assistenziale e didattica. DUNIA RAHWAN Biologa, educatore cinofilo, si occupa della riabilitazione dei cani di canile. Appassionata di etologia e di immersioni subacquee. FRANCESCO TOMASINELLI Dottore in Scienze ambientali marine, naturalista e fotografo specializzato in scienza, viaggi e natura.…

1 minuti
vieni... ti aiuto io!

PUÒ ESSERCI EMPATIA TRA UN ORANGO E UN UOMO? QUESTE IMMAGINI CI DICONO DI SÌ! In una riserva naturale indonesiana, un orango del Borneo (Pongo pygmaeus) di nome Anih, una femmina di 25 anni, osserva incuriosita un guardaparco (1) che sta pulendo le rive di uno specchio d'acqua dove si possono nascondere serpenti, una minaccia per questi primati. L'uomo si muove a fatica sul fondo fangoso e l'orango gli si avvicina incuriosita (2); dopo avere studiato la situazione per qualche minuto, gli tende la mano (3). Perché lo ha fatto? Il motivo non è chiaro, forse per aiutare Syahrul, il guardaparco, o forse solo per toccarlo. Il fotografo ha però raccontato che Syahrul non ha dato la mano all'orango, né lo ha toccato, ma ha continuato il suo lavoro: Anih è…

3 minuti
notizie dal mondo

Il Super Bowl vinto dai cani Dritto al cuore Missouri. Dopo aver conquistato il Super Bowl con i Chiefs di Kansas City, Derrick Nnadi (foto sopra) è diventato non solo un eroe del football americano, ma anche il paladino dei cani abbandonati: infatti ha celebrato la vittoria pagando la tassa di adozione per tutti i cani del KC Pet Project, un rifugio per animali della città (nella foto sotto, un ospite). Grazie a Nnadi e alla vittoria del Super Bowl (la prima per i Chiefs in 50 anni) è stata saldata la quota di 150 dollari a testa (circa 140 euro) per oltre 100 cani, che ora potranno essere adottati gratuitamente. Oltre al risparmio per i nuovi proprietari (utile nel primo periodo di adozione, quando si devono fronteggiare diverse spese per preparare il…

6 minuti
senti che odore!

UN MONDO DI ODORI Per i cani (Canis lupus familiaris) il senso più importante è senza dubbio l’olfatto. Se si potesse distendere la loro mucosa olfattiva, sarebbe grande quanto un fazzoletto, mentre la nostra, distesa, sarebbe grande circa come un biglietto del tram: ecco perché percepiscono odori che noi non riusciamo a sentire. Il loro naso, il cosiddetto tartufo, all’esterno è umido per catturare le molecole odorose trasportate dall’aria. All’interno, ci sono quasi 300 milioni di neuroni olfattivi (noi ne abbiamo solo 5 milioni), grazie ai quali ottengono molte informazioni dall’ambiente circostante: per esempio chi è passato di lì, il suo stato di salute, dove era stato prima. IL CAMPIONATO DELL'ODORATO Alcuni animali sono abilissimi nel percepire gli odori: sono i “macrosmatici” e possiedono una mucosa olfattiva molto estesa che permette loro di…