ZINIO logo
ESPLORALA MIA LIBRERIA
Food&Wine Italia

Food&Wine Italia

Giugno/luglio/Agosto 2021
Aggiungi ai preferiti

Un punto di vista internazionale e autorevole sulla scena della ristorazione e sull’universo vino e beverage, con il più grande archivio di ricette da ogni angolo del pianeta. Scoprite con FOOD&WINE ITALIA le destinazioni più emozionanti, le nuove esperienze e i trend emergenti attraverso storie e personaggi fuori dai cliché, grandi reportage fotografici e rubriche originali. Imparate le tecniche dei top chef e preparate il menù perfetto, dagli antipasti ai dessert, con i migliori abbinamenti di vini e cocktail grazie ai consigli dei nostri esperti.

Leggi di più
Paese:
Italy
Lingua:
Italian
Editore:
We Inform srl
Frequenza:
Bimonthly
COMPRA NUMERO
4,49 €(VAT inclusa)
ABBONATI
12,99 €(VAT inclusa)
6 Numeri

in questo numero

2 minuti
editoriale

«PARTIAMO dal fatto che siamo tutti una goccia nel mare, ma che se ognuno di noi riflette un nuovo concetto di consumo a chi gli è vicino, insieme si può spostare un’intera economia». Parola di Gianfranco Pascucci, il protagonista della nostra copertina più essenziale (e simbolica) di sempre, con la sua “lisca” di fegato di rana pescatrice. Insieme allo chef laziale, straordinario interprete di una cucina ittica personale e consapevole, abbiamo intrapreso un viaggio di due giorni alla scoperta di alcuni suoi luoghi del cuore: il porto canale di Fiumicino, la laguna di Orbetello e l’Oasi WWF di Burano. Con Luciana Squadrilli e Andrea Di Lorenzo siamo stati a pesca, abbiamo cucinato, grigliato e fotografato, ci siamo fatti molte domande – a cominciare da questa: “sappiamo davvero che pesci prendere?” –…

3 minuti
editors’ picks

FINO A CINQUE ANNI FA, Lauren Ko non aveva mai infornato neanche una torta. Annoiata dal suo lavoro di segretaria di direzione cominciò a divertirsi un po’ in cucina, pubblicando poi su Instagram (@lokokitchen) le sue crostate decorate con motivi geometrici. E così per poco non faceva implodere il web, dove l’interesse per i dolci belli e invitanti sembra essere senza fine. «Ben presto i miei post sono diventati virali – tanto che faccio fatica a starci dietro» dice Ko, che vive a Seattle. Nel suo primo libro, Pieometry, rivela le tecniche impiegate per i suoi intricati disegni, creati con dozzine e dozzine di ritagli di frutta e sfoglia accuratamente posizionati. Queste magnifiche composizioni hanno però più a che fare con il suo innato senso dell’ordine che con una passione…

6 minuti
mad genius tips

PER UNO CHE AMA qualsiasi cosa ghiacciata (ebbene sì, anche il film Frozen), sono estremamente orgoglioso di salutare l’arrivo della calura estiva con un assortimento di dolci congelati. Mi piacciono soprattutto se ho ospiti a casa, sono ideali per le cene con amici. Per loro natura, infatti, vanno sempre preparati in anticipo, così da non dover prestar loro alcuna attenzione quando arrivano gli invitati. Inoltre, ne potete fare in abbondanza e tirarli fuori dal freezer secondo necessità sarà l’unico sforzo richiesto per servirli ai vostri amici. Continuate a leggere per scoprire tre dei modi più dolci che io possa immaginare per sconfiggere il caldo estivo. Cheesecake alle pesche senza cottura TEMPO DI PREPARAZIONE: 25 MINUTI TEMPO TOTALE: 6 ORE E 15 MINUTI DOSI PER: 12 PERSONE Il giusto bilanciamento tra formaggio fresco e…

8 minuti
handbook

Capesante scottate con melograno e limone Meyer TEMPO DI PREPARAZIONE: 30 MINUTI TEMPO TOTALE: 1 ORA E 10 MINUTI DOSI PER: 4 PERSONE Unire il succo di limone, arancia e melograno al peperoncino serrano conferisce un sapore fresco e fruttato, oltre a un tocco di piccantezza, alle dolci capesante. La consistenza perfetta si ottiene scottando velocemente le capesante: leggermente croccanti, ben dorate all’esterno, mentre all’interno rimangono tenere e quasi traslucide. 240 ml di succo di melograno freddo12 g di zucchero bianco Sale in fiocchi, in più volte120 ml di succo di limone Meyer120 ml di succo di arance navel60 ml di olio extravergine d’oliva20 capesante di mare grandi, private del muscolo esterno e asciugate (680 g)Pepe nero175 g di chicchi di melograno2 cetriolini persiani, a fettine sottili120 g di fette di arancia tagliate…

13 minuti
aromi di stagione

NON CI SONO PIÙ LE MEZZE STAGIONI—a volte non si sa se si ha più voglia di qualcosa di caldo e abbondante o fresco e leggero. Ecco perché a me piace avere sempre a portata di mano sia erbe decise sia delicate. Quelle robuste, come rosmarino, salvia, timo e origano, hanno aromi deliziosamente intensi e persistenti. Il calore ne tira fuori gli olii essenziali, rendendole ideali per arrosti, impasti da forno o anche per soffriggerle nell’olio o nel burro di cottura. Al contrario, le erbe tenere come basilico, coriandolo e prezzemolo hanno un gusto più fine; sono perfette per completare i piatti con un tocco di freschezza – proprio come si fa con una spruzzata di limone. Qui ho creato delle ricette che valorizzano al meglio questi odori, a seconda…

3 minuti
aromi lontani

I VIETNAMITI distillavano alcolici di riso già dal XIV secolo. Nel corso di centinaia di anni di guerre e colonialismo – durante cui il monopolio della produzione era in mano ai Francesi – il bere come abitudine sociale continuò a essere parte integrante della cultura vietnamita. Oggi le due città più grandi del paese, Ho Chi Minh City e Hanoi, sono rinate come vere e proprie destinazioni globali per i cocktail, dando origine a una nuova generazione di distillatori locali che producono liquori di riso artigianali, whisky e gin dai forti connotati territoriali. Tra queste Sông Cái, una distilleria di Hanoi prima nel suo genere, produce un gin che mette in evidenza gli abbondanti doni che la natura offre sulle montagne del Vietnam settentrionale. L’etichetta di punta, il premiato Sông Cái…