ESPLORALA MIA LIBRERIA
searchclose
shopping_cart_outlined
exit_to_app
category_outlined / Gossip e celebritá
GenteGente

Gente Numero 34 - 2019

Il settimanale di attualità della famiglia italiana. Moderna da sempre. Ogni settimana appassiona e coinvolge con l’informazione, l'attualità e l’intrattenimento. Grandi inchieste e reportages, interviste esclusive ai personaggi del momento e dello spettacolo, servizi con consigli pratici per la famiglia. In più servizi e rubriche sulla salute con le risposte di grandi esperti e ancora: moda, bellezza, arredamento, cucina, viaggi, giochi, oroscopo e programmi TV.

Paese:
Italy
Lingua:
Italian
Editore:
Hearst Magazines Italia spa
Leggi di piùkeyboard_arrow_down
SPECIALE: Risparmia il 40% sul tuo abbonamento con il codice: BIG40
COMPRA NUMERO
1,99 €(VAT inclusa)
ABBONATI
38,99 €(VAT inclusa)
52 Numeri

IN QUESTO NUMERO

access_time4 minuti
perlomeno io la penso così

Erano almeno cinque le file di ombrelloni affacciate sul mare. Lunghe e ordinate, le cabine alle spalle. Erano cinque le file di ombrelloni degli stabilimenti famosi di Alassio, e anche di Albenga, che i turisti si contendevano e affittavano ogni estate, una settimana ma anche tutta la stagione, e quelli che avevano la sdraio davanti, sul bagnasciuga, un po’ lo gonfiavano il petto abbronzato, perché di quelle spiagge ambite si sentivano i reucci. Quest’anno le file sono diventate tre, o addirittura due. Ai vacanzieri tronfi della “pole position” è preso un colpo e a dire la verità un gran dispiacere ha preso tutti, perché un pezzo di Liguria quest’estate il mare se l’è mangiato. Metti l’erosione della costa, iniziata da anni e ormai inesorabile, aggiungi le mareggiate furiose che si…

access_time1 minuti
il quintale di gerry scotti

Gentile Monica, mentre leggevo il numero 31 del suo giornale mi chiedevo se al posto di Gerry Scotti, che va fiero del suo super quintale (e fa bene: a me è molto simpatico), ci fosse stata una presentatrice: le avreste dato l’identico spazio e visibilità? Io credo di no, perché per le donne prima della bravura e della simpatia conta il fisico. O mi sbaglio? Maura Rocchietti Cara Maura, ti sbagli, e quanto. A me lo chiedi, che sono una donna direttore di un grande settimanale in un mondo di direttori uomini. La tua lettera è retorica e fuori luogo per noi di Gente. Ci fosse una presentatrice extra large autoironica come Scotti, io la metterei in copertina, puoi starne certa.…

access_time4 minuti
la posta dei lettori

Ecco gli indirizzi: GENTE, via Roberto Bracco 6, 20159 Milano o direttoregente@hearst.it LORELLA È SEMPRE LA PIÙ AMATA Cara Monica, ho 39 anni e seguo Lorella Cuccarini fin da bambino. Sono cresciuto con programmi cult come Fantastico, Odiens, Buona domenica e Paperissima e ho amato sempre di più sia la poliedrica artista sia, e soprattutto, la bella persona che è Lorella. Ho nel tempo avuto modo di vederla dal vivo una trentina di volte in teatro e in Tv. La sua dolcezza, l’umiltà e la semplicità me l’hanno resa e me la rendono “la più amata” ancora oggi. Sono felicissimo per il suo grande ritorno in Tv. Quindi la ringrazio per la splendida e gloriosa copertina del numero 32 di Gente. Da parte di tutti i fan d’Italia, di ieri, di oggi…

access_time1 minuti
le vincite esagerate al superenalotto

Gentile Monica, il SuperEnalotto record di 209 milioni vinto a Lodi pone secondo me la questione del tetto massimo delle vincite al gioco. Sarebbe meglio prevedere premi più contenuti, ma rendere felici più giocatori. Anche perché con tanti soldi cosa se ne fa una persona sola? Gabriele Salini Caro Gabriele, assolutamente sono d’accordo con te. Per la precisione i milioni portati a casa dal fortunatissimo sono stati 189, perché lo Stato si prende un 12 per cento di tasse (ne parliamo a pagina 9): certo, sono un’enormità. Non so quale potrebbe essere il metro da usare, ma sono convinta che un tetto dovrebbe essere stabilito, affinché somme sempre molto alte - anche se minori di questa - possano essere distribuite meglio. Io non so cosa farei con una cifra simile, per scherzare…

access_time1 minuti
risposte lampo

Sulle autostrade tornano dunque in funzione i Tutor? Dopo un contenzioso durato 14 anni, la Cassazione ha autorizzato la società Autostrade a utilizzare i Tutor: entro l’8 settembre saranno riaccesi lungo i primi mille km, per poi arrivare agli originali 2.500 km di copertura. Una bomba atomica renderà abitabile il pianeta Marte? È l’idea di Elon Musk, fondatore della Tesla. Bombardare con cariche atomiche Marte farebbe sciogliere le enormi calotte polari consentendo il rilascio di grandi quantità di anidride carbonica che alzerebbero la temperatura. Gli automobilisti italiani sono ancora troppo “pericolosi”? Secondo i dati Aci-Istat sulle nostre strade si muore ancora troppo: tremila decessi l’anno contro i duemila che era l’obbiettivo prefissato. Cause? Distrazione, guida in stato di ebrezza, velocità e mancata precedenza.…

access_time6 minuti
la gente domanda gente risponde

MA È VERO CHE NELLE CITTÀ L’ARIA È DIVENTATA PIÙ PULITA? Secondo un recente studio del Cnr, in Italia si respirano meno veleni. In dettaglio che significa? Risponde VERONICA MANARA Istituto di Scienze dell’Atmosfera e del Clima, Cnr Nello studio che abbiamo realizzato assieme ai colleghi del dipartimento di Scienze e politiche ambientali dell’università Statale di Milano, sono stati presi in esame i dati raccolti tra il 1951 e il 2017 sulla visibilità orizzontale a livello del suolo rilevati dall’Aeronautica militare italiana. In particolare, abbiamo analizzato i giorni con visibilità superiore ai dieci e venti chilometri. Mentre tra gli anni Cinquanta e gli anni Ottanta il dato - giorni con visibilità maggiore di 10 chilometri - è andato diminuendo, a partire dal 1980 abbiamo registrato un sostanziale aumento delle giornate con aria limpida:…

help