Business e Finanza
Fortune Italia

Fortune Italia Giugno 2019

FORTUNE ITALIA misura il successo di un'azienda e se ne fa garante, rafforza le leadership e traccia il ritratto degli uomini e delle donne che si celano dietro il loro successo. Dialoga con i top C-level executives e ne racconta il mondo. Propone analisi approfondite delle tendenze economiche e finanziarie. Presenta idee e tecnologie. Pone grande attenzione ai temi della sostenibilità e della responsabilità sociale e ambientale. Riconosce il merito dei giovani più promettenti. Celebra le donne più innovative e influenti.

Paese:
Italy
Lingua:
Italian
Editore:
MAGENTA SRL
Frequenza:
Monthly
Leggi di più
COMPRA NUMERO
4,50 €(VAT inclusa)
ABBONATI
20 €(VAT inclusa)
11 Numeri

in questo numero

4 minuti
outlet, incubo chiusure forzate

L’ENORME PULLMAN BRANDIZZATO parte dal centro città, oppure direttamente dalle stazioni dei treni o dagli aeroporti. Un servizio comodo che è diventato pratica usuale per le centinaia di turisti provenienti da tutto il mondo che ormai hanno inserito nei loro tour tra un monumento e una città d’arte, un’altra tappa fissa: quella della gita ai villaggi outlet presenti su tutto il territorio nazionale. Architettura curata, ristoranti gourmet e forti riduzioni dal prezzo di cartellino sono gli ingredienti che hanno fatto crescere queste cittadelle dello shopping, spesso preferite ai normali negozi retail per la convenienza della spesa ed anche all’eCommerce per l’esperienza d’acquisto offerta. Un’economia, quella dei centri outlet, che tuttavia è messa a rischio dalle eventuali chiusure forzate: gli investimenti esteri nel settore, infatti, hanno segnato una battuta d’arresto da…

1 minuti
la matita piantabile cerca partner in italia

“IL MOMENTO MIGLIORE per piantare un albero è vent’anni fa, il secondo momento migliore è adesso”. È una massima di Confucio che molti secoli fa ha anticipato l’economia circolare. Un pensiero che ha ispirato anche Michael Stausholm, fondatore e Ad di Sprout (germoglio) che si è inventato le matite piantabili, che diventano un fiore. Realizzata in legno di betulla, con all’estremità una capsula biodegradabile contenente dei semi che germinano a contatto con l’acqua. Quando la matita diventa troppo corta per essere utilizzata, invece di essere buttata può essere piantata in un vaso e con la giusta luce e l’acqua in pochi giorni diventa un germoglio. Un’idea che ha permesso a Sprout, fondata 6 anni fa, di raggiungere il break even dopo il primo anno di vita. Una società in crescita…

2 minuti
vola la kid economy con i baby influencer

CONTINUA A CRESCERE la kid economy. La spesa delle famiglie nei reparti bambini resta elevata, e nel 2018 ha raggiunto i 3,5 mld di euro, per quanto riguarda i bambini in età 3-13 anni (pari a circa 6,2 milioni di individui). I conti li ha fatti Doxa, notando come i consumi per giocattoli, ingressi ai parchi tematici, cartoleria, edicola, libri, tv e videogiochi non accennino a rallentare. Lo shopping è trainato anche da una nuova tendenza, nata con i social: quella dei baby influencer, bambini che già a pochi anni d’età hanno account social (gestiti dai propri genitori) che pubblicizzano prodotti e spostano i consumi. “Stando alle nostre stime nel corso del 2018 il comparto che cresce di più è quello dei videogiochi con un balzo del 10% a quota…

1 minuti
i pacchi di amazon nelle stazioni assopetroli

I PACCHI DIAMAZON nelle stazioni di servizio che aderiscono ad Assopetroli-Assoenergia. L’accordo che prevede l’adesione al nuovo servizio Counter del gigante dell’e-commerce è il primo passo annunciato durante l’assemblea elettiva dal presidente Andrea Rossetti: “si apre una nuova stagione di stimolanti e innovative collaborazioni, che consentiranno ai nostri associati di trasformare i propri punti vendita in poli multiservizi capaci di rispondere pienamente a tutte le possibili esigenze della nostra clientela”. L’accordo consente la partecipazione – riservata alle stazioni di servizio associate ad Assopetroli-Assoenergia – al progetto dell’azienda americana che prevede la creazione di una rete di punti di ritiro dove i clienti potranno far recapitare e ritirare i propri ordini online. Le stazioni di servizio aderenti al progetto Amazon Hub Counter saranno supportate per la parte tecnica da Gate Network,…

1 minuti
l’app di enel che non piace a google

GOOGLE SI RIFIUTA di integrare nell’ambiente Android Auto un’app sviluppata da Enel. Ma l’Antitrust reputa la mossa del colosso della Silicon Valley poco ortodossa e avvia un’istruttoria per presunto abuso di posizione dominante. L’app al centro dell’istruttoria è ‘Enel X Recharge’ e serve per fornire agli utenti finali informazioni e servizi per la ricarica delle batterie delle auto elettriche. L’interesse di Google sembrerebbe quello di difendere e rafforzare il modello di business della propria app Google Maps, che offre una vasta gamma di servizi agli utenti finali, tra cui anche informazioni sulla localizzazione delle colonnine per la ricarica e indicazioni su come raggiungerle.…

3 minuti
come cambia una private bank

CRESCITA SOSTENIBILE e cultura dell’innovazione. Sono le due direttrici individuate da Banca Generali per consolidare e migliorare i buoni risultati del 2018. Gian Maria Mossa, amministratore delegato e direttore generale, parla soprattutto delle scelte mirate a rendere la private bank sempre più vicina ai suoi clienti. Partiamo dai risultati del 2018. Il 2018 è stato contrassegnato da forte volatilità e incertezza sui mercati ma nonostante queste variabili Banca Generali ha toccato il nuovo picco di masse a 57,5 miliardi, con una crescita del 3% rispetto all’anno prima. La raccolta è salita di 5 miliardi e l’utile ha toccato i 180 milioni. Si tratta di risultati di grande solidità come testimonia la crescita di quasi il 50% di quelle voci di profitto frutto delle attività ricorrenti. In che cosa fa la differenza Banca Generali…